Notizie FilmLo studio del Signore degli Anelli voleva che Peter...

Lo studio del Signore degli Anelli voleva che Peter Jackson uccidesse 3 Hobbit

-


A vent’anni dall’inizio della serie, si è appreso molto sullo sviluppo e la produzione dei film. Tra i fatti interessanti che sono stati appresi dalla fine della serie c’è che Jackson ha subito pressioni per condensare i tre film in uno. La pressione è arrivata con la minaccia che Jackson sarebbe stato sostituito da Quentin Tarantino se non fosse stato in grado di eseguire le richieste. Alla fine, lo studio e i produttori hanno permesso a Jackson di realizzare i film come voleva, filmando i tre back-to-back. È stato anche recentemente rivelato che Adrien Brody ha rifiutato un ruolo per uno dei quattro Hobbit principali, che si affianca a molti altri pezzi interessanti di curiosità sul casting.

Ora, in uno sguardo retrospettivo alla serie di The Independent, è emerso che il produttore Bob Weinstein ha chiesto che tre Hobbit venissero uccisi nel corso della serie. Il cambiamento sarebbe stato un enorme allontanamento dal materiale originale e avrebbe alterato significativamente gli elementi chiave della storia. Nel romanzo, e alla fine nei film, mentre tutti e quattro i principali Hobbit cambiano molto nel corso del loro viaggio, nessuno di loro muore. Dai un’occhiata alla citazione completa di Ken Kamins (manager di Jackson) di seguito:

“Bob Weinstein ha suggerito a un certo punto di uccidere tre degli Hobbit”.

I fan del Signore degli Anelli rimarranno scioccati nel sentire che i produttori stavano spingendo per un cambiamento così massiccio rispetto ai romanzi classici. La notizia offre anche una divertente possibilità di immaginare come sarebbero state le versioni alternative dei film se le modifiche fossero state apportate e come avrebbero potuto avere un impatto sulla storia. Alla fine, i fan saranno contenti che il cambiamento sia stato evitato e che Jackson sia riuscito a seguire la sua visione e rimanere fedele alla scrittura di Tolkien.

La Terra di Mezzo, il mondo fantastico in cui Signore degli Anelli avrà luogo, sarà rivisitato il prossimo anno quando Amazon Prime Video rilascerà la sua attesissima serie fantasy basata sul lavoro di Tolkien. I fan si aspetteranno di vedere luoghi familiari (e forse volti familiari) nella serie, ma ci saranno anche dei cambiamenti. Ad esempio, la serie lancerà l’attore britannico di colore Lenny Henry come Hobbit tra le altre decisioni di casting audaci e notevoli. Indipendentemente dal fatto che la serie sarà in grado di catturare ciò che ha reso la Terra di Mezzo così coinvolgente e attraente nei film di Jackson, i fan dovranno aspettare e vedere.

Fonte: The Independent

.item-num::after { content: “http://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Latest news

Gal Gadot non lavorerà mai più con Joss Whedon dopo Justice League

Gal Gadot dice che non lavorerà mai più con Joss Whedon dopo Justice League. La modella e...

James Gunn reagisce al divertente confronto tra Peacemaker e Guardiani della Galassia

Il regista James Gunn reagisce a un paragone abilmente divertente fatto sul suo ultimo spettacolo, Peacemaker, e il...

Il video del set di Batgirl rivela un nuovo look al costume di Barbara Gordon

Il costume di Barbara Gordon viene visto in azione per la prima volta in un nuovissimo video dal...

Il personaggio di Peacemaker apparirà nel prossimo film DCEU, afferma James Gunn

Secondo James Gunn, un personaggio di Peacemaker apparirà in un altro progetto DCEU. La serie spin-off di...

Sonic The Hedgehog 2 è molto più epico del primo film di Star

La star Ben Schwartz prende in giro che Sonic the Hedgehog 2 è molto più epico nella sua...

Yellowjackets Stagione 2 introdurrà più sopravvissuti adulti

AVVISO SPOILER: spoiler della prima stagione di Yellowjackets di seguito. Il co-creatore di Yellowjackets anticipa che altri sopravvissuti all'incidente...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you