Asiatica Film Mediale

Lo showrunner di Superman e Lois affronta il potenziale crossover dell’Arrowverse con Naomi

Lo showrunner di Superman e Lois affronta il potenziale crossover dell’Arrowverse con Naomi
Debora

Di Debora

16 Aprile 2022, 19:47


Lo showrunner di Superman & Lois ha affrontato le voci su un potenziale crossover con la nuova serie dell’Arrowverse Naomi. Entrambe le serie appartengono all’Arrowverse sulla CW, la famiglia di spettacoli basati sui personaggi della DC Comics che ha avuto origine con Arrow nel 2012 e alla fine si è espansa per includere serie come Supergirl, The Flash e Legends of Tomorrow della DC. Il crossover è molto comune tra queste varie serie, e infatti Superman & Lois è uno spin-off di Supergirl, la serie che ha introdotto Tyler Hoechlin nei panni dell’Uomo d’Acciaio ed Elizabeth Tulloch nei panni della giornalista Lois Lane. La serie è stata presentata in anteprima su The CW nel 2021, con la stagione 2 di Superman & Lois attualmente in corso e che si concluderà il 21 giugno 2022.

L’ultima voce nell’Arrowverse è Naomi, presentata in anteprima su The CW l’11 gennaio 2022. La serie, creata da Ava DuVernay e Jill Blankenship, segue Kaci Walfall nei panni di Naomi McDuffie, una fan dei fumetti che scopre di avere poteri di suo. La serie comprende anche Cranston Johnson, Alexander Wraith, Mary-Charles Jones, Mouzam Makkar, Daniel Puig e Camila Moreno. Finora, lo spettacolo non ha caratterizzato molto il crossover con altre serie dell’Arrowverse, e sebbene l’episodio 1 di Naomi presentasse un cameo di Superman, è stato confermato che non è la stessa versione del personaggio di Tyler Hoechlin di Superman & Lois.

Per Comicbook, lo showrunner di Superman e Lois Todd Helbing ha discusso del potenziale per un crossover durante un panel al WonderCon di Anaheim questo fine settimana. Non ha confermato se Naomi fosse o meno in un ramo diverso dell’Arrowverse, lasciando aperto il potenziale crossover futuro, ma ha respinto le speranze dei fan su un potenziale crossover in questa stagione, citando difficoltà con le procedure di sicurezza contro la pandemia. Ha confermato che “è difficile avere quelle conversazioni [because of the pandemic.] Penso che in generale sia difficile convincere qualcuno a visitare il set”.

La necessità di avere set bloccati ha impedito alla serie dell’Arrowverse di avere qualsiasi tipo di crossover importante da The Flash’s Crisis on Infinite Earths nel gennaio 2020. Tuttavia, questo è l’unico motivo per impedire un possibile crossover sembra confermare che Naomi si svolge esattamente nell’Arrowverse vero e proprio. Se arriva il momento in cui le restrizioni sono meno rigide, questo tipo di crossover potrebbe essere possibile in futuro e andrebbe sicuramente a beneficio di entrambi gli spettacoli.

Tutto sommato, Superman, Lois e Naomi stanno ancora continuando la grande tradizione dell’Arrowverse anche se al momento non è permesso farlo insieme. Entrambi stanno espandendo il mondo, introducendo nuovi personaggi della DC Comics mentre fanno riferimento a eroi ed eventi di altri rami dell’Arrowverse. Anche se gli attori letterali non possono essere visti l’uno con l’altro, vivono ancora nello stesso mondo, il che è eccitante per i fan.

Fonte: fumetto

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Le Yakuza Gang di Tokyo Vice sono reali?  Spiegazione di Tozawa e Chihara-Kai
Le Yakuza Gang di Tokyo Vice sono reali? Spiegazione di Tozawa e Chihara-Kai

La realtà immersiva di Tokyo Vice potrebbe portare il pubblico a chiedersi se le bande Yakuza, inclusi Tozawa e Chihara-Kai, siano reali o se siano inventate per lo spettacolo. Tokyo Vice è basato sul libro di memorie del giornalista Jake Adelstein, che raccontava il tempo trascorso lavorando per il più grande quotidiano del mondo, riportando […]

Kiernan Shipka di Mad Men vuole fare lo spinoff di Sally Draper ambientato a Los Angeles
Kiernan Shipka di Mad Men vuole fare lo spinoff di Sally Draper ambientato a Los Angeles

La star di Mad Men, Kiernan Shipka, dice che se dovesse fare uno spin-off sul suo personaggio Sally Draper, sarebbe ambientato a Los Angeles. Sebbene abbia solo 22 anni, l’attrice ha già quasi quattro dozzine di crediti al suo attivo. La sua carriera, iniziata quando aveva solo 6 anni, è passata da programmi per giovani […]