Asiatica Film Mediale

L’interprete di Starkiller ricorda di essere in Ahsoka – ma potrebbe avere smentito ancora la teoria popolare dell’Inquisitore

L’interprete di Starkiller ricorda di essere in Ahsoka – ma potrebbe avere smentito ancora la teoria popolare dell’Inquisitore
Debora

Di Debora

01 Settembre 2023, 00:32



Riepilogo

La partecipazione di Sam Witwer nella serie Ahsoka suggerisce che abbia un ruolo minore, smentendo così la teoria secondo cui il suo personaggio Starkiller sarebbe l’Inquisitore Marrok. La speculazione sull’identità vera di Marrok nella serie di Star Wars continua, con teorie che vanno da un lato oscuro di Ezra Bridger all’ex apprendista Jedi traditore di Ahsoka, Barriss Offee. Sebbene la possibilità del ritorno di Starkiller sia ora improbabile, ci sono comunque molte altre opzioni interessanti per svelare l’identità di Marrok nella serie in corso di Ahsoka.

Sam Witwer, il doppiatore di Starkiller, ricorda di essere in Ahsoka e potrebbe aver smentito la famosa teoria dell’Inquisitore Marrok nel processo. L’identità misteriosa di Marrok nell’ultima serie di Star Wars ha fatto sì che gli spettatori teorizzassero continuamente su chi potesse essere e quando il nome di Witwer è apparso nei titoli di coda di Ahsoka, uno dei personaggi più popolari è diventato il suo personaggio Starkiller. Con il nome di Starkiller, Galen Marek, che somiglia a Marrok e con l’Inquisitore che ha poche battute e una voce pesantemente modificata, questa teoria sembra avere una base solida finora.

Witwer ha successivamente brevemente menzionato il suo lavoro su Ahsoka in un video su Instagram condiviso da diamondfigs.

Witwer afferma di aver dimenticato all’inizio se avesse lavorato su Ahsoka o meno, ma poi ricorda di essersi effettivamente prestato al progetto. Continua a dichiarare di essere orgoglioso del creatore Dave Filoni per il suo lavoro sulla serie, ma non menziona altro su ciò a cui ha contribuito nello show.

Sembrerebbe che l’esitazione di Witwer nel ricordare il suo contributo ad Ahsoka implichi che non stia interpretando un personaggio così rilevante per la trama come l’Inquisitore Marrok. È più probabile che si presti a un ruolo minore, come ha fatto molte volte in praticamente tutte le serie di Star Wars e in diversi film. Ciò accade pochi giorni dopo che nei crediti dell’episodio 3 di Ahsoka è risultato che Paul Darnell interpreta Marrok, anziché essere semplicemente un performer acrobatico, come era stato indicato nell’episodio precedente.

Le brevi parole di Witwer sul suo ruolo nella serie sembrano quindi smentire la teoria secondo cui Starkiller si trovava sotto la maschera di Marrok. Ci sono ancora molte idee su chi potrebbe essere Marrok, nel caso in cui non si tratti di un personaggio del tutto nuovo. Alcuni spettatori pensano che possa essere Ezra Bridger del lato oscuro, o addirittura l’apprendista Jedi caduto e traditore di Ahsoka, Barriss Offee. Sebbene il ritorno di Starkiller sarebbe stato emozionante da vedere, ci sono comunque molte altre opzioni avvincenti per un potenziale rivelazione di Marrok in Ahsoka, che ha ancora molto tempo per esplorare il mistero del nuovo Inquisitore.

Ahsoka rilascia nuovi episodi il martedì alle 6 pm PT / 9 pm ET su Disney+.

Fonte: diamondfigs


Potrebbe interessarti

Taglio Profondo: La comparsa dell’anticipo del personaggio di Città Primitiva della stagione 2 di Justified, svelata dal produttore esecutivo
Taglio Profondo: La comparsa dell’anticipo del personaggio di Città Primitiva della stagione 2 di Justified, svelata dal produttore esecutivo

Il seguente contiene spoiler per la finale della stagione di Justified: City Primeval. Sommario Il cameo del personaggio Loretta McCready della seconda stagione di Justified era inizialmente previsto per la finale di City Primeval, ma è stato alla fine tagliato. Il produttore esecutivo Michael Dinner spiega che includere il personaggio di Loretta nella finale non […]

One Piece: Come 3 Cose Chiave Hanno Contribuito a Modellare la Relazione tra Luffy e Shanks nella Live-Action
One Piece: Come 3 Cose Chiave Hanno Contribuito a Modellare la Relazione tra Luffy e Shanks nella Live-Action

Riassunto La relazione tra Luffy e Shanks nell’adattamento live-action di One Piece è descritta come una di profondo rispetto reciproco e di mentorship. Il casting, le azioni e l’inquadratura delle scene sono state fondamentali per catturare il tono e l’essenza della relazione tra Luffy e Shanks nello spettacolo. Il cappello di paglia dato da Shanks […]