Asiatica Film Mediale

Lindsay Lohan spiega perché voleva interpretare Regina George in Mean Girls

Lindsay Lohan spiega perché voleva interpretare Regina George in Mean Girls
Erica

Di Erica

08 Aprile 2022, 04:04


Lindsay Lohan ammette di voler interpretare il ruolo da cattivo di Regina George in Mean Girls del 2004. Lohan ha interpretato Cady Heron nel film, una nuova studentessa delle superiori che si è appena trasferita dall’Africa negli Stati Uniti e viene adottata nella cricca popolare (cattiva) delle ragazze, il che la porta a mettere in discussione tutto ciò che ha mai conosciuto. Il film è interpretato anche da Rachel McAdams nei panni di Regina George, la leader di “The Plastics”, affiancata dalle sue coorti Lacey Chabert nei panni di Gretchen Wieners e Amanda Seyfried nei panni di Karen Smith.

Diretto da Mark Waters (Freaky Friday) e scritto da (e co-protagonista) Tina Fey, Mean Girls è stato un grande successo per tutti i soggetti coinvolti e da allora è diventato un famoso classico del genere comico delle scuole superiori. Il film ha continuato a ispirare ogni sorta di materiale spin-off, dai fumetti ai videogiochi alle rappresentazioni teatrali. Un sequel realizzato per la TV è stato rilasciato nel 2011, intitolato semplicemente Mean Girls 2, ma presentava un cast completamente nuovo che non aveva alcuna relazione con i personaggi dell’originale.

In un nuovo video di Vogue, Lohan ribadisce di aver sempre voluto interpretare Regina George, piuttosto che Cady Heron. Lohan ha detto altrettanto in passato, ma nel video fornisce una spiegazione più approfondita, dicendo: “La storia dietro di me che interpreto Cady in Mean Girls è in realtà sconosciuta a molte persone”. L’attrice, che stava uscendo da Freaky Friday con Waters, ha detto che voleva interpretare una “ragazza normale” che non era proprio l'”adolescente danneggiata” a cui si era abituata. Ecco la sua spiegazione completa:

Volevo interpretare Regina, perché ero appena uscito da “Freaky Friday” e volevo interpretare una ragazza abbastanza normale ora. Volevo avere di nuovo un ruolo diverso da quello dell’adolescente danneggiato”, ha detto Lohan. “E Mark Waters, il regista, ha insistito sul fatto che interpretassi Cady, così come Tina [Fey]. Dicono “no, no, no, sei quello adorabile, devi interpretare Cady”. Ero così ansioso di entrare nella parte di transizione di “va bene, andiamo alla parte carina di Cady”. È solo un film così adorabile.

Lohan ha anche detto che inizialmente era entusiasta di “indossare le gonne e vestirsi in modo più femminile” quando stavano facendo le prove per Mean Girls, ma che era sollevata quando interpretava Cady all’inizio del film, dato che si vestiva in modo molto più casual rispetto alle sue controparti “di plastica” a quel punto. “Ho avuto modo di rilassarmi e rilassarmi, e tutti erano un po’ gelosi perché indossavo scarpe da ginnastica e non potevano tutti i giorni”, ha detto Lohan. L’attrice ha espresso interesse a tornare per Mean Girls 2, ma l’idea sembra poggiare su Fey, che deve ancora sfornare una sceneggiatura per uno, dato che è stata invece impegnata a lavorare su Mean Girls: The Musical.

La carriera di Lohan non è mai sembrata raggiungere l’apice oltre il suo lavoro in Mean Girls, che rimane un titolo comunemente citato e popolare tra i suoi numerosi fan. È interessante pensare a cosa potrebbe aver portato al ruolo di Regina George, tuttavia, poiché è possibile che le abbia aperto nuove porte in seguito. Lohan è stata continuamente scritturata in ruoli da protagonista simili, ma non ha iniziato a sfidare se stessa dopo che le cose erano rallentate e le opportunità non erano così fresche come prima. Forse avrà la possibilità di riprendere il ruolo ad un certo punto, ma fino ad allora, il pubblico dovrà prosperare nel rivedere l’originale Mean Girls, che sembra essere nella rotazione regolare per i fan. Lohan apparirà successivamente nel film originale Netflix, Falling For Christmas, entro la fine dell’anno.

Fonte: Vogue

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Riunione del passo Morbius
Riunione del passo Morbius

L’ultima puntata della serie Pitch Meeting di Screen Rant si concentra sul nuovo film della Sony e della Marvel, Morbius, mentre l’esilarante conduttore Ryan George prende in giro la trama senza senso del film. Il film sui supereroi, uscito la scorsa settimana con risposte per lo più negative da parte della critica, è il terzo […]

Joseph Gordon-Levitt ricorda il dolce complimento di Bruce Willis per Looper
Joseph Gordon-Levitt ricorda il dolce complimento di Bruce Willis per Looper

Joseph Gordon-Levitt ricorda i dolci complimenti di Bruce Willis fatti all’attore più giovane durante le riprese del thriller fantascientifico di Rian Johnson Looper. Gordon-Levitt recita nel film nei panni di Joe, un killer a contratto nell’anno 2044 che lavora per il sindacato criminale di Kansas City che elimina le vittime inviate indietro nel tempo dal […]