Notizie Film'Licorice Pizza' premia le possibilità di Bradley Cooper, Alana...

‘Licorice Pizza’ premia le possibilità di Bradley Cooper, Alana Haim

-


L’autore Paul Thomas Anderson inaugura il suo sforzo più spensierato e leggero con “Licorice Pizza”, un film che potrebbe essere un giocatore di premi a tutto tondo, forse facendogli vincere il dovuto Academy Award per la migliore sceneggiatura originale. Aggiungete le interpretazioni di Cooper Hoffman – figlio del defunto premio Oscar Philip Seymour Hoffman – e della cantautrice Alana Haim, e il film potrebbe rubare il cuore degli elettori nei mesi a venire.

I paragoni con il film di Cameron Crowe “Almost Famous” saranno numerosi, oltre ai paralleli con un altro film del 2000, “Alta Fedeltà”, così come “Storditi e Confusi” (1993). Anderson è stato nominato per otto Oscar nel corso della sua carriera, senza riuscire ad ottenere una statuetta:

  • “Boogie Nights” (1997) – sceneggiatura originale
  • “Magnolia” (1999) – sceneggiatura originale
  • “There Will Be Blood” (2007) – film, regia e sceneggiatura adattata
  • “Inherent Vice” (2014) – sceneggiatura adattata
  • “Phantom Thread” (2017) – fotografia e regia

Nonostante i suoi toni più leggeri, il film di Anderson potrebbe non essere amato da tutti. Meandri di momenti di cammino, conversazioni imbarazzanti e una percezione poco chiara di quanto tempo sia passato tra una scena e l’altra potrebbero frustrare elettori e critici. Anderson è in una categoria di autori con una fanbase dedicata che non necessariamente attrae le masse o l’Accademia più ampia, nonostante le molteplici nomination. Wes Anderson, Lars von Trier, Terrence Malick e forse anche Yorgos Lanthimos sono tra questi registi. Nonostante i loro film siano venerati e amati da molti, un futuro vincitore del miglior film non sembra provenire dal loro repertorio. Tuttavia, la stagione dei premi può presentare un’opportunità per premiare un tale visionario, spesso in una categoria di sceneggiatura. Quentin Tarantino ha vinto un paio di Oscar per aver scritto “Pulp Fiction” (1994) e “Django Unchained” (2012) quando l’Academy aveva opzioni più tradizionali come “Forrest Gump” e “Argo”. Allo stesso modo, un regista non convenzionale come Taika Waititi è stato in grado di superare artisti del calibro di Greta Gerwig, Anthony McCarten e Steven Zaillian per il suo dramedy adattato “Jojo Rabbit” (2019). L’AMPAS ha anche trovato un modo per premiare registi veterani di lunga data come James Ivory (“Chiamami col tuo nome”) e Spike Lee (“BlacKkKlansman”) negli ultimi anni. La sceneggiatura originale potrebbe essere il biglietto d’oro di Anderson.

Alana Haim, membro della rock band Haim, interpreta un locale della Valley.
Melinda Sue Gordon/MGM

In una performance completamente naturalistica, che non usa alcun trucco cinematografico (eccetto in una o due scene in cui il suo personaggio dovrebbe indossare il rossetto), Haim brilla brillantemente e potrebbe essere la vincitrice di più premi per la performance di svolta in questa stagione. Tuttavia, con la categoria di miglior attrice affollata di celebrità (Kristen Stewart), ex vincitori (Olivia Colman e Frances McDormand), e altre due cantanti-attrici (Lady Gaga e Jennifer Hudson), sarà difficile per la Haim ritagliarsi una corsia per entrare nella cinquina. Tuttavia, a questo punto in altre stagioni degli Oscar, ero speranzoso, ma dubbioso per eventuali candidate come Yalitza Aparicio (“Roma”), Keisha Castle-Hughes (“Whale Rider”), Catalina Sandino Moreno (“Maria Fully of Grace”) e Quvenzhané Wallis (“Beasts of the Southern Wild”), e alla fine hanno sfondato.

Preparatevi a far innamorare il mondo di Hoffman. Non si può fare a meno di tifare per il suo personaggio di uomo d’affari soave e sopra le righe, che si dà il caso sia uno studente liceale. Tuttavia, il suo personaggio, ispirato al produttore cinematografico e televisivo Gary Goetzman – un frequente collaboratore di Tom Hanks – non è così lineare come l’attore protagonista del film come avremmo supposto. Mentre la storia inizia con lui, a metà strada, stiamo guardando il mondo attraverso gli occhi di Alana, sulla base delle sue esperienze e agenzie narrative. Mentre lo studio sta facendo campagna per il ruolo di protagonista, ci si chiede se non sarebbe stato più appropriato un ruolo di supporto, perché lui è a cavallo tra i due.

Il primo trailer ci ha mostrato una scena avvincente del produttore Jon Peters, che usciva con Barbra Streisand in questo periodo, ma quel momento arriva a circa quattro quinti del film e fornisce sei o sette minuti di Cooper sullo schermo. Se fossero stati in grado di aggiungere un’altra battuta di Cooper e trovare un modo per spostare la sua entrata verso la fine, allora avremmo potuto avere una svolta alla William Hurt, quando fece saltare le porte di un film già incredibile in “A History of Violence” (2005). Invece, con il due volte vincitore dell’Oscar Sean Penn (“Mystic River” e “Milk”) che fa un’entrata altrettanto breve, insieme a Benny Safdie, sarà difficile scegliere il vostro quasi-cameo preferito. Potrebbero essere tutti a corto di una scena o due per la gloria di attore non protagonista.

Immagine caricata pigramente

Per gentile concessione di MGM

Nel suo debutto al montaggio, Andy Jurgensen mantiene un ritmo coinvolgente, ma avrebbe potuto usare una durata più stretta, dato che il film è lungo 133 minuti. Tuttavia, mi aspetterei comunque che un gruppo come l’American Cinema Editors riconoscesse il pic nella categoria delle commedie cinematografiche. Al contrario, il film dovrebbe essere premiato in categorie come il design di produzione (di Florencia Martin e dell’arredatore Ryan Watson) e i costumi (del vincitore dell’Oscar Mark Bridges).

Oltre a scrivere, dirigere e produrre, Anderson ha girato il film con il direttore della fotografia Michael Bauman al suo debutto. Guardarlo in una splendida 35MM è una delizia, ma va notato che i coprotagonisti molto raramente vengono riconosciuti dall’Academy. I candidati più recenti sono stati il dramma polacco in bianco e nero “Ida” (2013) di Łukasz Żal e Ryszard Lenczewski, e la sorprendente voce “The Reader” (2008) di Roger Deakins e Chris Menges. In quest’anno competitivo, con il monocromo, la fantascienza e le donne che potrebbero ottenere il loro dovuto, questa gara potrebbe rivelarsi impegnativa.

Non contate sul compositore Jonny Greenwood per una terza possibile entrata, insieme ai suoi lavori su “The Power of the Dog” e “Spencer”, perché non c’è abbastanza musica per qualificarsi per il ramo musicale.

Prodotto anche da Sara Murphy e Adam Somner, “Licorice Pizza” uscirà in versione limitata il 26 novembre prima di andare in tutta la nazione il giorno di Natale.

Previsioni degli Academy Awards 2022



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime News

Perché il divario tra l’età del cast della quarta stagione di Stranger Things non è stato il più difficile dello show

I creatori di Stranger Things, i Duffer Brothers, discutono dell'invecchiamento del giovane cast in vista della stagione 4,...

IT’s Pennywise diventa David Bowie in Clever Crossover Art

La nuova grafica crossover immagina Pennywise di IT di Bill Skarsgård nei panni dell'icona pop David Bowie. ...

Christopher Lloyd risponde ai rapporti sul ruolo della terza stagione di Mandalorian

Christopher Lloyd risponde per la prima volta al casting riportato nella terza stagione di The Mandalorian. La...

No, il regista Jordan Peele spiega l’origine di Scorpion King Horses Joke

Jordan Peele spiega come una battuta su Il Re Scorpione si sia fatta strada nel suo ultimo film,...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te