Asiatica Film Mediale

L’episodio Strange New Worlds di Spock spiega il suo TOS "Amo il tempo" Scelta

L’episodio Strange New Worlds di Spock spiega il suo TOS "Amo il tempo" Scelta
Debora

Di Debora

02 Giugno 2022, 14:10


Attenzione: SPOILER per Star Trek: Strange New Worlds Episodio 5 – “Spock Amok”

Il sogno di Spock (Ethan Peck) all’inizio dell’episodio 5 di Star Trek: Strange New Worlds fornisce un nuovo contesto e spiega cosa succede 8 anni dopo nell’episodio di Star Trek: The Original Series, “Amok Time”. L’episodio 5 di Strange New Worlds, “Spock Amok”, è il primo episodio comico della serie Paramount+ sulla scia di “The Trouble With Tribbles” di Star Trek: The Original Series. La principale fonte di dirottamenti è un incidente di fusione mentale che provoca un esilarante scambio di corpi tra Spock e la sua fidanzata vulcaniana, T’Pring (Gia Sandhu).

Sfortunatamente per Spock e T’Pring, il canone di Star Trek impone che non si sposeranno. T’Pring e Spock si sono promessi l’un l’altro da bambini e, nell’episodio 1 di Strange New Worlds, sono innamorati e intendono completamente sposarsi. Eppure Spock è dedito alla sua carriera nella Flotta Stellare e risponde alla chiamata di unirsi all’Enterprise nella sua nuova missione quinquennale. Da parte sua, T’Pring ha promesso che non avrebbe “inseguito” Spock “in giro per la galassia” per sposarlo. Nel classico episodio Vulcaniano di TOS, “Amok Time”, T’Pring (Arlene Martel) è stata fedele alla sua parola. Quando Spock (Leonard Nimoy), che soffriva di pon farr, tornò su Vulcano, scoprì che T’Pring aveva scelto un compagno diverso, e lei organizzò gli eventi in modo che Spock combattesse fino alla morte contro il capitano James T. Kirk (William Shatner). nel rituale vulcaniano del kal-if-fee per liberarsi dal suo impegno con Spock. Alla fine del kal-if-fee, la relazione tra Spock e T’Pring era completamente finita.

Il sogno di Spock nell’episodio 5 di Strange New Worlds era una ricreazione perfetta di “Amok Time” di TOS e di come raffigurava Vulcano. Aveva persino l’indimenticabile tema musicale che suonava quando Spock combatteva contro Kirk. La paura nascosta dell’ufficiale scientifico per metà vulcano che T’Pring lo respingesse perché “troppo umano” si è manifestata con Spock, che all’improvviso è apparso completamente umano, costretto a combattere uno Spock completamente vulcano, che T’Pring ha scelto come suo compagno. Tuttavia, il sogno di Spock assume un contesto diverso quando si prende in considerazione “Amok Time”. Poiché il sogno di Spock è così identico a “Amok Time”, diventa una premonizione di ciò che sarebbe accaduto 8 anni dopo, anche se Spock non può ancora saperlo in Strange New Worlds. Ma questo retcon significa che lo Spock di Leonard Nimoy potrebbe aver ricordato il sogno che aveva fatto nel 2259 quando arrivò su Vulcano e vide di nuovo T’Pring nel 2267.

“Amok Time” ha una spiegazione incorporata del motivo per cui Spock non ha reagito a quanto fossero simili gli eventi del kal-if-fee di T’Pring a questo sogno in Strange New Worlds. Spock era in preda alla follia derivata dal pon farr e non stava agendo razionalmente. Fu lo shock del combattimento rituale e Spock credendo di aver ucciso Kirk, il suo Capitano e migliore amico, lo fece uscire da pon farr e lo riportò alla normalità. Ma una volta che Spock ha ripreso il suo ingegno, deve aver fatto silenziosamente il punto sul fatto di aver sognato virtualmente l’intero scenario quasi beat-for-beat nel 2259 e l’incubo del suo io più giovane si è avverato.

Spock reso irrazionale da pon farr in “Amok Time” getta anche nuova luce su come l’ufficiale scientifico vulcaniano ha reagito all’infermiera Christine Chapel (Majel Barrett) nell’episodio. “Spock Amok” ha stabilito che Spock e Chapel (Jess Bush) sono diventati amici in Strange New Worlds, e si è rivolto a Christine per chiedere aiuto quando la sua mente è stata accidentalmente collocata nel corpo di T’Pring. Significa anche che Chapel sapeva tutto di T’Pring anni prima che il Capitano Kirk prendesse il controllo dell’Enterprise e apparentemente non hanno mai parlato della fidanzata di Spock con gli altri sulla nave di Kirk. Inoltre, poiché il sogno di Spock in Star Trek: Strange New Worlds si è avverato in “Amok Time” di TOS, la delusione che Spock ha provato per le azioni di T’Pring è ancora più commovente. Inoltre, il lieto fine di Spock e T’Pring in “Spock Amok” diventa tristemente inquietante sapendo cosa porterà il futuro.

Star Trek: Strange New Worlds è in streaming giovedì su Paramount+.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

William Shatner reagisce alla reazione razzista contro Reva di Obi-Wan Kenobi
William Shatner reagisce alla reazione razzista contro Reva di Obi-Wan Kenobi

La leggenda di Star Trek William Shatner reagisce alla reazione razzista diretta all’attore Reva di Obi-Wan Kenobi, Moses Ingram. Quest’ultima serie è l’ultima dell’esplosione di Star Wars TV di Lucasfilm, che ha visto una serie di nuovi spettacoli in anteprima su Disney+. Dopo aver debuttato con i primi due episodi il 27 maggio, l’episodio 3 […]

Perché Colton Haynes di Teen Wolf ha deciso di lasciare la serie MTV
Perché Colton Haynes di Teen Wolf ha deciso di lasciare la serie MTV

Colton Haynes, che ha interpretato Jackson Whittemore in Teen Wolf, si sta aprendo sul perché ha lasciato la serie di MTV. Uno dei drammi originali più popolari nella storia di MTV è stato Teen Wolf, una grintosa rivisitazione del franchise di film comici del 1985. Sviluppato da Jeff Davis, Teen Wolf è stato concepito come […]