Notizie Serie TVL'enorme perdita di abbonati di Netflix è solo l'inizio

L’enorme perdita di abbonati di Netflix è solo l’inizio

-


Dopo la recente rivelazione che Netflix sta perdendo molti abbonati, il prezzo delle sue azioni è sceso in modo significativo ed è probabile che arrivi solo l’inizio del peggio. All’inizio di questa settimana, Netflix ha riportato una perdita netta di abbonati, cosa che è accaduta raramente nella storia del servizio. Sebbene Netflix perda regolarmente abbonati a causa dell’abbandono, di solito guadagna abbastanza nuovi abbonati da portare a un aumento totale. In questo caso, ciò non è accaduto, con il primo trimestre del 2022 che ha visto Netflix perdere 200.000 abbonati.

A seguito di quella notizia, le azioni Netflix sono crollate, perdendo il 35% del loro valore e costando all’azienda un’enorme quantità di denaro. A peggiorare le cose è che Netflix prevede di perdere due milioni di abbonati in più nel secondo trimestre dell’anno. Al contrario, Netflix ha aggiunto quasi quattro milioni di nuovi abbonati ai suoi elenchi nel primo trimestre del 2021, segnando una forte flessione in un solo anno. Se questo schema regge, il servizio che ha essenzialmente inventato lo streaming in abbonamento è in attesa di alcune acque agitate.

Il prossimo futuro di Netflix sta iniziando a sembrare un po’ cupo e, sebbene ci vorrebbe qualcosa di veramente catastrofico per causare la chiusura del servizio, potrebbe sicuramente finire per cadere dal suo chiaro primo posto nel settore. La domanda ora diventa se Netflix possa o meno raddrizzare la sua nave, preferibilmente prima piuttosto che dopo. Il servizio di streaming potrebbe sicuramente salvare le cose, almeno in teoria, ma ci vorrà molto sforzo in quanto ha già scavato una buca piuttosto profonda.

Perché Netflix sta perdendo abbonati

Quando si tratta esattamente del motivo per cui Netflix sta perdendo abbonati, ci sono diversi motivi che si manifestano. La cosa più ovvia è che, dal punto di vista dei contenuti, Netflix non è più quello di una volta, nonostante l’afflusso di film di Ryan Reynolds. Per oltre un decennio, Netflix è stata una sorta di hub di streaming, ospitando contenuti realizzati da quasi tutti i principali studi. Ora, con la maggior parte di quegli studi, reti e canali via cavo che hanno formato i propri servizi di streaming negli ultimi due anni, Netflix si trova costretta a fare sempre più affidamento sui propri originali per attirare abbonati. Questa è una spinta più difficile che essere in grado di offrire film di successo recenti e programmi di rete preferiti dai fan.

In aggiunta a ciò, se un abbonato si affeziona a uno spettacolo Netflix Original, quello spettacolo rischia spesso di essere cancellato dopo solo una o due stagioni senza alcun tipo di risoluzione della trama. In passato, Netflix tendeva a concedere ai suoi originali almeno alcune stagioni per cercare di ottenere un pubblico, ma ora, se qualcosa non diventa popolare e genera subito più abbonamenti, Netflix lo abbandona. Oltre a questi fattori, c’è il problema degli aumenti sempre più stravaganti dei prezzi di abbonamento di Netflix. Meno di un decennio fa, Netflix era un’opzione molto economica per l’intrattenimento, addebitando solo $ 7,99 al mese per il suo piano di streaming di base. Da allora, il rapporto qualità-prezzo di Netflix si è costantemente eroso attraverso consistenti aumenti dei prezzi, portando all’attuale prezzo base di $ 15,49 al mese, quasi il doppio del vecchio prezzo di $ 7,99 che è rimasto fermo per molto tempo. Gli aumenti di prezzo sono una realtà aziendale, ma sei di essi in otto anni sono significativi.

Netflix non sta cercando di competere con altri servizi di streaming

Un altro fattore nel declino di Netflix potrebbe essere proprio l’arroganza, nata da anni in cui era il re quasi incontrastato dei servizi di streaming in abbonamento grazie al fatto di essere stato il primo sul mercato. Mentre Amazon Prime e Hulu hanno cercato a lungo di entrare nel territorio di Netflix, l’ascesa di Disney+, HBO Max, Paramount Plus, Peacock e altri hanno reso la competizione per i dollari dei consumatori molto affollata. Eppure, Netflix non sembra davvero fare grandi opere nel tentativo di contrastare tutti questi nuovi concorrenti. La società sembra pensare che mantenere la linea sia l’opzione prudente, ma dopo aver previsto la perdita di milioni di abbonati nel 2022, forse le cose cambieranno.

Per ora, Netflix sembra perfettamente felice di essere il servizio di streaming più costoso, rubando la corona di HBO in quel dubbio riguardo con il suo recente aumento a $ 15,49. Netflix mantiene anche il suo formato di rilascio abbuffato e, sebbene questo sia un aspetto famoso del servizio, quasi tutti gli altri concorrenti stanno vedendo i loro più grandi successi con il modello di rilascio di un episodio alla settimana. Disney+ lo ha in particolare massimizzato con i suoi programmi Marvel Studios e Star Wars, poiché l’intervallo settimanale ha resuscitato la tradizione di discussioni e dibattiti su ciò che accadrà la prossima settimana. Il modello di abbuffata di Netflix insiste che tutti guardino l’intera stagione allo stesso tempo per partecipare alla conversazione, cosa che molte persone semplicemente non hanno il tempo di fare, e porta a divari molto più lunghi tra le stagioni. Anche servizi come HBO Max e Peacock stanno riscuotendo successo offrendo un’opzione a basso prezzo e supportata dalla pubblicità, simile a Hulu, qualcosa che Netflix sceglie ancora di non offrire.

Netflix può recuperare abbonati? Cosa devono fare

La cosa più rapida che Netflix potrebbe fare per riconquistare gli abbonati – a parte non cancellare programmi come The Order troppo presto – è tagliare il loro prezzo, ma nel mondo degli affari, spesso non è un inizio, specialmente per le società quotate in borsa. Per lo meno, però, Netflix potrebbe tentare di riconquistare la fedeltà dei consumatori impegnandosi a non aumentare nuovamente il prezzo per almeno cinque anni, offrendo un po’ di tranquillità a chi è attento al budget, soprattutto in un’era in cui una pandemia ha distrutto le finanze di molti. Potrebbero anche istituire un livello più economico e supportato dalla pubblicità, il che i rapporti suggeriscono che la società sta già valutando in modo intelligente. Mentre gli annunci su Netflix saranno visti come un sacrilegio per alcuni, un livello con annunci probabilmente porterebbe a un aumento del numero di abbonati e dei profitti.

Ci sono state anche segnalazioni secondo cui Netflix sta considerando di passare a un modello di rilascio settimanale per almeno alcuni dei suoi spettacoli originali, il che probabilmente farebbe miracoli per il tasso di abbandono degli abbonati. Certo, si potrebbe semplicemente aspettare che tutti gli episodi siano stati rilasciati, ma a quel punto saranno stati effettivamente esclusi dalla conversazione globale sullo spettacolo. Purtroppo, questo cambiamento non arriverà abbastanza presto per l’imminente stagione 4 di Stranger Things, poiché si può solo immaginare la quantità di chiacchiere settimanali sui social media che uno spettacolo così grande potrebbe generare. L’unica cosa per cui Netflix non può davvero fare nulla è la continua perdita di contenuti concessi in licenza da altri creatori, poiché probabilmente continuerà a scomparire man mano che sempre più accordi raggiunti prima della creazione di servizi come HBO Max e Paramount+ scadono.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

L’editor degli effetti visivi di Black Panther 2 condivide il modo in cui l’elmo di Shuri riflette il suo destino

Anedra Edwards, editor di VFX su Black Panther: Wakanda Forever, condivide un emozionante easter egg su Shuri che...

Gal Gadot riflette sul fatto di essere stata scelta come Wonder Woman per il suo 9° anniversario

Gal Gadot riflette sull'essere stata scritturata come Wonder Woman nell'Universo DC nel suo anniversario di 9 anni mentre...

La scena del trailer di Jaskier di Blood Origin potrebbe suggerire una trama di Big Witcher

La scena di Jaskier nel trailer di The Witcher: Blood Origin potrebbe potenzialmente gettare le basi per una...

Le prime immagini della quarta stagione di YOU rivelano la nuova potenziale ossessione amorosa di Joe

Netflix rilascia foto di anteprima della quarta stagione di YOU che offrono ai fan maggiori informazioni sulla vita...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te