Asiatica Film Mediale

Le star dell’Accademia dei vampiri spiegano la principale differenza di libro dello spettacolo

Le star dell’Accademia dei vampiri spiegano la principale differenza di libro dello spettacolo
Debora

Di Debora

02 Agosto 2022, 23:31


Sisi Stringer e Daniela Nieves discutono di un cambio da libro a spettacolo per Accademia dei vampiri che porterà a ulteriori opportunità di crescita del personaggio. La nuova serie Peacock, che debutterà il 15 settembre, è adattata dall’omonima serie di sei libri Richelle Mead. Vampire Academy segue Rose e la sua migliore amica Lissa mentre navigano in collegio, amicizie complicate e storie d’amore proibite in una società soprannaturale pericolosa e classista. Un film adattato dalla serie di libri con Zoey Deutch nel ruolo principale è stato rilasciato nel 2014.

Accademia dei vampiri le creatrici Julie Plec e Marguerite MacIntyre non sono estranee alle storie di vampiri per adolescenti. Plec ha co-sviluppato The Vampire Diaries e ha creato i suoi spettacoli spin-off Gli originali e Eredità, contribuendo all’eccitazione per la sua nuova impresa. Nel frattempo, MacIntyre ha recitato in The Vampire Diaries nei panni di Elizabeth Forbes e ha scritto sia in The Originals che in Legacies. Accademia dei vampiri Stringer interpreterà Rose e Nieves sarà Lissa.

In Lo sfogo sullo schermoL’ intervista esclusiva con il Accademia dei vampiri conduce al Comic-Con di San Diego, Stringer e Nieves discutono di uno dei più grandi cambiamenti della serie al materiale originale che coinvolge la sua apertura. Guarda cosa hanno da dire qui sotto:

Stringer: È davvero fantastico. In realtà non iniziamo da dove iniziano i libri; iniziamo un po’ prima. Perché c’è questo delizioso retroscena che, nei libri, rivelano man mano che la storia procede. Hanno flashback e cose del genere. Ma abbiamo deciso di mostrarlo tutto, perché c’è così tanto sviluppo del personaggio e sviluppo della storia prima ancora che i libri inizino.

Nieves: [It starts] alla festa di compleanno della regina. Penso che sia davvero solo stabilire la loro relazione in questo mondo, dove Dhampirs e Moroi – che sono due diverse razze di vampiri – non possono essere davvero amici come noi. È più che la posizione di potere e privilegio della famiglia di Lissa glielo consente. E poi una volta che se ne sono andati, e c’è questa tragedia che entrambi hanno vissuto insieme, ora ha la responsabilità di affrontare il fatto che non possono essere amici. Credo che inizi da lì.

Altri adattamenti da libro a schermo sui vampiri non sono stati timidi nel modificare le trame o i personaggi. Sulla base dei commenti degli attori, la mossa di includere più sfondi dei personaggi in anticipo piuttosto che rivelare il ritmo attraverso i flashback consentirà agli spettatori di investire nei loro viaggi dall’inizio e di dimostrare una maggiore crescita man mano che lo spettacolo va avanti. A causa del legame tra Rose e Lissa che funge da fondamento della storia, è certamente importante tracciare il corso della loro amicizia e vedere in prima persona come il loro passato li influenza andando avanti.

A causa degli sfondi di Plec e MacIntyre dietro la telecamera, la nuova serie è stata paragonata a Eredità con l’ambiente del collegio e The Vampire Diaries con la premessa di una storia d’amore di un giovane vampiro adulto. Tuttavia, i creatori dello spettacolo lo hanno sottolineato Accademia dei vampiri si distinguerà per la sua tempestività. Lo spostamento della sequenza temporale servirà a mettere in evidenza i retroscena dei personaggi, il che porterà a una visione unica dei problemi di classe e dei fallimenti sistemici che probabilmente renderanno lo spettacolo più forte a lungo termine. Fa ben sperare che i creatori stiano valutando così attentamente le decisioni sulla storia, e coloro che amano i libri saranno presto in grado di decidere da soli quale versione preferiscono.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Robert Patrick spiega perché ama lo stile di regia di James Gunn
Robert Patrick spiega perché ama lo stile di regia di James Gunn

L’attore pacificatore Robert Patrick condivide il suo amore per lo stile di regia di James Gunn. Lo spettacolo originale di HBO Max è un sequel di The Suicide Squad del 2021 e segue Peacemaker (John Cena), l’alter ego di Christopher Smith, mentre si unisce al “Progetto Farfalla” del governo. Patrick interpreta il padre di Peacemaker, […]

Il trailer dello show di Lost Ollie sembra una storia di giocattoli dal vivo su Netflix
Il trailer dello show di Lost Ollie sembra una storia di giocattoli dal vivo su Netflix

Netflix ha rilasciato un nuovo trailer di Lost Ollie. Adattamento del libro per bambini del 2016 di William Joyce, Ollie’s Odyssey, la nuova serie seguirà la storia di un coniglio di peluche che si imbarca in una missione per riunirsi con il suo amato migliore amico, Billy. Diretta da Peter Ramsey (Spider-Man Into the Spider-Verse), […]