Notizie FilmLe recensioni per The Grey Man di Netflix non...

Le recensioni per The Grey Man di Netflix non sono così in bianco e nero

-


Le recensioni per The Grey Man sono arrivate e il consenso della critica è decisamente misto. I registi di alcuni dei film di maggior incasso di tutti i tempi come Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame, Joe e Anthony Russo tornano al genere d’azione per il loro adattamento del primo romanzo dell’omonima serie di spionaggio di Mark Greaney. Questo è il film originale Netflix con il budget più alto fino ad oggi, con un costo nell’ordine di $ 200 milioni, e i fratelli Russo hanno arruolato un cast di prima qualità tra cui Ryan Gosling, Chris Evans, Ana de Armas, Regé-Jean Page, Dhanush e Billy Bob Thornton per metterlo insieme e per avviare potenzialmente un universo condiviso in stile MCU.

The Grey Man segue le vicende dell’assassino giramondo di Gosling Court Gentry, alias Sierra Six, un ex detenuto reclutato dalla CIA. In missione a Bangkok, l’assassino su commissione si ritrova in possesso di una chiavetta USB piena di segreti dell’agenzia e diventa AWOL. Questo fa sì che la CIA mandi il sociopatico Lloyd Hansen (Chris Evans) a una caccia ossessiva per rintracciare Sierra Six e ucciderlo. Il risultato è una serie di esplosioni e scene d’azione mentre Gosling si fa strada attraverso una serie di sicari, aiutato solo dal collega agente della CIA Dani Miranda, interpretato da de Armas.

In vista dell’uscita nelle sale di The Grey Man il 15 luglio, seguita dalla sua uscita su Netflix il 22 luglio, molte pubblicazioni hanno pubblicato le prime recensioni del film. Sebbene la maggior parte abbia elogiato i due protagonisti, in particolare il ruolo di Chris Evans nei panni del cattivo insolitamente sfrenato, molti revisori sono divisi sul fatto che la trama e le battute di cattivo gusto siano un divertente ritorno ai film d’azione degli anni ’80, o se siano solo pigro e privo di ispirazione. Sebbene alcune siano state positive e altre negative, la maggior parte delle recensioni rientra nell’area grigia nel mezzo. Dai un’occhiata alle citazioni selezionate dalle recensioni di The Grey Man di seguito:

Molly Freeman, Screen Rant

In effetti, quando Gosling ed Evans si scontrano, con battute o pugni, sono le scene più esilaranti di The Grey Man. I Russo sapevano cosa stavano facendo quando hanno scelto Evans e Gosling, e gli attori offrono abilmente interpretazioni che sembrano deliberatamente ironiche piuttosto che eccessivamente cupe.

Richard Roeper, Chicago Sun Times

Il gonfio, roboante e senza cervello d’azione Netflix “The Grey Man” è uno spreco deprimente stereotipato dei talenti dei fratelli Russo e del cast di A-list – e uno spreco completo di 2 ore e 2 minuti del tuo tempo, a meno che tu non Ti accontenti di premere il pulsante “Reclinabile” sul tuo sedile a teatro, immergerti nei luoghi esotici, infilare il braccio in un secchio di popcorn e ridere dell’idiozia banale, violenta da cartone animato e assolutamente ridicola dell’intero esercizio.

Robbie Collin, Il Telegrafo

Verso la metà di una prolungata sparatoria a Praga, diventa impossibile ignorare l’assoluta insensatezza dell’intera impresa.

John Nugent, Impero

Evans, in particolare, incazza allegramente sull’eredità di Capitan America per interpretare il tipo di cattivo che persino Thanos considererebbe un po’ scortese. Il suo Lloyd è in realtà solo uno stronzo di livello militare, che scambia, per sua stessa ammissione, “cattiva etica e controllo degli impulsi zero”. È molto divertente da guardare.

Clarisse Loughery, Indipendente (Regno Unito)

Sappiamo che è destinato a essere sconvolto a causa di quanto spesso le persone parlano di quanto sia sconvolto. È la sociopatia come una stranezza. Un costume. Una strizzatina d’occhio troppo laboriosa e un cenno al pubblico che non abbiamo mai visto Capitan America così. Abbiamo, però. Evans ha fatto lo stesso monello con un effetto molto maggiore sotto l’acuta direzione di Rian Johnson in Knives Out del 2019.

Luke Y, Thompson, AV Club

Per la maggior parte, The Grey Man di Netflix è una dannata delizia. È un ritorno ai giorni in cui gli studios potevano tranquillamente fare affidamento sul lanciare un paio di A-listers in una sceneggiatura d’azione e alcune grandi esplosioni, dargli un regista competente e avere un successo nelle loro mani.

David Ehrlich, Indiewire

I risultati algoritmici non riflettono bene le doti di regia dei fratelli Russo – le loro monumentali opere in spandex raramente hanno richiesto e non hanno mai mostrato il tipo di immaginazione muscolare necessaria per mettere in scena sequenze di combattimento simili a Michael Bay – ma “The Grey Man” è ancora più schiacciante per Netflix stesso, in particolare nella misura in cui incarna la propensione dello streamer a produrre film a mega budget che sembrano deepfake glorificati della classica tariffa multiplex.

Pete Hammond, Scadenza

Fin dall’inizio, i Russos mostrano che questa sarà una corsa estiva senza interruzioni, un film d’azione che vuole giocare con i migliori di loro e offre una scena emozionante dopo l’altra, sperando di dare fuoco al genere. Ha anche qualcosa da dire sul tema della fiducia e della famiglia e ha successo su tutti i fronti, non ultimo grazie a una sceneggiatura molto intelligente con molti dialoghi concisi per Gosling ed Evans in particolare.

Justin Chang, Los Angeles Times

“The Grey Man” è stato diretto dai fratelli Joe e Anthony Russo, anche se è un insieme di beni così sintetico e senz’anima che si sente a malapena toccato dalle mani dell’uomo. Pieno di battute sorridenti, luoghi internazionali da non perdere e atti di violenza gratuitamente spiacevoli (se più impliciti che visti), è fondamentalmente Netflix Winding Refn; è nichilismo comico giramondo per l’intera famiglia amante dello streaming.

Peter Debruge, Varietà

Non c’è niente di terribilmente originale nella narrazione. Prendi un po’ di “Shooter”, un sacco di “John Wick”, aggiungi un pizzico di Jason Bourne, scosso (ma non mescolato) nella formula della licenza di uccidere, e hai l’idea di base. Ciò che rende eccitante “The Grey Man” – e non giriamo intorno al cespuglio: questa è la proprietà d’azione originale più eccitante che Netflix ha prodotto dai tempi di “Bright” – sono le sfumature che l’ensemble porta ai loro personaggi e i piccoli modi in cui i Russos arrivare dove quegli altri film non sono stati all’altezza.

A partire da ora, il punteggio di Rotten Tomatoes per The Grey Man è tutt’altro che fresco, oscillando intorno al 49% tra i critici. Questo è ancora uno spettacolo migliore del precedente film non MCU dei fratelli Russo, il film drammatico Cherry, con Tom Holland in un ruolo decisamente diverso da Peter Parker. Mentre i fratelli si sono riuniti con gli sceneggiatori di Winter Soldier, Infinity War e Endgame Christopher Markus e Stephen McFeely per questo ultimo progetto, il film d’azione non sembra essere il successo fuori dal comune dei loro sforzi di supereroi.

La colonna sonora di Rotten Tomatoes spesso si divide quando si tratta delle reazioni del pubblico rispetto a quelle della critica. Dal momento che la maggior parte del pubblico non ha ancora avuto la possibilità di vedere il film, potrebbe essere il caso qui. Indipendentemente da come le persone si sentono riguardo al film, negativo, positivo o da qualche parte nel mezzo, il consenso sembra essere che The Grey Man non è un film per persone pensanti e potrebbe essere apprezzato al meglio se gli spettatori sono disposti a sedersi e spegnere il loro cervello per un paio d’ore.

Fonte: Vari (vedi link sopra)

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Le prime recensioni di She-Hulk elogiano il nuovo spettacolo MCU come una commedia affascinante

Questo articolo copre una storia in via di sviluppo. Continua a controllare con noi poiché aggiungeremo ulteriori...

She-Hulk e Thunderbolts porteranno a World War Hulk nel MCU?

Dopo i rispettivi annunci, sia She-Hulk che Thunderbolts possono guidare l'MCU verso un utile adattamento dell'arco narrativo della...

Neil Patrick Harris interrompe le riprese della scena della morte della sua ragazza cruenta

Neil Patrick Harris descrive in dettaglio il processo di ripresa della sua raccapricciante scena della morte per Gone...

Spiegazione della controversia sul casting di Gomez Addams di mercoledì: è preciso?

Luis Guzmán interpreta Gomez Addams nella serie Wednesday di Tim Burton, ma se l'aspetto dell'attore sia un aspetto...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te