Notizie Serie TVLe modifiche al LOTR di Rings Of Power sono...

Le modifiche al LOTR di Rings Of Power sono una buona cosa, nonostante le paure dei fan

-


Dopo l’uscita di un trailer e dei poster dei personaggi, alcuni stanno iniziando a preoccuparsi del fatto che Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere di Amazon si discosterà troppo dal lavoro di Tolkien, ma questi cambiamenti sono positivi per la serie. Tenuto sotto stretto segreto, l’imminente serie Amazon ha terminato le riprese nell’agosto 2021, con il primo episodio che andrà in onda il 2 settembre 2022. Rings of Power colmerà il vuoto fantasy della TV lasciato dopo la conclusione di Game of Thrones e detiene un budget altrettanto impressionante con lo studio avrebbe speso $ 1 miliardo per garantire il successo dello spettacolo.

Lo spettacolo sarà ambientato nella Terra di Mezzo, un concetto che in precedenza si riteneva non filmabile. Ciò è stato smentito all’inizio degli anni 2000 con la trilogia de Il Signore degli Anelli di Peter Jackson che ha introdotto il pubblico nei luoghi iconici dell’autore, tra cui Shire, Gran Burrone e Mordor. Molti di questi sono stati rivisitati più di 10 anni dopo, quando Jackson è tornato nella Terra di Mezzo con la trilogia di Lo Hobbit. Sebbene non abbia avuto un successo di critica come il suo predecessore, la seconda trilogia di film di Jackson ha dimostrato un continuo interesse per le storie della Terra di Mezzo, qualcosa che sarà rafforzato con Gli anelli del potere.

I dettagli della prossima serie Amazon sono stati mantenuti segreti, ma il trailer, che in particolare assomiglia ai film di SdA originali di Jackson, ha preso in giro alcuni elementi narrativi che hanno causato apprensione ad alcuni lettori di Tolkien a causa di come il materiale originale sembra essere cambiato. Questi cambiamenti, tuttavia, sono una buona cosa per la serie e non dovrebbero essere considerati un ostacolo per lo spettacolo in arrivo. Considerando come gli adattamenti si siano discostati dal lavoro di Tolkien in passato così come i vincoli di mezzi diversi, The Rings of Power ha ragione a non tentare di replicare il materiale originale alla lettera.

Gli anelli del potere devono evitare l’eccessivo affidamento sui libri di LOTR

La più grande preoccupazione che molti sembrano avere con la serie in arrivo è la sua manipolazione della linea temporale di Tolkien e la fabbricazione di nuovi personaggi. Nonostante la speculazione che la serie Amazon sarebbe un adattamento de Il Silmarillion di Tolkien, lo studio ha confermato di avere invece i diritti sulle appendici della serie de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit. Queste sezioni coprono le basi di ciò che è accaduto nella prima e nella seconda età della Terra di Mezzo sotto forma di punti elenco, lasciando lo spettacolo con gli eventi di base del periodo e spazio per compilare i dettagli stessi.

L’analisi di Tolkien della Seconda Era – il periodo in cui sarà ambientata la serie Amazon – copre migliaia di anni, ma lo spettacolo ridurrà gli eventi in un arco di tempo molto più piccolo. Tentare di eguagliare la linea temporale di Tolkien significherebbe che ogni serie dovrebbe coprire centinaia di anni, con i personaggi principali che muoiono a un ritmo rapido. Ciò rischierebbe di alienare il pubblico senza una previa conoscenza dei libri e darebbe troppo peso alla distanza della serie dai film del Signore degli Anelli. Sebbene utilizzi solo le appendici, lo spettacolo ha comunque una grande quantità di informazioni da coprire e condensare il processo in un periodo di tempo più piccolo con i nuovi personaggi lavorerà per dare la priorità alla chiarezza e alla narrazione rispetto alla fedeltà diretta.

La modifica del testo di Tolkien ha funzionato per LOTR prima

The Rings of Power non sarà il primo adattamento ad apportare modifiche al lavoro di Tolkien. Una sequenza temporale simile è stata impiegata da Peter Jackson e dagli scrittori Fran Walsh e Philippa Boyens per Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell’Anello, in cui Frodo lascia la Contea entro un anno dalla ricezione dell’Anello da Bilbo, contrariamente ai 17 anni che lo Hobbit rimane a Bag End nei libri. Le modifiche apportate sono servite a dare priorità al ritmo del film. Invece di aspettare con Frodo mentre decide cosa fare, il cambio di sequenza temporale ha invece assicurato che il film rimanesse interessante e non perdesse slancio.

I nuovi personaggi di Rings of Power sono un’altra preoccupazione per alcuni, credendo che sia un’estensione non necessaria dell’opera di Tolkien. Charlie Vickers interpreterà un personaggio originale di nome Halbrand nella serie in arrivo e le voci suggeriscono che Emma Horvath interpreterà la sorella di Isildur, Carine, che non è menzionata nei libri nonostante il ruolo di primo piano di suo fratello nel movimento dell’Unico Anello. Sebbene cambiamenti di carattere come questi non siano stati attuati su questa scala prima, la trilogia de Il Signore degli Anelli di Jackson ha preso decisioni altrettanto drastiche in termini di archi dei personaggi e tempo sullo schermo.

Da un lato, la trilogia di Jackson enfatizza il ruolo di Arwen in misura molto maggiore di quanto il personaggio appaia nei libri, e la raccapricciante morte di Saruman in cima a Orthanc è interamente inventata per lo schermo, rimuovendo il finale originale del personaggio di superare The Shire. Al contrario, i film hanno anche rimosso personaggi di spicco dai libri come Tom Bombadil e Glorfindel. Questo per dire che l’introduzione di nuovi personaggi da parte di The Rings of Power non andrà a scapito del lavoro di Tolkien, ma piuttosto un complimento al mezzo episodico.

Un perfetto adattamento dei libri di LOTR è impossibile

Le critiche ai potenziali cambiamenti di Amazon non tengono conto della questione fondamentale dell’adattamento, ovvero che l’effetto delle parole su una pagina è incomparabile all’uso di immagini in movimento. Le due trilogie di Jackson hanno sintetizzato perfettamente questo sentimento, apportando modifiche ai libri de Il Signore degli Anelli al fine di avvantaggiare il mezzo cinematografico e condensando la sequenza temporale per mantenere un ritmo cinematografico: un processo apparentemente diverso dall’esperienza di lettura di un libro in cui il lettore può scegliere a quale velocità sperimentano la narrazione. I film in particolare contengono molte meno canzoni di quelle cantate nei libri poiché queste sequenze sono difficili da rendere cinematografiche – si applicano eccezioni degne di nota come la canzone di Pippin a Denethor, ma la sequenza rimane cinematografica grazie ai primi piani delle abitudini alimentari grottesche di Denethor e al taglio incrociato di quello di Faramir tentativo sacrificale di riconquistare Osgiliath.

Gli Anelli del Potere non possono permettersi di affidarsi troppo al lavoro di Tolkien per il suo successo. Per lavorare sui propri meriti, è essenziale che lo spettacolo apporti modifiche alle appendici originali. Dando priorità alla narrazione, allo sviluppo del personaggio e all’azione rispetto alla fedeltà storica, lo spettacolo può mantenere le origini degli Anelli di Tolkien assicurando che la serie non si impantani in informazioni non necessarie. Apportando queste modifiche al testo, Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere non sta disonorando il lavoro di Tolkien, ma tenta invece di presentare la Seconda Era in un modo che sia allo stesso tempo eccitante e accessibile.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

È della signora Marvel [SPOILER] Davvero morto? MCU Star risponde

Avvertimento! Spoiler avanti per Ms. Marvel episodio 4. La star della Marvel Farhan Akhtar condivide i suoi pensieri...

L’attore Shining e Blade Runner Joe Turkel è morto a 94 anni

L'attore caratterista veterano Joe Turkel è morto all'età di 94 anni, poche settimane prima del suo 95esimo compleanno....

La scena di Chrissy di Eddie mentre la canzone virale di TikTok ti rimarrà in testa

Un nuovo TikTok per Stranger Things stagione 4 riprende la scena tra Eddie e Chrissy nel volume I...

Il teaser della sesta stagione di Ominous Better Call Saul accenna al futuro oscuro di Gene

Un nuovo inquietante trailer teaser per Better Call Saul stagione 6, parte 2, prefigura il cupo futuro di...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te