Asiatica Film Mediale

Law & Order: la stagione 24 di SVU ottiene il nuovo showrunner

Law & Order: la stagione 24 di SVU ottiene il nuovo showrunner
Debora

Di Debora

02 Giugno 2022, 04:01


Legge e ordine: SVU ha finalmente impostato un nuovo showrunner per la stagione 24: David Graziano. Graziano è uno scrittore e produttore televisivo esperto, avendo lavorato a serie come Mentimi e la serie ispirata a Neil Gaiman Dei americani. Più di recente, è stato lo showrunner del film drammatico Paramount + Coyote.

Legge e ordine: SVU in precedenza ha trascorso un periodo di tempo nel limbo dello showrunner. A lungo Legge e ordine il creativo Warren Leight ha annunciato la sua partenza da SVU alla fine delle riprese per la stagione 23, lasciando la serie alla ricerca di un nuovo showrunner. Non solo Leight era riuscito SVU per otto anni in totale, ma aveva lavorato anche in precedenti Legge e ordine serie, Legge e ordine: intento criminale. Tra i due Legge e ordine serie, Leight ha lasciato la serie vent’anni dopo aver iniziato a lavorare per il franchise.

Secondo Deadline, la ricerca di un nuovo showrunner si è finalmente conclusa poiché Graziano è nominato showrunner Legge e ordine: SVU stagione 24. Graziano si unirà come produttore allo show, insieme ai colleghi produttori esecutivi Dick Wolf, Julie Martin, Norberto Barba, Ken Brown, Arthur Forney, Peter Jankowski e Mariska Hargitay, che interpreta anche SVU guida Olivia Benson. SVU l’ultima stagione si unisce a compagni Legge e ordine spin off Legge e ordine: criminalità organizzata nell’avere un nuovo showrunner in questa stagione; Crimine organizzato recentemente portato su Bryan Goluboff, ex SVU produttore esecutivo, come showrunner. Sostituisce Goluboff Crimine organizzato lo showrunner ad interim Barry O’Brien nel ruolo.

Riempire le scarpe di Leight non è un compito facile. Con due decenni di esperienza nel Legge e ordine dietro di lui, Leight ha portato un’immensa conoscenza SVU durante il suo periodo multi-stagionale come showrunner. A differenza di SVU nuovo showrunner Goluboff, Graziano non ha precedenti esperienze lavorative Legge e ordine serie. Come nuovo arrivato al Legge e ordine panorama, Graziano dovrà recuperare il ritardo mentre tenta di riempire l’impressionante track record di Leight nello show.

Con così tante stagioni di SVU sotto la supervisione di Leight, gli spettatori potrebbero non essere abituati a ciò che un SVU senza Leight sembra. Anche se SVU ha avuto molte stagioni prima di Leight, Leight è stata la forza dominante dietro la serie negli ultimi undici anni, prendendo solo una breve pausa tra due lunghi periodi come showrunner. Tutti e due SVU e Crimine organizzato hanno il potenziale per subire cambiamenti cosmici mentre portano nuovi showrunner a entrambi i loro team creativi. Questi cambiamenti, tuttavia, potrebbero comportare cambiamenti entusiasmanti poiché sono guidati da nuove voci creative. Forse la prospettiva di un outsider come quella di Graziano potrebbe essere proprio quello Legge e ordine: SVU ha bisogno di rinvigorire la serie mentre entra nella sua 24a stagione.

Fonte: Scadenza

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

La terza stagione di Orville include Star Trek: TOS Homage
La terza stagione di Orville include Star Trek: TOS Homage

L’Orville ha sempre preso ispirazione da Star Trek di Gene Roddenberry, ma secondo quanto riferito la stagione 3 presenterà un inconfondibile omaggio a Star Trek: TOS. L’Orville è stato creato e interpretato da Seth MacFarlane, creatore di I Griffin e fan di lunga data di Star Trek. La serie comica di fantascienza segue Ed Mercer […]

Ron Howard reagisce al successo della figlia dirigendo The Mandalorian
Ron Howard reagisce al successo della figlia dirigendo The Mandalorian

L’attore e regista Ron Howard reagisce al successo di sua figlia Bryce Dallas Howard dirigendo The Mandalorian e Il libro di Boba Fett di Star Wars. Ron ha iniziato la sua carriera recitando in iconici programmi televisivi come The Andy Griffith Show e Happy Days prima di passare a lavorare dietro la macchina da presa. […]