Asiatica Film Mediale

L’attrice di Picard è al centro del dibattito sulla regina dei Borg di Star Trek

L’attrice di Picard è al centro del dibattito sulla regina dei Borg di Star Trek
Debora

Di Debora

11 Marzo 2022, 17:10


La star di Star Trek: Picard Annie Wersching si sofferma sulle discussioni sulla regina Borg e sul fatto che la sua incarnazione sia la stessa delle apparizioni precedenti. Wersching ha fatto il suo debutto come l’iconico antagonista di Star Trek in Star Trek: Picard stagione 2. La star è la terza attrice a recitare nel ruolo della Regina Borg nel franchise.

Continuando la storia di Jean-Luc Picard (Patrick Stewart) più avanti nella sua vita dopo Star Trek: The Next Generation, la stagione 2 di Picard ha visto l’ex capitano della Flotta Stellare ritrovarsi faccia a faccia con la Regina Borg ancora una volta in strane circostanze. A seguito di una missione disastrosa e di uno strano appello di aiuto da parte della Regina, Picard e l’equipaggio si trovano in un futuro potenziale oscuro grazie all’intervento di Q (John de Lancie), che ancora una volta cerca di mettere alla prova Picard sull’umanità. Con Picard e l’equipaggio bloccati in una linea temporale incredibilmente più oscura, lontana dall’universo principale di Star Trek, gli eroi devono rivolgersi a vecchi nemici per tornare a casa, il che significa che devono salvare la Regina Borg dall’esecuzione e dimostrare che l’umanità può essere migliore di Q percepisce. Wersching segue Alice Krige in Star Trek: Primo contatto e Susanna Thompson in Star Trek: Voyager nei panni della regina Borg, che ha portato a discussioni sull’identità del personaggio, e Wersching ora ha pesato sulla speculazione.

Parlando con THR, Wersching ha offerto il suo punto di vista sulle discussioni sul fatto che ogni incarnazione della Regina Borg sia un personaggio separato. Ha affermato di credere che la sua incarnazione sia una nuova regina Borg, ma che conserva i ricordi delle incarnazioni precedenti. L’attrice in seguito ha affermato che, nonostante avesse svolto le sue ricerche, mirava a distinguere la propria incarnazione dalle rappresentazioni precedenti. Dai un’occhiata alla risposta di Wersching di seguito.

“Secondo me, è un’incarnazione diversa della regina. [My version] avrà tutte le informazioni e tutti i ricordi che hanno le altre due regine, ma lei è la sua stessa incarnazione.

Prima di fare l’audizione, ho guardato First Contact, e poi, dopo aver ottenuto il ruolo, ho guardato ogni episodio che aveva a che fare con i Borg. Ma non ho rivisto per imitarli. Volevo guardare una volta e ottenere le informazioni, quindi prendere ciò che ho imparato per creare la mia versione. So che Alice è la regina di tutte le regine. Sarebbe davvero speciale incontrarla un giorno. Susanna ed io in realtà abbiamo lavorato insieme nello show della NBC Timeless.

Non è noto se l’interpretazione di Wersching sia condivisa da altri membri del team creativo di Picard, ma è sicuramente interessante. Sembra che il suo approccio all’interpretazione del personaggio sia stato quello di onorare ciò che è accaduto prima, pur continuando a dare la sua interpretazione. Questo è probabilmente per il meglio, poiché cercare di “imitare” uno dei suoi predecessori potrebbe essere limitante per Wersching, incastrandola in un ritratto specifico. Sarà affascinante vedere se qualcun altro coinvolto con Picard condivide i propri pensieri sul dibattito, sperando di far luce sul mistero e chiarire eventuali problemi persistenti.

Con una specie come i Borg che è in grado di assimilare molti al suo Collettivo, la discussione sull’identità della Regina Borg è interessante, poiché la risposta non è mai stata data esplicitamente. Sebbene la regina possa condividere ricordi di apparizioni passate, si potrebbe facilmente presumere che ciò sarebbe stato attribuito alla mente di gruppo dei Borg. Con Star Trek: Picard che sta per finire le riprese della terza stagione e la seconda che anticipa un drastico cambiamento di dinamica per i Borg come specie, l’interpretazione di Wersching del personaggio promette già di distinguersi dalle sue precedenti apparizioni.

Fonte: THR

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Lo scrittore di SpongeBob SquarePants spiega il bizzarro cameo di Nosferatu della seconda stagione
Lo scrittore di SpongeBob SquarePants spiega il bizzarro cameo di Nosferatu della seconda stagione

Lo scrittore di SpongeBob SquarePants Jay Lender spiega le origini dietro il bizzarro cameo di Nosferatu dello show. La serie comica animata di Nickelodeon è stata presentata per la prima volta nel 1999 ed è ancora in onda, attualmente a metà della stagione 13. Lo spettacolo ha ricevuto elogi dalla critica mentre stava diventando immensamente […]

Marvelous Mrs Maisel Stagione 5: Tutto ciò che sappiamo
Marvelous Mrs Maisel Stagione 5: Tutto ciò che sappiamo

Quando tornerà The Marvelous Mrs. Maisel per la quinta stagione e di cosa parlerà l’ultima stagione della commedia di successo di Amazon Prime? Miriam “Midge” Maisel (Rachel Brosnahan) farà il suo ultimo inchino nella stagione 5 di The Marvelous Mrs. Maisel. La stagione 4 di 8 episodi di Mrs. Maisel si è appena conclusa su […]