Asiatica Film Mediale

L’attore Steve di Blue’s Clues si dichiara sincero sul motivo per cui ha lasciato lo show originale

L’attore Steve di Blue’s Clues si dichiara sincero sul motivo per cui ha lasciato lo show originale
Debora

Di Debora

21 Novembre 2022, 03:49


Steve di Blue’s Clues parla della sua partenza dalla serie. L’ospite originale della serie Nick Jr., Steve Burns, noto come Steve, è stato il volto di Blue’s Clues dal 1996 al 2002. Steve è stato il proprietario live-action dell’amato cane animato a macchie blu chiamato Blue, seguendo la zampa -stampa gli indizi che gli ha lasciato per scoprire i suoi messaggi. L’attore, che aveva 22 anni quando la serie è stata presentata per la prima volta, ha lasciato lo spettacolo dopo quattro stagioni per dedicarsi al college, con Joe (Donovan Patton) che lo ha sostituito come presentatore. Nonostante la spiegazione sul college data nel finale, molti hanno pensato nel corso degli anni che ci fosse di più nell’improvvisa uscita di Steve dalla serie.

Durante una conversazione con Variety, Burns ha parlato seriamente della sua fatidica decisione di lasciare Blue’s Clues. Quando Steve è uscito da Blue’s Clues, gli spettatori che erano cresciuti con la serie si sono interrogati sulla sua assenza, con voci sulla morte dell’attore che persistevano sulla scia della sua partenza. L’attore ha indicato la sua età come un fattore importante, dal momento che stava iniziando a perdere i capelli quando si avvicinava ai 30 anni e preferiva radersi la testa piuttosto che indossare una parrucca per la serie. Burns ha anche rivelato che la sua partenza dallo spettacolo era necessaria per motivi di salute mentale. Guarda cosa aveva da dire di seguito:

“Non avrei più fatto il ragazzo. Non lo sapevo ancora, ma ero la persona depressa più felice del Nord America. Ho lottato con una grave depressione clinica per tutto il tempo in cui ero in quello show. Era mio compito essere completamente e completamente pieno di gioia e meraviglia in ogni momento, e questo è diventato impossibile. Sono sempre stato in grado di scavare e trovare qualcosa che mi sembrava autentico che fosse abbastanza buono per essere nello show, ma dopo anni e anni passati ad andare al pozzo senza riempirlo, c’era un costo. La mia strategia era stata: “Ehi, hai una grande cosa da fare, quindi combatti!” Si scopre che non combatti la depressione; lo raccogli. Dopo che ho lasciato “Blue’s Clues”, c’è stato un lungo periodo di guarigione. È stato solo dopo la morte di mio padre che ho iniziato a prendere le cose sul serio e la mia vita è diventata molto più gestibile”.

Perché Steve di Blue’s Clues rimane nella mente di molti spettatori

Il desiderio di Burns di lasciare lo show di Nick, Jr. prima di diventare calvo è stato precedentemente documentato come motivo della sua uscita da Blue’s Clues, ma l’attore non si era precedentemente aperto sulla depressione che ha contribuito alla sua decisione. La spiegazione dell’attore delle lotte per la salute mentale che ha sopportato mentre prestava servizio come volto sorridente di Blue’s Clues è straziante, in particolare se si considera quanto profondamente l’ospite abbia toccato così tanti spettatori durante la loro infanzia. Steve è stato il proprietario di Blue per quattro stagioni prima che suo fratello minore Joe prendesse il sopravvento per altre due stagioni, ma la serie di riavvio Blue’s Clues & You aveva quattro stagioni al suo attivo, offrendo alla nuova generazione di spettatori molto tempo con un nuovo presentatore.

Tuttavia, sebbene nel corso degli anni vari presentatori si siano alternati sull’iconica sedia pensante, Steve ha mantenuto il suo status di conduttore di Blue’s Clues preferito dai fan di tutti i tempi. La sua popolarità è probabilmente dovuta in parte allo status dell’attore come conduttore originale, la cui voce gentile e allegra e i disegni a matita stabili hanno introdotto per la prima volta gli spettatori nell’affascinante e nostalgico mondo di Blue’s Clues. Come principale elemento live-action nello spettacolo, Steve ha anche dato al pubblico un volto umano a cui aggrapparsi e con cui relazionarsi nella serie, rendendo il suo sorriso riconoscibile difficile da sostituire.

Inoltre, la brusca uscita di Steve ha fatto sì che gli spettatori si chiedessero dove fosse veramente andato e se stesse bene, con l’assenza dell’attore dallo show che ha ricevuto un felice aggiornamento l’anno scorso quando l’attore è apparso in un video di Nick, Jr. che celebrava il 25esimo anniversario di Blue’s Clues e rivolgendosi al pubblico ormai adulto in modo commovente. Inoltre, Steve ha ripreso brevemente il suo ruolo in Blue’s Clues & You e tornerà nel prossimo film della Paramount+ Blue’s Big City Adventure. A causa del suo ruolo come parte integrante dell’infanzia di molti, è un piacere vedere Burns trovare gioia nel suo ritorno al franchise.

Fonte: varietà


Potrebbe interessarti

Norman Reedus rivela la sua scena preferita di Walking Dead (ed è una grande)
Norman Reedus rivela la sua scena preferita di Walking Dead (ed è una grande)

Norman Reedus rivela qual è la sua scena preferita di tutti i tempi in The Walking Dead, ed è una delle più importanti. The Walking Dead è stato presentato per la prima volta su AMC nel 2010 e da allora è cresciuto fino a diventare uno dei più grandi franchise horror di tutti i tempi. […]

Perché QUEL personaggio è tornato nel finale della serie The Walking Dead
Perché QUEL personaggio è tornato nel finale della serie The Walking Dead

Attenzione: spoiler in arrivo per il finale della serie di The Walking Dead. A seguito di speculazioni dilaganti, il finale della serie The Walking Dead di AMC presenta due enormi ritorni di personaggi cameo, con Rick Grimes e Michonne che appaiono entrambi nei momenti finali dell’episodio. Dopo aver interpretato Rick Grimes dal 2010, Andrew Lincoln […]