Asiatica Film Mediale

L’attore Spencer del 1923 discute gli inevitabili confronti con Indiana Jones

L’attore Spencer del 1923 discute gli inevitabili confronti con Indiana Jones
Debora

Di Debora

03 Marzo 2023, 22:29


La star del 1923 Brandon Sklenar affronta i confronti tra Spencer Dutton e Indiana Jones. L’ultimo spin-off di Yellowstone ha fatto il previsto tornando nelle pianure del Montana per riempire altri spazi vuoti sulla storia familiare degli allevatori Duttons. Ha anche fatto l’inaspettato deviando in Africa per raccontare parte della storia di Spencer Dutton e della sua sposa Alexandra, e il loro straziante viaggio via terra e via mare per riportare Spencer a casa sua.

Un altro aspetto inaspettato e divertente del 1923, immediatamente apprezzato dagli spettatori, è stata una somiglianza visiva tra l’avventuroso Spencer di Sklenar e l’iconico eroe del film Indiana Jones, un personaggio ovviamente interpretato dal co-protagonista di Sklenar nel 1923 Harrison Ford. Quei paragoni in effetti non sono sfuggiti a Sklenar, che ne ha parlato in un’intervista con Above the Line. Scopri cosa ha detto l’attore nello spazio sottostante:

Sì. Sai, lui ha i marroni. Indossa i marroni e ha gli stivali. Non mi piacciono i serpenti, e nemmeno a lui. Sai, a causa dell’aspetto avventuroso che abbiamo avuto in quei primi episodi, in particolare, sapevo che il confronto sarebbe stato inevitabile.

Brandon Sklenar potrebbe fare un buon Indiana Jones (se Lucasfilm è disposto a rifondere)

La somiglianza visiva di Spencer con Indiana Jones del 1923 va infatti oltre il suo amore per i marroni, ma si estende anche alla scelta dei cappelli e all’uso di una borsa a tracolla. Spencer è anche spiritualmente simile a Indy, ovviamente, essendo una persona che ama l’avventura e chiaramente ha un modo con le donne. Tutto questo potrebbe essere sufficiente per generare un fancasting di riavvio di Indiana Jones, con Sklenar che interviene per Ford, se non fosse per le dichiarazioni di Kathleen Kennedy che suggeriscono che non è una fan di Lucasfilm che riformula personaggi iconici.

Le osservazioni di Kennedy sulla non rifusione riguardavano ovviamente Star Wars più che Indiana Jones, e in seguito furono chiarite per lasciare la porta un po ‘più aperta sulla possibilità che i personaggi legacy di Lucasfilm venissero rifusi. Se la rifusione è nelle carte per Indiana Jones da qualche parte lungo la strada, Sklenar ha già dimostrato di poter entrare negli stivali (e nel cappello) di Indy almeno in senso superficiale.

Ma mentre lo Spencer Dutton di Sklenar ha una somiglianza visiva con Indiana Jones, ovviamente c’è di più nell’interpretare un personaggio oltre a somigliargli. In termini di modi, Spencer è molto più taciturno di Indy, e chiaramente non ha nulla di simile al senso dell’umorismo di Indy. Affinché Sklenar abbia davvero un senso come Indiana Jones, dovrebbe dimostrare una gamma di espressioni più ampia di quella mostrata come Spencer duro e francamente rigido. Ma il 1923 è stato un forte trampolino di lancio per Sklenar, e sembra inevitabile che ora sarà nella conversazione per ruoli più importanti in franchising.

Fonte: Sopra la linea


Potrebbe interessarti

Sarah Michelle Gellar rivela il suo episodio Buffy preferito (e ti sorprenderà)
Sarah Michelle Gellar rivela il suo episodio Buffy preferito (e ti sorprenderà)

Riflettendo sulla sua carriera in Buffy l’ammazzavampiri, Sarah Michelle Gellar ha condiviso il suo episodio preferito della serie, selezionando un episodio al di fuori delle scelte tipiche del pubblico. In 7 stagioni, Gellar ha interpretato il personaggio titolare gravato dal dover bilanciare la propria vita con i doveri di proteggere il mondo dalle forze del […]

Iniziano ufficialmente le riprese dello spin-off show di Batman: The Penguin
Iniziano ufficialmente le riprese dello spin-off show di Batman: The Penguin

Sono ufficialmente iniziate le riprese dello spin-off di The Batman’s The Penguin con Colin Farrell. Matt Reeves sta costruendo l’universo di The Batman dopo il botteghino del film del 2022 e il successo di critica. Poiché Reeves ha firmato un accordo globale con la Warner Bros. Discovery, ha appena iniziato con il suo franchise. Non […]