Asiatica Film Mediale

L’attore Sam di Love Actually riflette su Hit Rom-Com 19 anni dopo

L’attore Sam di Love Actually riflette su Hit Rom-Com 19 anni dopo
Erica

Di Erica

30 Maggio 2022, 13:15


Thomas Brodie-Sangster, protagonista di Love Actually, riflette sulla commedia romantica natalizia di successo a 19 anni dalla sua uscita originale. Scritta e diretta da Richard Curtis, la tanto amata commedia britannica Love Actually è stata un successo al botteghino nel 2003, ma è stato negli anni successivi che la commedia romantica intrecciata in modo unico è salita al suo status di classico delle vacanze. Love Actually vanta un cast stellato che include artisti del calibro di Hugh Grant, Keira Knightley, Emma Thompson, Colin Firth, Alan Rickman, Andrew Lincoln, Chiwetel Ejiofor e Liam Neeson.

Il film segue dieci storie individuali nel periodo che precede il Natale a Londra, con ognuna di esse che alla fine si unisce e si lega l’una all’altra mentre vengono rivelate le varie relazioni tra i personaggi. Sebbene il film sia una commedia fondamentalmente, Love Actually tocca una serie di temi durante la sua durata, in particolare con i personaggi di Neeson e Brodie-Sangster, un padre e un figlio che stanno affrontando la perdita della rispettiva moglie e madre. Il Sam di Brodie-Sangster condivide una relazione commovente con suo padre, che lo incoraggia a dire finalmente alla sua cotta che la ama prima che parta per tornare a casa negli Stati Uniti.

In una recente conversazione con The Guardian, Brodie-Sangster discute dell’associazione in corso che il pubblico ha tra lui e il suo personaggio precedente, così come i fan devoti di Love Actually. Alla domanda se lo infastidisce essere conosciuto come “il ragazzo dell’amore in realtà”, l’attore rivela che non può essere infastidito da questo, poiché occuperebbe gran parte del suo tempo. La star condivide il modo in cui è ancora “davvero orgoglioso” di essere stato coinvolto in un progetto del genere, commentando l’impressionante slancio del film dalla sua uscita. Dai un’occhiata alla citazione completa di Brodie-Sangster di seguito:

Se mi seccassi ogni volta, passerei gran parte della mia vita in quel modo, è qualcosa di cui sono davvero orgoglioso. È bello essere in un film che in qualche modo sta ancora guadagnando slancio. È andato abbastanza bene, ma non è stato un grande successo. Ma nel corso degli anni ha guadagnato quel seguito di culto.

La star continua rivelando come ha recentemente visto Love Actually per la prima volta dalla sua prima quasi due decenni fa, offrendo le sue lodi per la “scrittura brillante” del film e la “ottima recitazione a tutto tondo”. Dal suo ruolo da protagonista in Love Actually a soli 13 anni, Brodie-Sangster è apparso in numerosi ruoli di spicco tra cui Newt nella trilogia di The Maze Runner e Benny nel film drammatico di Netflix The Queen’s Gambit, al fianco di Anya Taylor. La gioia. Dopo essersi naturalmente allontanato dal suo primo ruolo da protagonista con il progredire della sua carriera, Brodie-Sangster è tornato per la riunione di beneficenza del 2017 Red Nose Day Actually, che è servita come una sorta di sequel di Love Actually mentre gli spettatori hanno potuto vedere cosa stavano facendo ciascuno di questi personaggi ai giorni nostri.

Anche se non è raro che il ruolo di protagonista di un attore lo segua durante la loro carriera, è giusto dire che Brodie-Sangster ha avuto un momento particolarmente difficile scrollarsi di dosso il tempo trascorso a interpretare Sam. Dati i suoi recenti commenti, tuttavia, è chiaro che all’attore non dispiace essere chiamato il ragazzo di Love Actually. Data la fanfara che circonda il classico di Natale ogni stagione festiva, ci sono sicuramente progetti peggiori a cui essere associati.

Fonte: Il Guardiano

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Quentin Tarantino pubblicherà quest’anno il libro Teoria e critica del cinema
Quentin Tarantino pubblicherà quest’anno il libro Teoria e critica del cinema

Il leggendario regista Quentin Tarantino pubblicherà un nuovo libro entro la fine dell’anno. Un nome familiare per 30 anni e un noto appassionato cinefilo, Tarantino si è affermato come uno dei migliori registi d’autore di Hollywood, utilizzando scelte stilistiche coerenti per fornire film unici e spesso sottilmente collegati. Inizia la sua carriera nel 1992 con […]

Perché il regista di The Northman Robert Eggers non dirigerà un film Marvel
Perché il regista di The Northman Robert Eggers non dirigerà un film Marvel

Il nordico lo sceneggiatore e regista Robert Eggers afferma di non avere alcun interesse a dirigere un film per il Marvel Cinematic Universe. Eggers ha fatto irruzione sulla scena cinematografica nel 2015 con il suo debutto alla regia The Witch, e l’horror d’autore completamente originale e accurato per il periodo ha ricevuto il plauso della […]