Asiatica Film Mediale

L’attore principale di Young Sheldon rivela come la rottura con TBBT lo abbia portato nel cast

L’attore principale di Young Sheldon rivela come la rottura con TBBT lo abbia portato nel cast
Debora

Di Debora

14 Settembre 2022, 14:30


Iain Armitage ricorda come il distacco dalla versione di The Big Bang Theory di Jim Parsons lo abbia aiutato a essere scelto per Young Sheldon. La piccola star aveva solo 9 anni quando ha iniziato a interpretare la versione giovane del genio socialmente inetto nella serie prequel della CBS. Ora, Armitage, insieme ai suoi co-protagonisti, si sta già preparando per dare il via alla sesta stagione di Young Sheldon, che sarà presentata in anteprima il 29 settembre.

Sono passati cinque anni da quando Armitage ha iniziato il suo periodo come personaggio titolare di Young Sheldon. Certo, inizialmente c’era scetticismo sul suo casting. Parsons era stato così bravo nel ruolo, abitandolo già da un decennio quando il suo coetaneo è stato scelto per interpretare la versione più giovane del personaggio. Alla fine, tuttavia, Armitage è stato in grado di affermarsi come un’altra versione definitiva dell’amato secchione, ed è tutto grazie alla sua decisione creativa di rompere con l’iterazione di Parsons in The Big Bang Theory quando ha fatto il provino per la parte.

Armitage ricorda la sua esperienza nel tentativo di interpretare il ruolo principale in Young Sheldon in una recente apparizione come ospite nel podcast The Creative Coalition. Rivela di non aver intenzionalmente impersonato Parsons di The Big Bang Theory quando ha fatto l’audizione, e crede che sia stato quello che gli è valso il ruolo. Leggi la citazione completa di Armitage di seguito:

Poiché non stavo davvero cercando di replicare Mister Jim, penso che stavo solo mostrando che ero un bambino che poteva prendere la direzione e anche portare alcune delle mie idee in esso. Penso che fosse un po’ quello che stavano cercando, e non solo una completa imitazione di Mister Jim.

Il casting di Armitage è stata la parte più importante del lancio di Young Sheldon. Senza di lui, sarebbe stato molto più difficile vendere l’idea dello spin-off di The Big Bang Theory. Vale la pena ricordare che quando l’idea è stata annunciata per la prima volta, non tutti erano d’accordo con essa, e alcuni sono ancora scettici su Young Sheldon, soprattutto dato il suo approccio solitamente permissivo nel preservare la continuità. Ma, nonostante tutti questi problemi, sarebbe difficile trovare qualcuno che non sia innamorato del modo in cui Armitage ha interpretato il giovane Sheldon Cooper nel prequel della CBS. La piccola star è stata in grado di affermarsi come un’altra versione definitiva del personaggio insieme alla versione di Parsons.

Man mano che Armitage cresce in Young Sheldon, aspettati che la sua versione del personaggio principale si fonderà lentamente nell’iterazione di Parsons da The Big Bang Theory. Più della capacità della star bambina di eseguire questa graduale trasformazione, molti sono più preoccupati di come la CBS colmerà il divario narrativo tra le commedie, soprattutto perché i progetti hanno ancora diverse incongruenze nella trama da risolvere. In ogni caso, lo spinoff ha altri due anni garantiti per farlo, il che è probabilmente abbastanza tempo per legare tutte le trame sciolte a questo punto.

Fonte: La coalizione creativa


Potrebbe interessarti

Tutti coloro che possedevano il pugnale Catspaw prima che Arya e come i Targaryen lo perdessero
Tutti coloro che possedevano il pugnale Catspaw prima che Arya e come i Targaryen lo perdessero

Attenzione: questo contiene SPOILER per House of the Dragon e Game of Thrones. In House of the Dragon, il pugnale catspaw di Game of Thrones è in possesso di re Viserys I Targaryen, ma chi altro lo possedeva prima che Arya lo usasse per uccidere il Re della notte? A parte l’essere descritto come un […]

Gli showrunner di Lucifer ricordano il finale della serie di riprese di Sweet BTS Moment
Gli showrunner di Lucifer ricordano il finale della serie di riprese di Sweet BTS Moment

Gli showrunner di Lucifer ricordano un momento toccante sul set in cui le star Tom Ellis e Brianna Hildebrand hanno cantato per il resto del cast e della troupe. Lo spettacolo, liberamente ispirato a The Sandman di Neil Gaiman, è incentrato su Lucifer (Ellis), il diavolo letterale, che si stanca di punire gli umani e […]