Asiatica Film Mediale

L’attore Feyd-Rautha di Dune 2 ricorda il surreale primo giorno sul set

L’attore Feyd-Rautha di Dune 2 ricorda il surreale primo giorno sul set
Erica

Di Erica

20 Novembre 2022, 23:52


Con le riprese ancora in corso del sequel, l’attore di Feyd-Rautha di Dune: Part Two, Austin Butler, ripensa al suo surreale primo giorno sul set. Il prossimo capitolo dell’epico franchise fantascientifico di Denis Villeneuve continua la storia del romanzo originale di Frank Herbert, con Paul Atreides di Timothée Chalamet ora in cerca di vendetta contro la Casa Harkonnen e coloro che hanno portato alla caduta della sua famiglia un tempo reale. Oltre a Chalamet, il cast di Dune: Part Two vedrà il ritorno di Rebecca Ferguson, Josh Brolin, Stellan Skarsgård, Dave Bautista, Zendaya, Charlotte Rampling e Javier Bardem, oltre a presentare il franchise di Butler, Florence Pugh, Christopher Walken e Léa Seydoux.

Parlando con Variety ai recenti Academy’s Governor Awards, Austin Butler ha condiviso alcuni spunti per la produzione di Dune: Part Two. Sebbene non sia in grado di offrire molto in termini di cosa aspettarsi dal suo personaggio, l’attore di Feyd-Rautha ha ricordato il suo surreale primo giorno sul set del sequel, in cui si sentiva come “un bambino nel tuo film preferito”. Guarda cosa ha condiviso Butler di seguito:

Pensi che io possa dirti tutto? non posso dirlo. Ho adorato così tanto il primo film. È stato questo capolavoro cinematografico, quindi l’idea di entrare a far parte di quel mondo è semplicemente incredibilmente eccitante e Denis è uno dei miei registi preferiti e semplicemente un essere umano straordinario. È così gentile e io sono un fan di ognuno di quegli attori del film, quindi mi sono sentito davvero onorato. È davvero surreale. Ti senti un po’ come un bambino nel tuo film preferito. È come camminare sul set di qualsiasi film che ammiri, come camminare su ‘Indiana Jones’ o qualcosa del genere. Come uno di quei film che ti colpiscono davvero da bambino, ecco come ci si sente [on my first day].

Spiegazione della storia delle dune di Feyd-Rautha

Feyd-Rautha ha dimostrato di essere uno dei personaggi più importanti assenti nel primo film di Villeneuve su Dune, soprattutto considerando quanto sia centrale nei piani del barone Harkonnen di governare su Arrakis inserendo suo nipote più giovane come finto sovrano del pianeta, per tutto il tempo controllandolo da dietro le quinte. Il personaggio è apparso in precedenza nell’adattamento cult di David Lynch di Dune, interpretato dal vincitore del Grammy Sting, e molti hanno elogiato la sua interpretazione per aver contribuito ad attingere alla natura surreale dell’approccio di Lynch al materiale. Dato che il film Dune di successo di Villeneuve del 2021 copriva solo la prima metà del romanzo, alla fine ha senso il motivo per cui Feyd-Rautha era assente dai suoi eventi.

Ciò che sarà interessante vedere è quanto vicino alla rappresentazione originale della performance di Feyd-Rautha Butler sia arrivata l’uscita di Dune: Part Two. Il film di Lynch lo ha visto innamorarsi del protagonista Paul Atreides, ma con la compressione di oltre 400 pagine di materiale in un film di 137 minuti, gran parte della sua caratterizzazione si è trovata minimizzata per tutto il film, compresi i legami suoi e di Paul con l’essere il prodotto di gli sforzi del Bene Gesserit per trovare il loro nuovo messia e il tentativo di uccidere suo zio mentre era sopraffatto dalle sue ambizioni. Dato che Villeneuve si è ampiamente dimostrato più fedele nel coprire le sfaccettature più ampie del romanzo di Herbert, sembra probabile che alcuni di questi strati più profondi si faranno strada sullo schermo, soprattutto considerando che il barone Harkonnen di Skarsgård è stato stabilito come un formidabile nemico per il Paul di Chalamet che entra nel film.

Tutto ciò che sappiamo su Dune: seconda parte

L’attesa rimane alta per Dune: Part Two tra i fan del romanzo dopo il primo film di successo di Villeneuve, soprattutto con il suo cast corale che sta già crescendo ulteriormente rispetto al film originale. Oltre a Butler nei panni di Feyd-Rautha, l’epico sequel di fantascienza vedrà l’arrivo di Christopher Walken nei panni dell’imperatore Shaddam IV, precedentemente interpretato da José Ferrer nel film di Lynch, oltre a Florence Pugh nei panni della figlia dell’imperatore, la principessa Irulan e Léa Seydoux. nei panni di Lady Margot nella prima apparizione sullo schermo del personaggio. Con quattro mesi di riprese già in corso, circa l’importo impiegato dal primo, il pubblico dovrà tenere gli occhi aperti per i primi sguardi sul sequel nel prossimo futuro, fino alla sua uscita il 3 novembre 2023.

Fonte: varietà

Data di rilascio chiave

  • Data di rilascio di Dune 2: 03-11-2023


Potrebbe interessarti

Gary Oldman suggerisce che si ritirerà dalla recitazione nel prossimo futuro
Gary Oldman suggerisce che si ritirerà dalla recitazione nel prossimo futuro

Gary Oldman ha rivelato che potrebbe ritirarsi dalla recitazione nel prossimo futuro. L’attore inglese, che ha vinto un Oscar nel 2018 per il suo lavoro nel dramma di Winston Churchill The Darkest Hour, è salito alla ribalta sulla scena internazionale in film come Sid & Nancy del 1986 e Rosencrantz & Guildenstern Are Dead del […]

Perché Kevin Feige ha rifiutato i piani originali di Captain America 3
Perché Kevin Feige ha rifiutato i piani originali di Captain America 3

Il produttore Marvel Nate Moore rivela che Captain America: Civil War era quasi un film molto diverso. Il terzo film della trilogia di Captain America, Captain America: Civil War ha cambiato il volto del Marvel Cinematic Universe quando è uscito nel 2016, ponendo fine al team originale dei Vendicatori e introducendo i principali attori Spider-Man […]