Notizie Serie TVL'attore di Una mamma per amica Luke riflette sul...

L’attore di Una mamma per amica Luke riflette sul sentirsi oggettivato sul set

-


La star di Una mamma per amica, Scott Patterson, parla dei suoi sentimenti riguardo a un episodio che lo ha reso oggettivo. Creata dalla showrunner della meravigliosa signora Maisel Amy Sherman-Palladino, la commedia drammatica ambientata nella città immaginaria di Stars Hollow, nel Connecticut, è andata in onda per sette stagioni dal 2000 al 2007. La serie è stata ripresa per una miniserie speciale in quattro parti da Netflix nel 2016, intitolato Una mamma per amica: un anno nella vita, che ha chiuso tutte le relazioni importanti dello show dopo la cancellazione della serie originale. Raccontando la storia della madre single Lorelai (Lauren Graham) e della figlia adolescente Rory (Alexis Bledel), la serie segue gli alti e bassi della loro relazione, nonché le loro lotte generali nella vita e nell’amore.

Patterson ha interpretato il proprietario della tavola calda Luke Danes nella popolare serie, una figura fondamentale della piccola città e adoreranno l’interesse della protagonista Lorelai Gilmore. Luke, insieme all’interesse amoroso di Rory e suo nipote Jess, era uno dei preferiti dai fan della serie a causa del suo ruolo di adorabile scontroso e della sua lealtà a Lorelai, Jess e Rory. Anche se Luke e Lorelai alla fine hanno fatto funzionare le cose e si sono messi insieme per sempre all’ultimo secondo, ci sono state molte volte prima della loro unione in cui sembrava che le cose non avrebbero funzionato per la coppia. E mentre hanno condiviso una storia d’amore molto riconoscibile, alcune parti del loro viaggio insieme non sono invecchiate bene.

Durante un episodio del suo podcast Una mamma per amica I Am All In with Scott Patterson, l’attore nota di essersi sentito molto a disagio con la premessa della terza stagione, episodio 19, “Keg! Max!”. Nell’episodio, l’amica di Lorelai, Sookie, tocca accidentalmente il sedere di Luke e le donne continuano a parlare del suo sedere per la maggior parte dell’episodio. Dopo aver riflettuto sull’esperienza, Patterson condivide i suoi sentimenti per quel giorno sul set. Guarda cosa ha da dire qui sotto:

“Mi sono reso conto che non andava bene e non mi ha fatto sentire per niente a mio agio. Mi ha fatto sentire davvero in imbarazzo, in realtà. È irritante essere trattati in quel modo – è irritante – perché vieni trattato come un oggetto. È inquietante, ed è disgustoso, e ho dovuto sopportarlo per tutta la scena e molte riprese. Riguardava il sedere, il sedere, il sedere, il sedere. Quando non stavamo girando, eravamo seduti – la gente parlava ancora del sedere, del sedere, del sedere. È stato il periodo più inquietante che abbia mai trascorso su quel set, e non vedevo l’ora che quel giorno finisse. È disgustoso per le donne oggettivare gli uomini come lo è per gli uomini oggettivare le donne, ed è altrettanto dannoso. Solo perché era il 2003 non significa che fosse OK. Non va mai bene, e non mi sentivo a mio agio nel farlo, e mi ha fatto incazzare. E non ho mai detto niente, quindi ero arrabbiato con me stesso per non aver mai detto niente. Ma avevo questo lavoro e non volevo fare scalpore e tutto il resto.

Secondo Patterson, l ‘”episodio del culo” è stata una brutta giornata per lui, sullo schermo e fuori dallo schermo. L’esperienza a cui si riferisce di sentirsi a disagio ma non voler “fare onde” è tanto sfortunata quanto comune per gli attori. Soprattutto nel 2003, quando il movimento “Me Too” era ancora avanti anni, la cultura dominante in atto era quella che puniva gli attori per aver parlato apertamente di sentirsi oggettificati o a disagio, quindi ha senso che non si sia sentito a suo agio nell’aprirsi sul esperienza fino ad ora. Il coraggio di Patterson nel parlare di questo spiacevole incidente non dovrebbe essere sottovalutato.

Sebbene Patterson abbia ampiamente notato il suo apprezzamento per il suo tempo in Una mamma per amica e abbia persino scelto di rivisitare quegli anni con il suo podcast, questa esperienza specifica si distingue chiaramente come un periodo buio per lui sul set. Il suo podcast sta ancora esplorando le prime stagioni della serie, quindi forse avrà più informazioni sui suoi sentimenti riguardo alle trame successive del suo personaggio mentre il podcast va avanti. Mentre la trama a cui si riferisce è stata spacciata per commedia nel 2003, non è mai stata una cosa da ridere e sicuramente non sarebbe stata accettata oggi. Sebbene le cose abbiano iniziato a cambiare in meglio in termini di oggettivazione maschile e femminile nel cinema e in televisione, c’è ancora molta strada da fare e ascoltare le storie di attori di tutti i sessi sulle loro esperienze è l’unica via da seguire.

Fonte: podcast I Am All In with Scott Patterson

Ultime News

La star della seconda stagione di Loki prende in giro la storia post-TVA di Ravonna

La star della seconda stagione di Loki, Gugu Mbatha-Raw, anticipa cosa ci aspetta per il suo personaggio Ravonna...

Il finale del 1899 ha fatto sì che una stella prendesse a pugni il marito quando l’ha letta

Attenzione: questo post contiene spoiler per la prima stagione del 1899. L'attore Gabby Wong di Yuk Je rivela...

Il fan poster di Crystal Lake immagina il Jason del prequel di venerdì 13

Un poster di un fan di Crystal Lake ritrae l'iconico venerdì 13 slasher, Jason Voorhees, come se stesso...

Joker 2 Art immagina il costume da Harley Quinn di Lady Gaga

La fan art di Joker: Folie à Deux crea un rendering di Lady Gaga nei panni di Harley...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te