Asiatica Film Mediale

L’attore di Sandman Corinthian dettaglia il potenziale ritorno nelle stagioni future

L’attore di Sandman Corinthian dettaglia il potenziale ritorno nelle stagioni future
Debora

Di Debora

18 Dicembre 2022, 17:15


Nonostante una fine grizzly, il Corinthian potrebbe tornare nelle stagioni future di The Sandman di Netflix. Lo spettacolo era in lavorazione da decenni, anche se il creatore di Sandman Neil Gaiman inizialmente pensava che avrebbero sviluppato un film. Dopo aver ottenuto il plauso della critica e l’amore del pubblico, The Sandman è diventato una delle migliori produzioni di Netflix e ha dominato assolutamente il servizio per settimane. A novembre, Netflix ha annunciato che The Sandman sarebbe tornato per una seconda stagione.

La stagione 2 di Sandman, tuttavia, avrà bisogno di un nuovo antagonista poiché la stagione 1 vede il Corinthian trasformato in polvere da Dream. Tuttavia, mentre il suo personaggio potrebbe aver perso la vita, Boyd Holbrook rivela che il Corinthian potrebbe ancora apparire nello spettacolo. In un’intervista con EW, Holbrook ha approfondito le discussioni che ha avuto con Netflix. Ha anche parlato di come potrebbe essere una futura apparizione del Corinthian in The Sandman.

“Penso che l’aspetto della reincarnazione sia davvero eccitante perché hai già impostato il Corinthian come questo cattivo, ma poi se si è reincarnato come un bravo ragazzo, ti chiedi sempre costantemente se è vero o no. Penso che tu ‘ Avremo delle persone all’amo. Puoi trascinarle avanti e indietro e giocarci davvero. Penso che sarà ancora meglio, in realtà. Ho raccolto alcune informazioni a riguardo. Penso che torneremo indietro forse in estate per iniziare a fare qualcosa, ma non so quando mi chiameranno, se sarà la Stagione 2 o la Stagione 3. Ma mi piace che il Corinthian abbia avuto un impatto e che alla gente piaccia .”

Di cosa potrebbe parlare la seconda stagione di Sandman

Mentre la stagione 1 di The Sandman riguardava il ripristino dei poteri di Dreaming e Dream, sembra che la stagione 2 avrà una direzione diversa. Gaiman ha anche rivelato che la seconda stagione di Sandman avrà una rivincita tra Dream e Lucifer. Se è vero, significa che la serie probabilmente adatterà la trama di Season of Mists, che vedeva Lucifer abdicare al suo posto all’Inferno ed espellere tutti i demoni dal suo regno. Sarebbe una trama enorme da affrontare per lo spettacolo e potrebbe facilmente riempire una stagione. Con Morpheus lasciato al controllo dell’Inferno, significherà che il personaggio avrà dovuto riparare completamente due regni nel corso di due stagioni, il che può certamente essere una sfida anche per il Signore dei Sogni. Darebbe anche allo spettacolo la possibilità di riportare Corinthian in scena, poiché Dream potrebbe essere troppo distratto dall’inferno per notare il ritorno di Corinthian.

Neil Gaiman sta anche prendendo in giro un Delirium, uno dei fratelli di Dream e uno dei pochi membri degli Endless che non è già apparso. La più giovane delle Endless, Delirium ha la capacità di cambiare completamente la sua forma, a seconda delle sue emozioni. Renderà difficile il processo di casting, poiché Netflix avrà probabilmente bisogno di scegliere diversi attori per assumere il ruolo. Data la sua tumultuosa relazione con suo fratello, potrebbe anche significare esplorare di più le relazioni tra i membri della famiglia degli Endless.

Tuttavia, con la comparsa di nuovi personaggi e con Corinthian che ha avuto un finale definitivo e solido, non c’è una reale necessità di riportare indietro il personaggio. Corinthian non ha davvero un ruolo in Season of Mists, il che significa che probabilmente non avrà un posto nella seconda stagione. Mentre era un brillante antagonista e Holbrook ha fatto un lavoro straordinario nell’emulare la sua natura soave, un ritorno dal Corinthian sarebbe più adatto per una potenziale stagione 3 di Sandman o successiva. Mentre Gaiman ha confermato che la stagione 2 di Sandman continuerà, nonostante le controversie su Netflix, lo spettacolo deve utilizzare il suo budget con saggezza, dal momento che Netflix era già riluttante a riportarlo indietro. The Sandman ha molto da fare e non ha lo spazio per riportare i personaggi dove non sono necessari.

Fonte: EW


Potrebbe interessarti

Patrick Stewart prende in giro Jean-Luc e Beverly Tension nella terza stagione di Picard
Patrick Stewart prende in giro Jean-Luc e Beverly Tension nella terza stagione di Picard

Patrick Stewart accenna alla tensione tra Jean-Luc e Beverly in Star Trek: Picard stagione 3. Dopo essere stato del tutto assente dalle stagioni 1 e 2 di Picard, l’ex ufficiale medico capo dell’Enterprise Beverly Crusher è finalmente tornata all’ovile per la stagione 3. Questo ovviamente significa il felice ritorno di Gates McFadden, che ha interpretato […]

L’aggiornamento di Jon Snow di Kit Harington dimostra che le preoccupazioni per il sequel di GOT sono sbagliate
L’aggiornamento di Jon Snow di Kit Harington dimostra che le preoccupazioni per il sequel di GOT sono sbagliate

Il sequel di Jon Snow è più eccitante dopo un aggiornamento di Kit Harington sullo stato mentale del suo personaggio dopo Game of Thrones. Harington sta tornando per lo spin-off di Jon Snow, che riprenderà con il suo personaggio dopo la fine di Game of Thrones, dove è tornato oltre il Muro. Dal momento che […]