Asiatica Film Mediale

L’abominio ha reso una tendenza Marvel frustrante fin troppo ovvia

L’abominio ha reso una tendenza Marvel frustrante fin troppo ovvia
Erica

Di Erica

13 Settembre 2022, 22:52


She-Hulk: Attorney at Law reintroduce Emil Blonsky, alias Abomination, nell’MCU per la prima volta da L’incredibile Hulk (a parte un breve cameo in Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli), e il suo revival ne sta perpetuando uno delle peggiori tendenze dei personaggi della Marvel. Tim Roth è apparso per la prima volta nei panni di Blonsky/Abomination nell’unico film di Hulk dell’MCU, uscito nel 2008, all’inizio della fase inaugurale del franchise, molto diversa. Ora il ritorno di Roth nei panni del personaggio di She-Hulk si sta rivelando la continuazione di un grosso problema che sta ostacolando il MCU.

In The Incredible Hulk, Emil Blonsky ha il compito di dare la caccia a Bruce Banner, alias Hulk (allora interpretato da Edward Norton). Dopo aver fallito nella sua missione, l’ossessivo e serio soldato prende una versione sperimentale del siero del super soldato di Capitan America, che lo trasforma nell’orribile Abominio. Dopo che il suo successivo combattimento con Hulk ha distrutto gran parte di New York City, Abomination viene imprigionato. Più di un decennio dopo, viene finalmente rivisto, brevemente, a Shang-Chi, mentre combatte contro Wong (Benedict Wong) per sport in una partita clandestina in gabbia. In She-Hulk: Attorney at Law, Blonsky, di nuovo umano, appare in una prigione di massima sicurezza comportandosi in modo completamente diverso da come era stato visto in precedenza nel MCU. Ora è più spirituale e fa battute su come è finito in carcere.

Il cambiamento di Abomination in She-Hulk è indicativo di una delle tendenze in corso nell’MCU: alterare personaggi affermati per renderli pallide imitazioni di se stessi. Thor di Chris Hemsworth era quasi irriconoscibile nel suo terzo film da solista e da allora è stato un eroe più comico nel MCU. Nel frattempo, Wilson Fisk di Vincent D’Onofrio, alias Kingpin, è stato modificato per essere molto meno brutale in Hawkeye rispetto alla serie Netflix Daredevil. Questa tendenza segnala un approccio più leggero alla caratterizzazione degli eroi e dei cattivi della Marvel che vanno avanti nel MCU, con poco spazio per personaggi più sfumati e seri. Questo fa presagire particolarmente male per il ritorno di Matt Murdock, alias Daredevil, in She-Hulk, la sua prima apparizione in un MCU canonico a parte un breve cameo in Spider-Man: No Way Home.

Perché il cambiamento di Abomination in She-Hulk funziona e non funziona

Emil Blonsky non si comporta come ha fatto in The Incredible Hulk, al punto che se Abomination non fosse ancora interpretato da Tim Roth, gli spettatori non lo riconoscerebbero nemmeno come lo stesso personaggio. Il Blonsky originale era un cattivo ossessivo, mentre questa versione di Abominio ha apparentemente aggiustato le cose con la sua nemesi, Bruce Banner/Hulk (ora interpretato da Mark Ruffalo), e si è impegnato con più donne, facendo eco in modo cartoonesco all’atmosfera di un leader di una setta. Questo rende molto difficile connettersi con il personaggio e immaginarlo come la stessa figura malvagia che Hulk ha combattuto a New York City nel 2008.

Il cambiamento di Abomination in She-Hulk: Attorney at Law può essere attribuito alla crescita del personaggio, ovviamente. È ipotizzabile che Blonsky si sia rilassato immensamente nei 14 anni tra i due progetti MCU. Tuttavia, solo una volta, di sfuggita, mostrandolo mentre combatteva contro Wong e mai da nessun’altra parte dai tempi dell’incredibile Hulk, i Marvel Studios non hanno confermato questo cambiamento. Blonsky si comporta in modo così diverso intorno a Jennifer Walters, alias She-Hulk (Tatiana Maslany), rispetto a come ha fatto con Bruce Banner non è guadagnato. Se il personaggio fosse apparso in altri progetti durante le prime quattro fasi della Marvel, anche in background, la sua svolta comica in She-Hulk: Attorney at Law sarebbe stata probabilmente più efficace e non avrebbe rafforzato una tendenza così problematica. Vuoi altri articoli su She-Hulk? Dai un’occhiata ai nostri contenuti essenziali qui sotto…

  • In ogni modo She-Hulk è diverso da Hulk nel MCU
  • Perché Hulk è così debole in She-Hulk?!
  • MCU Fase 5 e 6 Progetti in cui She-Hulk può tornare
  • She-Hulk Episode 4 MCU Easter Eggs e riferimenti

She-Hulk: Attorney At Law rilascia nuovi episodi giovedì su Disney+.

date di rilascio chiave

  • Black Panther: Wakanda Forever Data di uscita: 2022-11-11
  • Ant-Man and the Wasp: Quantumania Data di uscita: 2023-02-17
  • Guardiani della Galassia Vol. 3 Data di rilascio: 05-05-2023
  • The Marvels / Captain Marvel 2 Data di uscita: 28-07-2023
  • Data di rilascio di Blade 2023: 03-11-2023
  • Captain America: New World Order Data di rilascio: 03-05-2024
  • Data di uscita di Marvel’s Thunderbolts: 26-07-2024
  • Marvel’s Fantastic Four Data di uscita: 08-11-2024
  • Avengers: The Kang Dynasty Data di uscita: 2025-05-02
  • Avengers: Secret Wars Data di uscita: 2025-11-07


Potrebbe interessarti

Perché il riavvio di Munsters di Rob Zombie ha così tanti nuovi personaggi
Perché il riavvio di Munsters di Rob Zombie ha così tanti nuovi personaggi

The Munsters, il tanto atteso riavvio di Rob Zombie della serie TV di successo degli anni ’60 The Munsters, introdurrà diversi nuovi personaggi. Zombie, in quanto superfan autodichiarato della serie The Munsters, ha dichiarato di inseguire questo progetto da più di 20 anni. Ci sono nuovi personaggi, vecchi personaggi, personaggi rianimati in un episodio e […]

Jennifer Lawrence condivide i suoi consigli per le star del prequel di Hunger Games
Jennifer Lawrence condivide i suoi consigli per le star del prequel di Hunger Games

Jennifer Lawrence offre i suoi consigli alle star del prossimo prequel di The Hunger Games, The Ballad of Songbirds e Snakes. Basato sulla popolare serie di libri dell’autrice Suzanne Collins, il primo film di Hunger Games è uscito nel 2012. Il film ha presentato al pubblico Katniss Everdeen di Lawrence, che prende volontariamente il posto […]