Asiatica Film Mediale

La trama di Mandalore della terza stagione di The Mandalorian è stata presa in giro da Jon Favreau

La trama di Mandalore della terza stagione di The Mandalorian è stata presa in giro da Jon Favreau
Debora

Di Debora

18 Agosto 2022, 17:46


Il creatore della serie, produttore esecutivo e regista Jon Favreau ha svelato i dettagli sul ruolo di Mandalore nella prossima stagione 3 di The Mandalorian. ) e Grogu (alias “Baby Yoda”) di nuovo in azione. Con la stagione 2 di The Mandalorian che si è conclusa a dicembre 2020, gli spettatori della serie sono entusiasti di guardare le avventure del clan dei due dopo una separazione straziante e una riunione piena di gioia in The Book of Boba Fett.

Il pubblico ha ottenuto una buona dose di contenuti mandaloriani in Il libro di Boba Fett, quando Din è tornato per gli ultimi tre episodi e ha completamente avviato il suo viaggio nella terza stagione di Mandalorian. “Capitolo 5: Il ritorno del Mandalorian” lo ha visto non solo lottare contro l’assenza del suo trovatello, ma anche trovarsi sul punto di ricevere le conseguenze per i due casi in cui Mando si è tolto l’elmo nella stagione 2 di The Mandalorian. Il guerriero corazzato non solo gli è stato detto che “non era più un mandaloriano”, ma era anche impegnato in un’impossibile ricerca di redenzione su un pianeta che era stato distrutto molti anni prima: lo stesso Mandalore. Din, tuttavia, è onorevole come vengono, e con una nuova nave e Grogu al suo fianco, è chiaro che il Mandaloriano partirà per raggiungere l’impossibile per guadagnare la sua redenzione.

Ora, lo stesso Favreau ha parlato di come il viaggio di Mando nella stagione 3 si legherà al pianeta Mandalore. Il creatore della serie ha parlato con Entertainment Weekly (tramite Star Wars News Net) dell’esperienza di Din in The Book of Boba Fett e di come Mandalore sarà un punto centrale nella prossima stagione. Favreau discute degli altri Mandaloriani che il pubblico ha visto in serie animate come The Clone Wars e di come il loro insieme di regole differisca dal gruppo da cui proviene lo stesso Din. Favreau anticipa che questi diversi gruppi mandaloriani “si stanno unendo” al “punto di unione di tutte quelle comunità”, che è il loro pianeta natale di Mandalore, dicendo:

“Abbiamo stabilito nel Libro di Boba Fett che c’era un’opportunità per il riscatto del Mandaloriano, perché aveva trasgredito il credo rimuovendo il suo elmo. E nel suo gruppo di Mandaloriani questo è qualcosa che non è permesso. Ora, noi so che ci sono altri gruppi di Mandaloriani che hanno diverse regole. In The Clone Wars abbiamo visto con Dave e anche con un personaggio che ho doppiato, che i Mandaloriani sono molto diversi lì. Quindi questi diversi gruppi si stanno unendo e noi lo faremo capire come fanno tutti… Il punto di collegamento per tutte quelle comunità ovviamente è il loro pianeta natale da cui sono state esiliate, che è Mandalore.”

L’enfasi di Favreau sulle differenze tra le tribù Mandaloriane, così come l’unione in relazione alla lotta di Din con la sua redenzione, sembra suggerire che questi due elementi lavoreranno insieme nel viaggio del personaggio nella terza stagione. Vedere più Mandaloriani che possono rimuovere i loro elmetti può far dubitare di Mando sul fatto che voglia davvero tornare alla “Via del Mandalore”. Tuttavia, è sempre stata una parte molto importante della vita di Din, poiché in diversi momenti è stato disposto a morire per il suo elmo e la sua armatura. Favreau che lega insieme la ricerca di redenzione del Mandalorian e il “punto di unione” di Mandalore sembra ancora suggerire che la battaglia interna del guerriero corazzato sulla sua identità non è ancora finita, anche con una soluzione apparentemente semplice di entrare nelle acque viventi sotto Mandalore.

Con il ritorno di Katee Sackhoff nei panni di Bo-Katan Kryze e Giancarlo Esposito nei panni di Moff Gideon, è chiaro che la stagione 3 di The Mandalorian sarà molto più complessa per Din di qualsiasi altro dei suoi viaggi. Tra il suo conflitto interno e ciò che senza dubbio accadrà all’esterno, il Mandaloriano avrà le mani occupate. Forse, tuttavia, il nuovo controllo che Grogu ha sulle sue abilità della Forza aiuterà il padre adottivo più che mai. I membri del cast hanno preso in giro la stagione 3 di The Mandalorian come la più grande e ambiziosa di sempre, e Favreau non fa eccezione mentre continua a preparare gli spettatori per la parte di Mandalore della storia di Din.

Fonte: Entertainment Weekly (tramite Star Wars News Net)


Potrebbe interessarti

Chris Evans risponde alla rivelazione della verginità di Steve Rogers di She-Hulk
Chris Evans risponde alla rivelazione della verginità di Steve Rogers di She-Hulk

Questo articolo copre una storia in via di sviluppo. Continua a controllare con noi poiché aggiungeremo ulteriori informazioni non appena saranno disponibili. Attenzione: questo post contiene SPOILER per She-Hulk Episodio 1Chris Evans risponde alla rivelazione della verginità di Steve Rogers di She-Hulk: Attorney At Law. Dopo aver fatto il suo debutto nel Marvel Cinematic Universe […]

Il trailer del mercoledì dimostra che Jenna Ortega è perfetta per la famiglia Addams
Il trailer del mercoledì dimostra che Jenna Ortega è perfetta per la famiglia Addams

Il trailer del mercoledì di Netflix dimostra che Jenna Ortega è stata la scelta perfetta per il nuovo spettacolo della famiglia Addams. Il primo trailer di mercoledì mostra il personaggio del titolo di Ortega che viene espulso da scuola dopo aver scatenato piranha su qualcuno che stava facendo il prepotente al fratello, Pugsley, dimostrando che […]