Notizie FilmLa teoria esplosiva del telefono nero rivela un enorme...

La teoria esplosiva del telefono nero rivela un enorme segreto di poteri

-


Attenzione: questo articolo contiene spoiler per The Black Phone.

Una teoria su The Black Phone suggerisce che il film stia nascondendo il suo più grande segreto in bella vista. L’ultimo film horror del regista Scott Derrickson, The Black Phone è un adattamento di un racconto di Joe Hill che presenta un serial killer noto come The Grabber (Ethan Hawke), che rapisce ragazzi adolescenti e li nasconde nel seminterrato di casa sua finché non finalmente si prende la vita. In mezzo a tutto il terrore e l’orrore presenti nel film c’è l’implicazione che non tutto è come sembra.

Quando The Grabber fa della sua ultima vittima un timido ragazzo di 13 anni di nome Finney (Mason Thames), viene rivelato al pubblico che un telefono disconnesso nel seminterrato di The Grabber, il telefono nero titolare, è uno strumento utilizzato dalle ex vittime dell’assassino per aiutare a dare il sopravvento a Finney e scappare. Il cattivo di Black Phone non è soprannaturale, ma tutti gli elementi soprannaturali nel film si uniscono per lavorare contro di lui. Non sono solo i fantasmi delle ex vittime di The Grabber a collaborare con Finney, poiché viene anche rivelato che la sorella di Finney, Gwen, ha sogni che diventano realtà, un’abilità che apparentemente ha ereditato dalla madre. In The Black Phone, usa le sue capacità psichiche per cercare di trovare Finney e salvarlo prima che sia troppo tardi.

The Black Phone non dice mai tanto, ma ci sono indizi che Gwen non sia l’unico ragazzo sensitivo nel film. Il primo fantasma con cui Finney parla dice che il Black Phone ha sempre suonato, ma nessuna delle altre vittime poteva sentirlo. The Grabber può sentire lo squillo del Black Phone perché è perseguitato dai suoi crimini e dalle sue vittime, ma non c’è mai alcuna indicazione che qualcun altro, a parte Finney, possa sentirlo.

Teoria: Anche Finney ha segretamente poteri psichici

Finney è il figlio di sua madre tanto quanto lo è Gwen. Gwen è più audace di Finney e ha maggiori probabilità di parlare dei suoi sogni, quindi è possibile che se ha mai avuto sogni psichici, non li menzioni. C’è anche una scena in The Black Phone in cui, dopo aver picchiato Gwen per aver parlato dei suoi sogni psichici, il padre fa a Finney una domanda abbastanza vaga da suggerire che Finney potrebbe aver avuto problemi simili in passato.

È anche del tutto possibile che i suoi poteri si manifestino in modo diverso da quelli di sua sorella. Finney viene mostrato mentre parla con le varie vittime di The Grabber in The Black Phone, ma non viene mai mostrato che abbia premonizioni o visioni di cose che accadono in altri luoghi. È probabile che le sue capacità risiedano più sulla falsariga di essere sensibile all’altro lato invece di avere sogni.

Come il telefono nero imposta i poteri di Finney

The Black Phone si sofferma sulla questione della madre di Gwen e Finney più a lungo di quanto sarebbe strettamente necessario se non stesse cercando di seminare qualcosa di importante con il suo personaggio. La sua assenza nelle loro vite è apparentemente perché le sue capacità l’hanno portata al suicidio e il padre incolpa i suoi poteri – o qualcosa di simile – per la sua morte. Mentre incastrare la madre semplicemente per spiegare da dove provengono i poteri di Gwen in The Black Phone è una possibilità, sembra che ci sia di più. La vaga conversazione di Finney con suo padre dopo il pestaggio di Gwen, in particolare, sembra fuori luogo se lui stesso non è in qualche modo sensibile al soprannaturale.

Il fatto che uno dei fantasmi dica esplicitamente a Finney che nessuna delle altre vittime poteva sentire lo squillo del Black Phone suggerisce che c’è qualcosa di diverso nel ragazzo. Ottiene informazioni che non dovrebbe essere in grado di sapere dai fantasmi, come l’esistenza del congelatore dall’altra parte del muro del seminterrato, la posizione del cavo che usa per tirare le sbarre fuori dalla finestra e la combinazione per la serratura della porta d’ingresso della casa di The Grabber. I fantasmi vogliono aiutarlo e parlargli, suggerendo che qualcosa nei suoi poteri li attira a lui e gli permette di capirli. Le informazioni che ottiene da loro gli salvano la vita alla fine di The Black Phone.

Certo, The Black Phone non è chiaro sulle origini delle capacità psichiche dei suoi personaggi. Gwen li ha chiaramente e li usa, probabilmente ereditandoli da sua madre. Il film sembra suggerire che Finney sia più o meno lo stesso, ma che le sue capacità siano un po’ diverse da quelle di sua sorella. Se The Black Phone 2 finisce per accadere, forse il suo status di sensitivo diventerà chiaro e questa teoria su The Black Phone si rivelerà vera.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Il popolare webtoon Lookism sarà adattato agli anime

Durante l'evento TUDUM Giappone 2022la piattaforma Netflix ha annunciato la produzione di un adattamento anime del webtoon scritto...

Nanatsu no Taizai svela il trailer e i dettagli del suo prossimo film

Durante l'evento TUDUM Giappone 2022 di Netflix È stato rivelato un nuovo video promozionale per il prossimo lungometraggio...

Gokushufudou avrà una seconda stagione

Durante l'evento TUDUM Giappone 2022la piattaforma Netflix ha annunciato la produzione di una seconda stagione per l'adattamento anime...

WIT Studio e Hiromu Arakawa annunciano l’anime originale Moonrise

Durante l'evento TUDUM Giappone 2022la piattaforma Netflix ha annunciato la produzione di un anime originale intitolato Alba lunare...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te