Notizie FilmLa storia vera di Fabelman: quanto è fedele all'infanzia...

La storia vera di Fabelman: quanto è fedele all’infanzia di Spielberg

-


The Fabelmans di Steven Spielberg racconta la storia per lo più vera della sua infanzia e l’introduzione al cinema nell’America del dopoguerra. Raccontato attraverso gli occhi dell’immaginario Sammy Fabelman, che rappresenta un giovane Spielberg, il film si concentra principalmente su come le circostanze familiari del regista, in particolare il divorzio dei suoi genitori, abbiano influenzato il suo viaggio verso l’iconico regista che è diventato. Con un cast impressionante che include Michelle Williams, Paul Dano e Seth Rogen, questo è sicuramente il film più personale ed emozionante di Spielberg.

Steven Spielberg, il regista premio Oscar di numerosi film di successo e drammi classici, sta ora raccontando la sua storia con le sue stesse parole. Nonostante i nomi cambiati, The Fabelmans rimane molto più vicino alla realtà di quanto ci si potrebbe aspettare. Quando gli è stato chiesto della sua esperienza di lavoro con Spielberg, Seth Rogen ha dichiarato a The Hollywood Reporter: “L’ho visto piangere dozzine di volte durante le riprese del film, che in realtà è stato molto bello e penso che abbia fatto desiderare a tutti di onorare davvero quello che stava facendo. Hai visto quanto significasse per lui e quanto fosse sincero. I dettagli sinceri dell’ambiente di Spielberg – che vanno dai suoi incontri con bulli antisemiti all’acquisto di una scimmia da parte di sua madre – fanno di The Fabelmans un must per i cinefili e gli appassionati di cinema.

Il primo film che Steven Spielberg abbia mai visto

La scena di apertura di The Fabelmans mostra il giovane Sammy (Mateo Zoryan) che va a teatro con i suoi genitori (Michelle Williams e Paul Dano) per vedere il dramma circense del 1952 di Cecil B. DeMille The Greatest Show on Earth. Dopo aver assistito a un enorme incidente ferroviario incluso nel film, Sammy decide di filmarsi mentre si schianta contro un modellino di treno per ricreare l’esperienza. La madre di Sammy, Mitzi, in seguito implica che riuscire a ricreare le immagini spaventose dell’incidente ha dato a Sammy una sensazione di controllo.

In un discorso ai Golden Globe del 2009 – ricevendo nientemeno il Cecil B. DeMille Award – Steven Spielberg ha confermato la maggior parte di questi dettagli, osservando che quel giorno, vedendo The Greatest Show on Earth con suo padre, il suo “destino era probabilmente segnato. ” In effetti, The Fabelmans è pieno di riferimenti anche agli altri film preferiti del suo regista, tra cui The Searchers, che Spielberg guarda ancora spesso. Tuttavia, alcuni dettagli minori sono stati modificati per il film. In The Fabelmans, la madre di Sammy gli fornisce una telecamera con cui riprendere l’incidente del treno modello. Spielberg nota nel suo discorso ai Golden Globes che ha preso la fotocamera da 8 mm della sua famiglia “quando nessuno stava guardando”.

Cosa è successo tra i genitori di Spielberg e hanno davvero divorziato?

Sì, i genitori di Steven Spielberg hanno davvero divorziato, e sì, sua madre si è innamorata del migliore amico di suo padre, rappresentato da un personaggio interpretato da Seth Rogen in The Fabelmans. Inoltre, proprio come è successo nel film, un giovane Spielberg ha scoperto la relazione di sua madre con l’amico di suo padre mentre rivedeva le riprese che aveva girato durante un campeggio con la famiglia. In un’intervista su The Fabelmans, ha detto al New York Times: “Penso che sia stata una delle cose più difficili che ho dovuto sedermi e decidere di svelare perché era il segreto più potente che io e mia madre abbiamo condiviso dai tempi della mia scoperta quando avevo 16 anni.”

I Fabelman implicano che questi problemi con i genitori abbiano portato Spielberg a mettere temporaneamente da parte il cinema, sebbene abbia citato anche altri motivi, inclusa una prima visione di Lawrence d’Arabia che ha influito sulla sua fiducia. Indipendentemente da ciò, è chiaro che questo evento ha influenzato profondamente una serie di altri lavori di Spielberg, tra cui Incontri ravvicinati del terzo tipo, Prova a prendermi e ET l’extraterrestre, con il suo elemento papà assente. Come chiede il critico di IndieWire David Ehrlich nella sua recensione di The Fabelmans, “Qualche divorzio ha avuto un impatto più profondo sull’immaginazione americana?”

Spielberg era davvero vittima di bullismo al liceo?

The Fabelmans presenta intense scene di bullismo antisemita – momenti confermati reali da Steven Spielberg, che ha notato che quando si è trasferito in California è stato “schiaffeggiato e preso a calci” in più occasioni. Nel film questi attacchi portano l’adolescente Sammy (Gabriel LaBelle) ad arrabbiarsi per i ripetuti spostamenti della sua famiglia in stati diversi, scagliandosi contro i suoi genitori per essere gli unici ebrei nel loro quartiere. Sammy esce anche brevemente con una ragazza cristiana nella stessa scuola superiore, ma la verità dietro questi dettagli non è chiara, poiché Spielberg non l’ha menzionata. I temi dell’identità e della lotta ebraica sono evidenti anche nei film di guerra di Spielberg come Salvate il soldato Ryan, Schindler’s List e Monaco di Baviera.

The Fabelmans offre a Sammy un momento di redenzione quando proietta il suo film Senior Skip Day al ballo di fine anno. In questo momento, il regista ha il controllo completo sulla prospettiva dei suoi compagni di classe. Tuttavia, Sammy ritrae uno dei suoi aggressori come un eroe. In seguito, il bullo lo affronta con forti emozioni, imbarazzato, chiedendo perché Sammy lo abbia ritratto così dopo come lo ha trattato. Sammy risponde: “Forse l’ho fatto per migliorare il film?” Il bullo chiede che lo scambio sia tenuto segreto e, in un momento soddisfacente, Sammy scherza dicendo che lo farà, a meno che, ovviamente, non faccia un film su di esso un giorno. Per il pubblico, questo semplice momento di vendetta si presenta come decenni di lavoro.

La mamma di Steven Spielberg aveva davvero una scimmia?

Dopo essersi trasferita in California, Mitzi Fabelman, interpretata da Michelle Williams in un ritratto segnato dal suo spirito libero, porta a casa una scimmia perché “aveva bisogno di una risata”. La madre di Spielberg ha davvero acquistato una scimmia, anche se era quando la famiglia viveva a Phoenix. Nonostante la sua veridicità, PETA e altri gruppi per i diritti degli animali hanno espresso preoccupazione per una vera scimmia utilizzata in The Fabelmans.

Come i primi film di Sammy si confrontano con la vera infanzia di Spielberg

Il primo film di Steven Spielberg è stato il suo film in 8 mm sull’incidente ferroviario modello. The Fabelmans presenta altri cortometraggi che ha creato nella vita reale, tra cui un western e un film di guerra intitolato The Last Gunfight. Come illustrato in The Fabelmans​​​​​​, Spielberg ha acquisito molta esperienza lavorando a progetti grazie al suo coinvolgimento in Boy Scouts che sono stati influenzati da molti dei suoi film preferiti. Spielberg si trovava spesso anche nei fine settimana nel suo cinema locale.

Steven Spielberg ha davvero incontrato John Ford?

Steven Spielberg ha davvero incontrato John Ford, visto alla fine di The Fabelmans con un brillante cameo di David Lynch. Ford ha diretto molti film iconici, tra cui The Searchers, How Green Was My Valley e The Man Who Shot Liberty Vance, un film a cui The Fabelmans fa riferimento alcune volte. Ricordando l’incontro come un momento fondamentale all’inizio della sua carriera, Spielberg ha notato che Ford lo ha indirizzato verso i dipinti nel suo ufficio e ha detto che dovrebbe scoprire perché la posizione dell’orizzonte sullo schermo sembra attraente o noiosa.

Quanto sono stati accurati i Fabelmans rispetto alla famiglia e ai primi anni di vita di Spielberg in generale?

La progressione della famiglia Fabelman dal New Jersey all’Arizona alla California segue un’accurata cronologia degli Spielberg. Anche i dettagli alterati sono stati solo rielaborati a beneficio della struttura della trama del film. Il Fabelmans mantiene un incredibile livello di precisione. Non sorprende che il film sia essenzialmente l’autobiografia di Steven Spielberg, ma il risultato è un progetto toccante e onesto che il pubblico dovrebbe guardare da vicino.

Ultime News

Sarah Michelle Gellar non si pente di aver rifiutato ruoli cinematografici per Buffy

Sarah Michelle Gellar riflette sulla sua carriera, dicendo che non si pente di aver rifiutato grandi ruoli cinematografici...

L’imminente flashback di Joel Last Of Us colpirà duramente, avverte lo showrunner

Il produttore esecutivo di The Last of Us Craig Mazin anticipa che è in arrivo un flashback particolarmente...

Seth Rogen condivide i suoi pensieri schietti su un revival di Freaks & Geeks

Seth Rogen ha una risposta schietta per coloro che sperano ancora in un revival di Freaks and Geeks....

Five Nights At Freddy’s Movie finalmente iniziano le riprese con la prima immagine dei BTS

Le riprese del film Five Nights at Freddy sono finalmente iniziate dopo un lungo periodo di limbo di...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te