Asiatica Film Mediale

La stella di Friday Night Lights rivela perché non sarebbe mai tornato per un riavvio

La stella di Friday Night Lights rivela perché non sarebbe mai tornato per un riavvio
Debora

Di Debora

14 Luglio 2022, 20:54


La star di Friday Night Lights Taylor Kitsch rivela il motivo per cui non sarebbe interessato a partecipare a un riavvio della serie. Il dramma sportivo di successo, basato sull’omonimo libro di saggistica del 1990 di HG Bissinger, è stato originariamente presentato in anteprima sulla NBC nel 2006 ed è andato in onda per cinque stagioni. Dopo le gesta di una squadra di football del liceo in una piccola città del Texas, ha recitato in un cast corale che includeva Kyle Chandler, Connie Britton, Zach Gilford, Adrianne Palicki, Minka Kelly, Jesse Plemons, Aimee Teegarden e Gaius Charles, che si sono appena uniti il cast dello spinoff di Walking Dead L’isola dei morti.

Kitsch ha interpretato Tim Riggins in 68 episodi dei 76 totali dello show. Il personaggio, che era un terzino della squadra, era un giovane complicato con una buona dose di problemi familiari che ha trascorso molti episodi alle prese con l’alcolismo. Dopo aver trascorso un po’ di tempo in prigione, inizia un lungo e lento viaggio per dare forma alla sua vita, consolidandosi ulteriormente nelle menti dei fan come uno dei più iconici ragazzacci torturati di quell’era televisiva.

Variety ha avuto l’opportunità di parlare con Kitsch mentre stava promuovendo il suo ruolo al fianco di Chris Pratt nella nuova serie Prime Video The Terminal List. Anche se pensa che un eventuale revival di Friday Night Lights sia del tutto possibile, non vuole avere niente a che fare con questo. Sebbene apprezzi oltre misura il tempo trascorso nella serie, vuole lasciarsi alle spalle Rigs e “continuare a crescere come attore”. Leggi la sua citazione completa di seguito:

Potresti vederlo, ma io non ne farò parte. Ho finito. Sono buono. Voglio continuare a crescere come attore. Tornando a Rigs, lascialo vivere nei ricordi di tutti gli altri. Qualunque cosa sia, qualunque cosa significhi per loro, lascialo sdraiato lì. È stato un grande trampolino di lancio per me, ma ora sono un attore così diverso. Mi ha permesso di esplorare il processo, essere fottutamente verde e abbracciarlo.

Sebbene non sia stato annunciato alcun riavvio ufficiale di Friday Night Lights, Kitsch ha ragione a ipotizzare che potrebbe accadere. Lo spettacolo è una proprietà di NBCUniversal e hanno sicuramente preso l’abitudine di riportare in vita il loro IP consolidato, in particolare sul loro servizio di streaming esclusivo Peacock. La loro lista di spettacoli resuscitati è piuttosto lunga, inclusi Queer as Folk, Saved by the Bell e Punky Brewster, così come Bel-Air, che è una rivisitazione drammatica di Fresh Prince.

Mentre Peacock si è concentrato in gran parte sul riavvio delle commedie classiche rispetto ai drammi, Friday Night Lights è probabilmente un IP che prenderà di mira prima o poi. Lo spettacolo è pieno zeppo di attori ancora famosi (incluso Plemons, che è stato appena nominato all’Oscar per il suo lavoro in The Power of the Dog), e ha molti riconoscimenti di nome da solo grazie al libro originale e a un Adattamento cinematografico del 2004 che ha preceduto la serie. Tuttavia, coloro che speravano di vedere Tim Riggins nel quasi inevitabile riavvio sono destinati a rimanere gravemente delusi.

Fonte: varietà

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Lalo ha commesso un enorme errore contro Gus Fring (e lui lo sapeva)
Lalo ha commesso un enorme errore contro Gus Fring (e lui lo sapeva)

Attenzione: SPOILER per Better Call Saul stagione 6, episodio 8. La premiere di metà stagione della sesta stagione di Better Call Saul porta il gioco del gatto e del topo di lunga data tra Gus Fring e Lalo Salamanca a una sanguinosa conclusione. Lalo ha il sopravvento su Gus, ma alla fine è lui che […]

WWE Monday Night Raw avrà una nuova valutazione TV-14 la prossima settimana
WWE Monday Night Raw avrà una nuova valutazione TV-14 la prossima settimana

La WWE è destinata ad apportare un cambiamento significativo al suo show di punta Monday Night Raw, poiché è stato riferito che la valutazione televisiva sarà spostata da PG a TV-14 a partire dal 18 luglio. Il marchio rosso è stato rivolto al pubblico più giovane e alle famiglie di sempre dalla fine dell’era degli […]