Notizie Serie TVLa star dei ragazzi non vuole vedere il riscatto...

La star dei ragazzi non vuole vedere il riscatto di Patria

-


ATTENZIONE: Spoiler in vista per la stagione 3 di The Boys.

Antony Starr, che interpreta Homelander in The Boys, non pensa che il suo tirannico sovrintendente possa né debba essere riscattato. Ispirato dal materiale originale di Garth Ennis e Darick Robertson, The Boys di Prime Video ha ribaltato diversi tropi di supereroi e fumetti. La serie si svolge in un mondo in cui i “super” abusano del loro status di celebrità e si impegnano in comportamenti sconsiderati abilitati da potenti società come la Vought International, famosa per aver fondato squadre di supereroi ala The Seven, un gruppo guidato da una versione contorta di Superman della DC.

L’origine di Homelander in The Boys è quella di Superman se l’Uomo d’Acciaio fosse stato allevato da una società piuttosto che da Jonathan e Martha Kent. Avendo sopportato la vita di un topo da laboratorio sin dalla nascita, Homelander brama l’ammirazione del pubblico e allo stesso tempo crede di essere superiore a tutti coloro che lo circondano. Con un potere quasi illimitato, può davvero fare “qualunque cosa cazzo vuole” mentre sembra godersi l’omicidio e il caos a porte chiuse. Tuttavia, durante le prime due stagioni di The Boys, ci sono stati segni che Homelander potrebbe non essere un mostro completo. Ora, lo stesso Homelander ha valutato se potesse essere riscattato o meno.

In una recente intervista con Collider, Starr parla dell’arco narrativo di Homelander nella terza stagione di The Boys e di un potenziale lieto fine per il suo personaggio. Alla domanda se il destino (la morte) dei fumetti di Homelander sia evitabile, Starr dice che non pensa che la redenzione sia nelle carte. Leggi cosa ha da dire qui sotto:

“Penso che il lieto fine di Homelander sarebbe lui che annienta tutti nel mondo e si siede lì in una terra desolata sanguinante da solo, senza nessuno che si metta a scherzare con lui. Non credo che ci sia una storia di redenzione per Homelander. Non vorrei davvero vederlo, ad essere onesti. Anche secondo me non c’è alcuna intenzione di farlo. Quanto alla sua scomparsa, non lo so. Ogni volta che cerco di capire cosa potrebbe succedere in futuro, mi sbaglio, quindi ho smesso di speculare. Dico solo: “Sai una cosa? Lo lascerò agli sceneggiatori e mi risparmierò l’imbarazzo di sbagliare, ancora e ancora e ancora”.

L’idea di Starr che Homelander sarebbe felice di “annientare tutti nel mondo” è stata esplorata in The Boys, anche se come ultimo risultato. La regina Maeve ricatta Homelander nella seconda stagione con quel video incriminante dell’incidente aereo. Homelander la informa che “distruggerà tutto e tutti” se lei lo rilascia, a cui lei risponde: “Finché nessuno ti ama mai più”. Dato che questo lo porta a lasciare da soli i veri “eroi” di The Boys, questo momento cementa il bisogno di attenzione di Homelander come la sua più grande debolezza. La terza stagione della serie lo ha visto abbracciare il suo complesso divino e diventare sempre più sconvolto, inadempiente alla preferenza di essere temuto se non può essere amato. Tuttavia, gli sceneggiatori di The Boys hanno tenuto il pubblico a indovinare non perdendo mai di vista la sua umanità latente o rendendolo un cattivo di una nota.

Nell’episodio “Herogasm” della terza stagione di The Boys, Homelander parla a se stesso in una scena che ricorda gli scambi di Norman Osborn con il Green Goblin in Spider-Man. La conversazione rivela la dualità di Homelander come un bambino/vittima insicuro di Vought contro uno psicopatico che identifica la sua umanità con il cancro. Dallo stupro di Becca Butcher agli innumerevoli omicidi (per non parlare del suicidio forzato in “L’unico uomo nel cielo”), questo non vuol dire che Homelander possa, o addirittura meriti di essere riscattato. Nei fumetti, Homelander è essenzialmente manipolato nel credere di essere una persona malvagia e, quindi, abbraccia la vita di un cattivo. Nella serie televisiva, lo sceglie. A meno che i nuovi poteri di Soldier Boy non riescano a bruciare il Compound-V dal suo sangue, The Boys ha stabilito Homelander come la più grande minaccia dello show. L’istinto di Starr è probabilmente corretto: uno dei cattivi più interessanti (e terrificanti) della televisione potrebbe dover morire.

La stagione 3 di The Boys si conclude venerdì su Prime Video.

Fonte: Collider

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Il Kilgrave di Jessica Jones potrebbe tornare nel MCU? David Tennant risponde

David Tennant, che ha interpretato il malvagio Kilgrave in Jessica Jones, risponde se mai vedrà il suo personaggio...

Rivelata la reazione nel backstage alla vendita dei biglietti di WWE WrestleMania 39

I biglietti per WWE WrestleMania 39 sono disponibili dal 12 agosto e un recente rapporto nel backstage indica...

Tutto quello che sappiamo su Better Call Saul Stagione 7

Ecco tutto ciò che devi sapere sulla stagione 7 di Better Call Saul dopo che la stagione 6...

Perché Stranger Things Stagione 5 non tenterà un altro momento di Kate Bush

Mentre alcuni potrebbero essere ansiosi di vedere quale canzone principale il duo renderà popolare, il co-creatore Matt Duffer...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te