Asiatica Film Mediale

La stagione 7 di Outlander divisa in due parti (e l’attesa per la parte 2 è lunga)

La stagione 7 di Outlander divisa in due parti (e l’attesa per la parte 2 è lunga)
Debora

Di Debora

23 Marzo 2023, 17:53



La settima stagione di Outlander ha ricevuto una data di uscita ufficiale, anche se sarà divisa in due parti con una lunga pausa tra un set di episodi e l’altro. Outlander, basato sulla serie di romanzi omonima dell’autrice Diana Gabaldon, è stato originariamente trasmesso su Starz nell’agosto del 2014. La storia d’amore con i viaggi nel tempo segue l’infermiera della Seconda Guerra Mondiale Claire Randall (Caitríona Balfe) che viene mandata indietro nel tempo al 1743 dove nasce un amore tra lei e il guerriero delle Highlands Jamie Fraser (Sam Heughan).

Secondo IndieWire, Starz ha fissato la data ufficiale di uscita per la prossima stagione 7 di Outlander. La stagione di 16 episodi verrà divisa in due parti, con la prima in anteprima questa estate il 16 giugno. Tuttavia, ci sarà un sostanziale intervallo tra la prima e la seconda parte, che avrà la sua prima su una data non specificata nel 2024.

Outlander non ha avuto una stagione divisa come questa dalla sua prima uscita. La stagione 1 è stata originariamente trasmessa in due parti da otto episodi nel 2014 e 2015, ma ogni stagione successiva ha avuto la première dell’intera stagione in una volta sola. Tuttavia, la settima stagione è la prima dopo la prima stagione ad avere 16 episodi, visto che ogni stagione intermedia ha avuto solo tra otto e 13 episodi.

Oltre a fornire ai telespettatori più episodi a lungo termine, il ritardo nell’uscita di Outlander stagione 7 prolungherà la serie prima della sua inevitabile conclusione. Mentre lo show è già stato rinnovato per la stagione 8, quella sarà l’ultima per la serie. Inoltre, oltre ad permettere ai fan di trascorrere più tempo con i loro personaggi preferiti di Outlander e continuare a vivere la serie attraverso (molto probabilmente) il 2025, darà anche più tempo a Gabaldon per finire il decimo romanzo, che la stagione 8 potrebbe eventualmente adattare mentre raggiunge la sua conclusione.

Sebbene Outlander stia per finire, questo ritardo dà anche a Starz il tempo per preparare il prequel della serie. All’inizio dell’anno è stato annunciato che stavano sviluppando Outlander: Blood of My Blood, che seguirà la storia d’amore tra i genitori di Jamie. Se gli show sono programmati bene, il prequel potrebbe andare in onda poco dopo l’uscita della stagione 8 di Outlander, permettendo all’universo di sopravvivere il più a lungo possibile, anche se il ramo principale della serie sarà finito.


Potrebbe interessarti

Come Better Call Saul ha portato Bob Odenkirk ad apprezzare di più Walter White e Tony Soprano.
Come Better Call Saul ha portato Bob Odenkirk ad apprezzare di più Walter White e Tony Soprano.

La star di Better Call Saul Bob Odenkirk rivela come lo show gli abbia fatto apprezzare attori come Bryan Cranston e James Gandolfini e le loro sfide nel recitare Walter White e Tony Soprano, rispettivamente. Come spinoff di Breaking Bad, Better Call Saul di AMC racconta l’origine dell’avvocato criminale malizioso di Odenkirk, Saul Goodman. Lo […]

Il responsabile della produzione di Picard rivela il suo titolo ideale per il prossimo show di Star Trek.
Il responsabile della produzione di Picard rivela il suo titolo ideale per il prossimo show di Star Trek.

Il produttore esecutivo di Star Trek: Picard, Terry Matalas, ha rivelato quale sarebbe il titolo della sua potenziale nuova serie di Star Trek. Più della metà della terza e ultima stagione, equivalente ad un film di Star Trek: The Next Generation della durata di 10 ore, è stata accolta positivamente da critici e fan. Ma […]