Asiatica Film Mediale

La stagione 2 di Tulsa King riceve un aggiornamento entusiasmante ma cauto da Star

La stagione 2 di Tulsa King riceve un aggiornamento entusiasmante ma cauto da Star
Debora

Di Debora

22 Febbraio 2023, 20:35


La star di Tulsa King, Martin Starr, fornisce un cauto ma entusiasmante aggiornamento sullo stato della seconda stagione. Sylvester Stallone ha fatto il grande salto verso la TV a episodi sceneggiata con il suo ruolo di mafioso in esilio Dwight Manfredi in Tulsa King dell’anno scorso, che si è rivelato un successo a sorpresa per Paramount+. Dopo il grande successo della prima stagione di Tulsa King, lo scorso novembre è stato annunciato che Stallone sarebbe tornato per la seconda stagione (nonostante la star avesse precedentemente espresso sgomento per la fatica di fare serie televisive).

Non è stato ancora confermato quando la seconda stagione di Tulsa King sarà effettivamente presentata in anteprima su Paramount +, e uno dei co-protagonisti di Stallone ha offerto un aggiornamento che non fornisce necessariamente molta chiarezza, ma indica che le cose stanno ancora andando avanti. Parlando con Collider, l’attore di Bodhi Starr ha detto che molto è ancora in fase di appianamento, offrendo un promemoria dell’imminente sciopero degli scrittori e del caos che potrebbe scatenare nel mondo dello spettacolo:

“Non abbiamo ancora le date. Penso che stiano elaborando così tanti dettagli. Non sappiamo nemmeno dove lo faremo quest’anno o la prossima stagione. Quindi sono entusiasta di trovare fuori tutto. Non penso che abbiano ancora scavato nelle sceneggiature o altro. Potrei sbagliarmi, ma sai, l’imminente sciopero degli scrittori certamente esorterebbe chiunque a muoversi “.

Tutto quello che sappiamo sulla seconda stagione di Tulsa King

La stagione 1 di Tulsa King ha lasciato tutto in un enorme cliffhanger, poiché Dwight è stato consegnato alla polizia dal suo amico ATF in conflitto Beale. Ora sembra che The General, appena uscito dopo aver trascorso 25 anni in prigione, sia tornato in galera. Sembra probabile, tuttavia, che sorgeranno alcune circostanze per salvare il personaggio di Stallone, poiché è dubbio che Tulsa King abbia intenzione di convertirsi in un dramma carcerario nella seconda stagione.

Quando si tratta dell’elenco dei personaggi che si uniranno a Dwight nella seconda stagione, sembra confermato che Bodhi tornerà, poiché Starr non ha detto nulla per indicare che è fuori. La conferma attende altri personaggi principali della prima stagione di Tulsa King come il già citato Beale (Andrea Savage), Tyson (Jay Will), Mitch (Garrett Hedlund) e Margaret (Dana Delaney). Sembra probabile che Chickie di Domenick Lombardozzi tornerà, dato che la stagione 1 lo ha impostato per diventare la spina dorsale nella parte di Dwight diretta alla stagione 2. Non tornerà lo showrunner della stagione 1 Terence Winter, che è uscito dalla serie a causa di differenze creative.

Quando arriverà la stagione 2 di Tulsa King non è ancora stato rivelato. Ma si spera, come ha suggerito Starr, che la minaccia dello sciopero dello scrittore porti a un’azione più rapida per preparare le sceneggiature, accelerando il processo di restituzione del mafioso pesce fuor d’acqua di Stallone alla Paramount +.

Fonte: Collider


Potrebbe interessarti

HBO Max Removal di Westworld ha difeso il CEO di HBO Content
HBO Max Removal di Westworld ha difeso il CEO di HBO Content

Il CEO di Content Casey Bloys di HBO e HBO Max difende la controversa decisione di rimuovere Westworld dal servizio di streaming. Creato da Jonathan Nolan e Lisa Joy, Westworld è andato in onda per la prima volta su HBO nel 2016, per quattro stagioni prima della sua sorprendente cancellazione lo scorso anno. Non molto […]

Dopotutto, il riavvio di Fraiser presenterà alcuni membri del cast dello show originale
Dopotutto, il riavvio di Fraiser presenterà alcuni membri del cast dello show originale

Dopotutto, i personaggi originali saranno nel riavvio di Frasier. Frasier Crane di Kelsey Grammer sta tornando sul piccolo schermo tramite il riavvio di Paramount+. Ma a differenza dello spettacolo originale, la nuova serie non si svolgerà a Seattle, motivo per cui nessuno dei membri del cast originale sarà il pilastro del progetto. Nonostante ciò, Grammer […]