Asiatica Film Mediale

La stagione 2 di Rings Of Power potrebbe includere molti più anelli di quanto ti aspetteresti

La stagione 2 di Rings Of Power potrebbe includere molti più anelli di quanto ti aspetteresti
Debora

Di Debora

17 Ottobre 2022, 19:35


Attenzione: spoiler in vista della prima stagione di The Rings of Power La fine della prima stagione de Il Signore degli Anelli: The Rings of Power ha visto la forgiatura dei leggendari tre anelli elfici, e mentre sicuramente altri anelli arriveranno nella stagione 2, potrebbero esserci essere molto più anelli di quanto ti aspetti. La tradizione del Signore degli Anelli fa regolarmente riferimento agli anelli principali dati a ciascuna razza, che sono tutti legati all’Unico Anello di Sauron, ma quelli non erano gli unici anelli di cui ha scritto JRR Tolkien.

Chiunque abbia familiarità con i libri e i film de Il Signore degli Anelli dovrebbe avere familiarità con i tre anelli realizzati per gli Elfi, i sette anelli per i Signori dei Nani, i nove anelli per i Re degli Uomini e l’Unico Anello di Sauron, per un totale di 20, ma lo spettacolo ha già lasciato intendere che potrebbero essere in arrivo ancora più squilli oltre quel numero. Tolkien ha specificato nei suoi scritti che altri anelli minori sono stati realizzati, e mentre non si sa molto su di loro, The Rings of Power ha già stabilito perché potrebbero essere forgiati in primo luogo.

Dettagli del Signore degli Anelli Sono stati realizzati molti altri anelli magici

Nel finale della prima stagione di The Rings of Power, Galadriel dice che dovevano essere realizzati tre anelli solo per gli Elfi e che nessun altro dovrebbe conoscerli. Secondo la descrizione di Tolkien della forgiatura degli anelli ne Il Silmarillion, gli Elfi realizzarono “molti anelli” con l’aiuto di Sauron (sotto le spoglie di Annatar, il Signore dei doni, ma conservarono i leggendari tre anelli per se stessi. Questi tre anelli non erano legati all’Unico Anello che Sauron alla fine forgiò, ma Sauron afferrò molti altri anelli degli Elfi e li legò alla volontà dell’Unico Anello prima di distribuire sette anelli ai Nani e nove anelli agli Uomini.

Mentre Gandalf sapeva che Bilbo aveva trovato un anello magico, non lo preoccupava molto per molti anni da quando pensava che Bilbo si fosse imbattuto in uno dei tanti anelli minori. Poiché l’esistenza stessa di Gandalf nella Terra di Mezzo doveva ostacolare il ritorno al potere di Sauron, e lui stesso portava uno dei tre anelli elfici, quindi era sicuramente più che familiare con il pericolo degli Anelli del Potere, e anche se pensava che Bilbo avesse trovato uno dei sette o uno dei nove sarebbe stato motivo di preoccupazione poiché quelli sono tutti legati alla volontà di Sauron. Per Gandalf trattare l’anello di Bilbo in modo così irriverente indicherebbe che gli anelli magici erano in realtà relativamente comuni e, in base al modo in cui The Rings of Power sta andando, avrebbe molto senso con la storia dello show.

Perché gli anelli del potere avranno più anelli di quanto ti aspetti

In The Rings of Power, gli Elfi inizialmente non si prefiggono di creare anelli magici, ma di raccogliere abbastanza mithril per fare il bagno agli Elfi alla luce dei Silmaril e garantire la loro sopravvivenza nella Terra di Mezzo. Gli anelli sono semplicemente una soluzione al problema creato dal rifiuto di re Durin di fornire loro più mithril (con alcune spinte di Sauron, fingendosi Halbrand). I tre anelli elfici che Galadriel alla fine ha la forgia di Celebrimbor hanno tradizionalmente proprietà di conservazione, che sia Galadriel che Elrond alla fine hanno utilizzato in Lothlórien e Gran Burrone, ma non è chiaro se soddisfino pienamente le preoccupazioni di Gil-Galad o Celebrimbor per lo svanire degli Elfi. Inoltre, ora che Celebrimbor sa come creare anelli magici, è troppo ambizioso per abbandonare rapidamente quella conoscenza.

Uno sguardo ravvicinato durante la forgiatura degli anelli elfici mostra un vassoio con molti pezzi della lega che i fabbri elfici usano per fare gli anelli, e ci sono pezzi più che sufficienti per realizzare i sette anelli per i nani, i nove anelli per gli uomini (che inizialmente erano tutti anelli elfici), più anche di più. Se l’obiettivo originale era quello di forgiare un abito di mithril, o qualcosa del genere, per ogni Elfo, è possibile che gli anelli magici minori vengano creati per risolvere uno scopo simile, possibilmente per qualsiasi Eldar che non risieda vicino a uno dei tre Anelli del potere posseduto da Galadriel, Elrond e Celebrimbor. Certo, lo spettacolo ha dovuto comprimere alcuni degli eventi mentre Tolkien li ha scritti per inserirli in una narrativa più snella per la TV, quindi è possibile che lo spettacolo prenda una direzione diversa, ma la tradizione di Tolkien e le motivazioni degli Eldar suggeriscono che potrebbero esserci molti anelli magici fluttuano in giro in poco tempo in Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere.


Potrebbe interessarti

Perché Aegon ha i capelli corti in House of the Dragon, spiega Star
Perché Aegon ha i capelli corti in House of the Dragon, spiega Star

Spoiler per l’episodio 9 di House of the Dragon di seguito! La star di House of the Dragon, Tom Glynn-Carney, ha recentemente spiegato perché il principe Aegon II Targaryen ha i capelli corti. Ambientato circa 200 anni prima degli eventi della serie fantasy-drammatica di successo della HBO, Il Trono di Spade, lo show prequel è […]

Il poster della terza stagione di Young Rock prende in giro l’iconica origine del sollevamento delle sopracciglia
Il poster della terza stagione di Young Rock prende in giro l’iconica origine del sollevamento delle sopracciglia

Dwayne Johnson condivide il poster della terza stagione di Young Rock. Co-creata da Jeff Chiang e Nahnatchka Khan, con Johnson che funge da narratore sullo schermo, Young Rock ha debuttato sulla NBC nel febbraio 2021. Sin dall’inizio, la sitcom si concentra su periodi diversi nella vita di Johnson. Dalla crescita tra wrestler professionisti, alle sue […]