Notizie Serie TVLa showrunner di The Witcher rivela uno dei suoi...

La showrunner di The Witcher rivela uno dei suoi grandi rimpianti per la stagione 1

-


La showrunner di The Witcher, Lauren S. Hissirch, si apre sui suoi rimpianti per la storia minima di Ciri nella prima stagione del drama fantasy di Netflix. Freya Allan recita nella serie come la principessa ereditaria di Cintra che fugge dalla sua casa quando il regno di Nilfgaard invade e inizia a massacrare quelli sulla loro strada. Nella sua ricerca di sicurezza, Ciri alla fine incontra Geralt di Rivia, il cacciatore di mostri titolare a cui è legato il suo destino e inizia a conoscere i poteri latenti che possiede.

La stagione 2 di The Witcher riprende dagli eventi del finale della stagione 1 in cui Geralt e Ciri sono uniti dopo la battaglia di Sodden Hill, dove apparentemente ha perso il suo amore Yennefer quando si è sacrificata per difendersi dalle forze invasori di Nilfgaard. Geralt riporta la giovane principessa nella sua casa d’infanzia di Kaer Morhen nel tentativo di tenerla al sicuro e addestrarla per le battaglie a venire mentre i re, gli elfi, gli umani e i demoni del continente combattono tutti per più potere nel mondo. La prima stagione di The Witcher ha debuttato con modeste recensioni da parte della critica e consensi da parte del pubblico, anche se c’è un elemento che la mente dietro tutto ciò vorrebbe fosse diverso.

In un’intervista con The Hollywood Reporter per il ritorno dello show, la showrunner di The Witcher Hissrich ha rivelato i suoi rimpianti per la storia minima della prima stagione di Ciri. La showrunner ha confessato di essersi sentita delusa per non aver offerto al personaggio un arco narrativo migliore, né per aver permesso alla sceneggiatura di prestare “abbastanza attenzione alla storia di Ciri”, un elemento chiave che hanno cercato di correggere nella seconda stagione. Guarda cosa ha detto Hissrich di seguito:

“Devo dire che nella prima stagione, non credo che abbiamo prestato abbastanza attenzione alla storia di Ciri. È uno dei miei più grandi rimpianti guardando quella stagione. E quindi abbiamo lavorato davvero duramente in questa stagione per assicurarci che ci sentissimo come se erano sulla strada molto di più con Ciri, con Freya e in qualche modo le hanno permesso di esplorare completamente questo personaggio. E penso anche che l’impostazione del fatto che Ciri diventi sempre più importante in una serie man mano che va. Qualsiasi amante dei libri ti dirà che inizia a diventare il centro di questa narrazione. E volevamo anche assicurarci di essere in grado di impostarlo”.

La stagione 1 di The Witcher potrebbe essere stata un successo per le classifiche di Netflix, diventando la terza serie più trasmessa del 2019 dietro Stranger Things e The Mandalorian, ma non è stata una cosa del tutto critica, con un punteggio di approvazione del 68% su Rotten Tomatoes. Sebbene questo sia ancora un punteggio positivo, alcuni critici hanno ritenuto che il mondo della serie fantasy non fosse stato sviluppato correttamente e si sono divisi sulla natura multipla della sequenza temporale della sua narrazione. Con la stagione di debutto dello spettacolo che fungeva da prequel dei romanzi di Witcher di Andrzej Sapkowski, ha sicuramente dovuto superare una serie di ostacoli per presentare al pubblico il materiale originale e connettersi con i fan di vecchia data.

Dato che lo spettacolo è incentrato sul personaggio principale di Henry Cavill, è comprensibile che la prima stagione di The Witcher abbia scelto di concentrarsi maggiormente su Geralt rispetto alla storia di Ciri. Tuttavia, come indicato dalle recensioni di gran lunga migliori per la stagione 2, Hissrich e la sua stanza degli scrittori hanno chiaramente imparato le lezioni sia nella costruzione del mondo della serie che nello sviluppo del personaggio, specialmente per quanto riguarda Ciri mentre apprende ulteriormente i suoi poteri e la sua importanza nel futuro del continente. Con la terza stagione di The Witcher già confermata in lavorazione, il pubblico può aspettarsi ulteriori riflettori su Ciri nel prossimo futuro.

Fonte: THR

.item-num::after { content: “http://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Latest news

La figlia del regista di Don’t Look Up ha scritto la battuta migliore di Ariana Grande

Il regista di Don't Look Up, Adam McKay, rivela che sua figlia e la sua amica hanno scritto...

Aggiornamento Happy Death Day 3 offerto da Blumhouse Head

Il produttore Jason Blum conferma che Happy Death Day 3 è ancora in fase di sviluppo e anticipa...

Joss Whedon accusato di comportamento vizioso sul set dello spettacolo Firefly

Nell'ambito di un'intervista più ampia che coinvolge Joss Whedon, il creatore un tempo amato è stato accusato di...

Scream 2022 dimostra che Scream 2 ha avuto il finale perfetto

Attenzione: contiene importanti spoiler per Scream 2022 Ghostface viene rianimato per una nuova generazione in Scream 2022, ma lo...

Poster dei personaggi di Moonfall: Halle Berry e Patrick Wilson affrontano il disastro lunare

Il prossimo film catastrofico di Roland Emmerich, Moonfall, condivide i nuovi poster dei personaggi. Emmerich non è...

Joss Whedon nega di aver minacciato Gal Gadot sul set del film Justice League

Joss Whedon nega di aver minacciato Gal Gadot sul set durante le riprese di Justice League. Whedon...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you