Asiatica Film Mediale

La sesta stagione di The Crown vede William e Kate

La sesta stagione di The Crown vede William e Kate
Debora

Di Debora

02 Settembre 2022, 15:54


La sesta stagione di The Crown ha ufficialmente scelto il giovane principe William e Kate Middleton. La serie, originariamente presentata in anteprima su Netflix nel 2016, è una drammatizzazione della vita della regina Elisabetta II. Ogni due stagioni, un’attrice diversa assume il ruolo, interpretando il monarca in diversi periodi della sua vita. Per le stagioni 1 e 2, il ruolo è stato interpretato da Claire Foy prima di essere sostituita dalla due volte vincitrice dell’Oscar Olivia Colman nelle stagioni 3 e 4. Per la prossima stagione, il ruolo sarà interpretato dall’attrice della Professoressa Umbridge di Harry Potter Imelda Staunton. La stagione 5 di The Crown deve ancora essere presentata in anteprima, anche se è prevista per novembre 2022. Tuttavia, la stagione 6, che è già stata rinnovata da Netflix e sarà l’ultima stagione di The Crown, è attualmente in pre-produzione.

Anche se il punto finale di The Crown risiederà ancora nel passato, poiché la regina Elisabetta II è ancora viva al momento dello sviluppo della stagione ed è stato confermato che non tratteranno il recente dramma tra la famiglia reale e il principe Harry e il suo moglie Meghan Markle, lo spettacolo si prepara a entrare direttamente in un’era reale più moderna, che include il preludio a uno dei più grandi eventi della memoria recente: il matrimonio tra il principe William e Kate Middleton. Sebbene sia improbabile che il matrimonio del 2011 faccia parte della sequenza temporale dello spettacolo, la coppia si è incontrata al college nel 2001, un periodo che sarà coperto nella sesta stagione di The Crown.

Secondo Variety, la sesta stagione di The Crown ha ufficialmente scelto William e Kate. Poiché la stagione coprirà un po’ di cronologia, due attori sono stati scelti per interpretare il principe William. Rufus Kampa interpreterà il reale da adolescente mentre Ed McVey lo interpreterà nei suoi 20 anni. Kate Middleton, i cui anni più giovani non saranno interpretati nella serie, sarà interpretata nei suoi 20 anni da Meg Bellamy.

Tutti e tre gli attori faranno il loro debutto con questi ruoli, quindi finora non c’è nessun loro lavoro precedente da cui i fan possano trarre conclusioni su come William e Kate potrebbero prendere vita. Tuttavia, poiché la sesta stagione di The Crown non sarà presentata in anteprima almeno alla fine del 2023, c’è la possibilità che le loro stelle nascenti consentano loro di apparire in alcuni progetti con tempi di consegna più rapidi prima che la sesta stagione termini la post-produzione. I fan con gli occhi d’aquila potrebbero voler tenere d’occhio le loro pagine IMDb, una volta che sono state ufficialmente aggiunte.

Queste nuove aggiunte a The Crown hanno sicuramente il loro lavoro da fare. Saranno in lizza con un nuovissimo ensemble di battitori pesanti, che include Staunton, Jonathan Pryce, Lesley Manville e Dominic West, insieme a Elizabeth Debicki nei panni della principessa Diana, la cui morte nel 1997 sarà sicuramente coperta in uno dei prossimi due le stagioni. Tuttavia, il casting dello show è stato uno dei suoi principali punti di forza, quindi questi nuovi arrivati ​​​​probabilmente hanno grandi doti che potranno sfoggiare su una piattaforma enorme.

Fonte: varietà


Potrebbe interessarti

Rings Of Power rivela dove è andato Frodo dopo il ritorno del re
Rings Of Power rivela dove è andato Frodo dopo il ritorno del re

Attenzione: spoiler in anticipo per gli episodi 1 e 2 di The Rings of Power Il finale de Il ritorno del re di Frodo Baggins sembra infinitamente più chiaro dopo gli exploit di Galadriel in The Lord of the Rings: The Rings of Power. Al ritorno dal suo pericoloso viaggio al Monte Fato, Frodo scopre […]

Perché è meglio chiamare Saul che finisce Bob Odenkirk con sentimenti contrastanti
Perché è meglio chiamare Saul che finisce Bob Odenkirk con sentimenti contrastanti

La star di Better Call Saul, Bob Odenkirk, parla dei suoi sentimenti per il finale della serie. Odenkirk ha interpretato il ruolo dell ‘”avvocato criminale” Saul Goodman da Breaking Bad stagione 2, episodio 8, “Better Call Saul”, andato in onda nel 2009. Quando Breaking Bad si è concluso nel 2013, gli spettatori hanno notato un […]