Notizie Serie TVLa scusa di Bridgerton per la scomparsa del Duca...

La scusa di Bridgerton per la scomparsa del Duca nella seconda stagione è sbagliata

-


Il duca di Regé-Jean Page, Simon non tornerà nella seconda stagione di Bridgerton, e mentre ci sono più storie da raccontare per giustificare il cambiamento, la scusa data per la sua scomparsa non ha senso. Piuttosto che concentrarsi ancora una volta sulla storia d’amore tra il Duca e la sua nuova moglie Daphne (Phoebe Dynevor), la stagione 2 di Bridgerton racconterà invece la storia del fratello di Daphne, Anthony (Jonathan Bailey) e la sua nuova storia d’amore in fiore.

Il piano per Bridgerton Era sempre per il team creativo di Shonda Rhimes seguire il formato dei libri originali e spostare la narrazione all’inizio di ogni nuova uscita su uno dei bambini Bridgerton. Per Netflix, Daphne è arrivata prima, come nei libri, e Anthony sarà il prossimo, prima che gli altri sei bambini di Bridgerton abbiano le loro storie romantiche. Ognuno si svolgerà sullo sfondo del Ton e presenterà lo stesso cast di personaggi secondari, ma sembra probabile che in ogni caso i personaggi principali andranno avanti, piuttosto che essere retrocessi a personaggi secondari stessi.

A Regé-Jean Page stesso è stata venduta l’idea di interpretare il Duca in Bridgerton con la promessa di apparire solo per una sola stagione. Gli è piaciuto quasi come farebbe una miniserie, e dato come la sua stella è cresciuta dall’uscita della prima stagione di Bridgerton nel 202o, non sorprende che volesse essere liberato per maggiori opportunità (comprese quelle voci secondo cui Page potrebbe essere il nuovo Bond). Ma la scusa ufficiale che la storia va avanti dopo una stagione perché l’intera storia è stata raccontata non è vera nel caso di Simon e Daphne, perché la parte più avvincente della loro relazione è avvenuta solo durante i momenti finali del finale della prima stagione di Bridgerton. . Dopo essere alle prese con la propria idoneità come padre e il desiderio di troncare la sua linea di sangue per vendetta, Simon scompare completamente dopo che suo figlio ha interrotto una storia incredibilmente interessante.

Shonda Rhimes ha offerto la sua spiegazione della mutevole attenzione del personaggio principale, parlando con AdWeek per suggerire che il formato avrebbe consentito di raccontare una singola storia completa ogni stagione, con l’impulso di alimentare le ossessioni del pubblico: “Il nostro obiettivo è che ogni stagione, tu abbia un coppia di cui sei ossessionato e che non puoi credere che non vedremo più della loro storia la prossima stagione, perché racconteremo una storia d’amore completa ogni stagione.Ci sono otto fratelli Bridgerton, e come per quanto mi riguarda, ci sono otto stagioni di Bridgerton. E forse di più”. Ma limitare la relazione di Simon e Daphne alla “caccia” è estremamente riduttivo quando le questioni della paternità erano così fondamentali per i loro passi formativi, per non parlare delle potenziali ricadute del modo controverso in cui hanno avuto un figlio.

La storia di Simon e Daphne merita di continuare, anche in secondo piano, ed è difficile non immaginare che possa essere gestita solo senza un motivo soddisfacente per la partenza di Simon. È stato detto che il personaggio della prima stagione di Bridgerton era assente da Ton prima dell’inizio della stagione e la sua partenza non sarebbe stata fuori dal personaggio, ma il punto di quella versione di Simon era che non aveva vere radici. C’è più di una storia qui da raccontare ed è un disservizio suggerire che il pubblico sarà completamente sazio senza che ne venga raccontata di più nella seconda stagione di Bridgerton.

.item-num::after { content: “http://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Latest news

She-Hulk Star è stata totalmente sorpresa dal ritorno dell’MCU di Abomination

La star di She-Hulk, Tim Roth, ha rivelato che non si aspettava di tornare nel suo ruolo di...

Il trailer di WeCrashed di Jared Leto rivela la data di uscita di marzo

Il trailer del nuovo drama di Apple TV+ WeCrashed con protagonista Jared Leto ha rivelato una data di...

After Ever Happy: tutto ciò che sappiamo sul film After 4

Il terzo film della serie After, After We Fell, è arrivato su Netflix e ha sollevato dubbi su...

È morto a 37 anni Gaspard Ulliel, attore francese e star di Moon Knight

Gaspard Ulliel, l'attore che interpreta Midnight Man in Moon Knight, è morto all'età di 37 anni. Ulliel, nato...

Come i Transformers di Michael Bay hanno riscattato la linea di giocattoli più strana del franchise

Con l'inclusione di Alice (Isabel Lucas) in Transformers: La vendetta dei caduti, i film di Michael Bay hanno...

Secondo quanto riferito, il programma TV live-action di Lost Judgment è in fase di sviluppo

Secondo quanto riferito, un programma televisivo live-action di Judgment è in fase di sviluppo con la star Takuya...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you