Asiatica Film Mediale

La scena della nascita di House Of The Dragon mantiene la sua promessa più oscura

La scena della nascita di House Of The Dragon mantiene la sua promessa più oscura
Debora

Di Debora

25 Agosto 2022, 20:52


In vista della premiere di House of the Dragon della HBO, gli showrunner dello spinoff hanno fatto un’oscura promessa sugli eventi che accadranno durante la prima stagione dello show e la scena della nascita della premiere ha mantenuto quella promessa. L’episodio 1 di House of the Dragon stabilì rapidamente che il sangue sarebbe stato davvero una cosa nello show, proprio come lo era nel suo predecessore, Il Trono di Spade. Sorprendentemente, tuttavia, non era una giostra o una battaglia la scena più oscura dell’episodio 1, ma una scena che coinvolgeva il parto.

House of the Dragon si svolge circa 170 anni prima degli eventi de Il Trono di Spade e segue la dinastia dei Targaryen al culmine del suo potere. Il Trono di Spade è stato spesso criticato per la sua rappresentazione della violenza, in particolare contro le donne, e anche House of the Dragon non sembra rifuggire da esso. Detto questo, lo showrunner Miguel Sapochnik ha spiegato in una recente intervista (tramite THR) che avrebbero preso un’angolazione diversa da Game of Thrones. Sulla questione della violenza contro le donne, Sapochnik ha promesso che l’avrebbero affrontata “con attenzione, premura e [we] non evitarlo. Semmai, faremo luce su questo aspetto. Non puoi ignorare la violenza perpetrata sulle donne dagli uomini in quel periodo. Non dovrebbe essere minimizzato e non dovrebbe essere glorificato”.

Il momento più scioccante di Game of Thrones è stato senza dubbio il Red Wedding. L’episodio 1 di House of the Dragon probabilmente ha già mantenuto quell’oscura promessa durante la scena straziante della regina Aemma che dà alla luce il principe Baelor. Aemma non ha scelta in merito poiché Re Viserys decide di far eseguire ai maestri un taglio cesareo, sapendo che ucciderà sua moglie ma potrebbe salvare il bambino. A peggiorare le cose, il bambino muore insieme a sua madre, che non ha mai avuto scelta nella propria vita, né la morte. La scena è difficile da guardare, sconvolgente e, sebbene il mondo di House of the Dragon sia immaginario, è radicato nella realtà della vita reale dell’Europa medievale.

Le scene di nascita brutale di House Of The Dragon non sono finite

Sfortunatamente, molto probabilmente gli spettatori dovranno assistere a scene di nascita più intense. Il parto era una situazione di vita o di morte per le donne durante il medioevo e, come affermato dalla regina Aemma nell’episodio 1, “il letto del bambino è il nostro campo di battaglia”. In Fire and Blood, il libro su cui si basa in gran parte House of the Dragon, ci sono molti altri casi in cui la madre non ce la fa dopo aver dato alla luce un bambino. Uno di questi esempi è Laena Velaryon, che muore dando alla luce un figlio del principe Daemon. Resta da vedere se questo o qualsiasi altro esempio verrà mostrato in House of the Dragon, ma Sapochnik ha chiarito che ce ne saranno altri:

“Nel medioevo, il parto era violenza”, dice Sapochnik. “È pericoloso come sembra. Hai una probabilità del 50/50 di farcela. Abbiamo un certo numero di nascite nello show e fondamentalmente abbiamo deciso di dare loro temi diversi ed esplorarli da diverse prospettive allo stesso modo in cui ho fatto per un sacco di battaglie su Thrones.

House of the Dragon ha ancora nove episodi ancora in onda e sicuramente sarà un viaggio accidentato. L’episodio 1 è ora la premiere più vista nella storia della HBO e tuttavia ha già alcune polemiche sulla scena della nascita della regina Aemma. È difficile immaginare una scena più raccapricciante di questa, ma gli spettatori dovrebbero essere consapevoli che non sarà l’ultima volta in cui il lettino sarà davvero un campo di battaglia.

House of the Dragon pubblica nuovi episodi la domenica su HBO e HBO Max.


Potrebbe interessarti

Perché Thunder Rosa ha calore nel backstage con Britt Baker e Jamie Hayter
Perché Thunder Rosa ha calore nel backstage con Britt Baker e Jamie Hayter

Ci sono stati una manciata di colpi di scena inaspettati nell’episodio del 24 agosto di Wednesday Night Dynamite, tra cui Thunder Rosa che ha rinunciato all’AEW Women’s Championship. Durante un segmento nel backstage con Tony Schiavone, ha dichiarato di essere stata ferita e per All Out è stato annunciato un fatale incontro a quattro per […]

Beverly Hills, 90210 L’attore Joe E. Tata muore a 85 anni
Beverly Hills, 90210 L’attore Joe E. Tata muore a 85 anni

Beverly Hills, 90210 L’attore Joe E. Tata è morto all’età di 85 anni. Tata è nato il 13 settembre 1936 e ha iniziato la sua carriera di attore nel 1964, apparendo in due episodi dello spin-off di Andy Griffith Show Gomer Pyle, USMC Ha continuato a fare apparizioni in molte serie importanti tra cui Hogan’s […]