Asiatica Film Mediale

La scena del salto di costruzione di Matrix 4 quasi non è accaduta

La scena del salto di costruzione di Matrix 4 quasi non è accaduta
Erica

Di Erica

23 Febbraio 2022, 02:56


Un’acrobazia che sfida la morte alla fine di Matrix Resurrections quasi non è avvenuta. La strabiliante serie ha fatto il suo grande ritorno nei cinema e su HBO Max alla fine dello scorso anno e ha visto il favorito dei fan Neo (Keanu Reeves) continuare a mettere in discussione la sua realtà proprio come fece per la prima volta più di due decenni fa. Resurrections ha visto anche il ritorno di Carrie Ann Moss nei panni di Trinity e di Lana Wachowski come regista. I fan del franchise erano ansiosi di vedere cosa fosse successo a questi amati personaggi dopo tutti questi anni, ma le risposte contrastanti al film e il suo limitato successo al botteghino indicano che le risposte a queste domande potrebbero non essere valse la pena aspettare.

Ma nonostante le scarse reazioni della critica e dei fan al film, le poche cose che continuano ad essere lodate sono le acrobazie e gli effetti visivi, entrambi elementi fondamentali del franchise di Matrix. Resurrections presenta molti effetti visivi ad alta quota e acrobazie che sfidano la gravità pazzesca, molte delle quali assomigliano molto a quelle del film originale di Matrix. Dovrai vedere il film per capire perché questa scelta è stata intenzionale, ma secondo la regista Lana Wachowski, l’azione sbalorditiva che ha fatto tornare il pubblico per più visioni non avrebbe mai fatto parte di questa nuova puntata. Nonostante ciò, i problemi di produzione hanno quasi ostacolato la visione di Wachowski per il film.

In un’intervista con Yahoo Entertainment UK, il supervisore degli effetti speciali JD Schwalm ha spiegato che la produzione ha avuto difficoltà a ottenere l’approvazione per un’acrobazia in cui Reeves e Moss saltano insieme da un edificio. Ha anche rivelato che l’approvazione per l’acrobazia non è arrivata fino al giorno in cui la scena è stata girata. Leggi cosa ha detto Schwalm di seguito:

Il più snervante è stato quando sono saltati giù dall’edificio. Abbiamo filmato il salto al mattino come l’ultima ripresa della giornata dopo aver girato tutta la notte. Ma la sera del [the jump], abbiamo saputo che non l’avremmo fatto. Lo studio, la compagnia di assicurazioni e quant’altro non avrebbero permesso agli attori di salire sul palco. Era dovuto al problema e alla fine qualcuno si è presentato, ha dato il via libera ed è successo quel giorno. È stato piuttosto intenso”.

L’acrobazia in questione prevedeva che i personaggi principali facessero un “atto di fede” dal lato di un grattacielo di San Francisco per sfuggire ai nemici che scrutavano. Bisognerebbe guardare il resto del film per scoprire cosa accadrà dopo, ma per quanto folle sembrasse il salto, i fan sono stati felicissimi di sapere che la sequenza è stata praticamente eseguita, poiché molti hanno assistito alle riprese in prima persona mentre il film era in produzione la scorsa estate. Secondo il collega supervisore SFX Pau Costa, Wachowski ha reso gli effetti pratici una delle sue priorità principali durante le riprese. “Una delle prime cose che mi è stato detto è stata che voleva ottenere gli effetti più pratici possibili”, ha detto nella stessa intervista con Yahoo Entertainment UK.

Effetti pratici e acrobazie reali sono stati entrambi parte integrante di questo franchise sin dall’uscita dell’originale Matrix nel 1999. È bello sapere che Wachowski ha adottato lo stesso approccio al realismo e alla praticità in questa puntata più recente ed è stato in grado di realizzare la sua visione prende vita. Secondo Schwalm, Wachowski sapeva esattamente cosa voleva vedere in Resurrections. Per vedere la grande visione di Wachowski, i fan possono guardare The Matrix Resurrections su HBO Max, dove è attualmente in streaming.

Fonte: Yahoo Entertainment UK

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

John Carpenter reagisce al successo del nuovo film di Halloween
John Carpenter reagisce al successo del nuovo film di Halloween

John Carpenter si è aperto per esprimere la sua felicità per il successo complessivo dei riavvii di Halloween. La serie è proseguita con l’uscita di Halloween Kills, che ha debuttato lo scorso anno. Halloween Ends concluderà l’attuale trilogia di film di Halloween diretti da David Gordon Green quando sarà presentato in anteprima il 14 ottobre. […]

Robert Pattinson non è sicuro di come funzionerebbe Superman nel franchise di Batman
Robert Pattinson non è sicuro di come funzionerebbe Superman nel franchise di Batman

La star di Batman, Robert Pattinson, non è sicuro se un supereroe della DC Comics come Superman funzionerebbe nel franchise in arrivo. Mentre la Warner Bros. continua a dare corpo al DCEU, lo studio si sta anche avvicinando maggiormente al concetto di DC Multiverse. Dopo film come Joker, The Batman sarà l’inizio di un nuovo […]