Notizie FilmLa scena dei titoli di coda tagliati da Occhio...

La scena dei titoli di coda tagliati da Occhio di Falco sarebbe stata perfetta

-


Attenzione: questo articolo contiene SPOILER per Occhio di Falco.

Una scena post-crediti scartata originariamente destinata a Occhio di Falco sarebbe stata perfettamente interpretata da una trama secondaria di Tracksuit Mafia, e avrebbe anche stabilito un’importante precedenza per i pungiglioni dell’MCU. Invece di includere due scene aggiuntive nei suoi crediti, Occhio di Falco presentava solo un pungiglione nei titoli di coda: la versione estesa della canzone “Save the City” di Rogers: The Musical. Il numero era già stato anticipato nel primo episodio di Occhio di Falco quando la famiglia di Clint Barton ha visto il musical a New York, e la scena dei titoli di coda ha dato agli spettatori un assaggio completo del progetto. Anche se la scena della mafia della tuta della tuta cancellata post-crediti di Occhio di Falco non avrebbe fatto altro per impostare il futuro rispetto alla clip inclusa nei titoli di coda, sarebbe stata più soddisfacente nel collegarsi effettivamente a un punto della trama senza risposta.

Dopo soli 6 episodi, Occhio di Falco ha dato una rapida occhiata alla vita di Clint Barton dopo Blip mentre faceva da mentore al nuovissimo eroe del MCU, equipaggiato con arco e frecce, Kate Bishop. Con sottotrame goffe come il ridicolo slang di Tracksuit Mafia e una troupe di LARPers, la serie Disney+ è uno dei migliori esempi del MCU di non prendersi così sul serio ma comunque di produrre una storia avvincente. Con una serie così breve, Occhio di Falco ha anche lasciato molte domande senza risposta nel suo finale, come ad esempio se Kingpin è sopravvissuto, dove era diretta Yelena Belova, se Laura Barton è Mockingbird e cosa è successo ai fratelli di Tracksuit Mafia che sono stati ridotti da una freccia e portato via da un gufo.

L’artista VFX di Occhio di Falco, Elaina Scott, ha rivelato che le scene dei titoli di coda cancellati dello show avrebbero mostrato il gufo che porta i fratelli Mafia della tuta rimpiccioliti nel suo nido, rispondendo così dove diavolo li ha portati l’uccello. La scena post-crediti mancante di Occhio di Falco era un modo perfetto per far respirare la storia, non cadendo così nella trappola di lasciare immediatamente la trama attuale e saltare avanti a quella successiva. L’MCU non consente quasi mai agli spettatori la possibilità di rilassarsi dopo lo spettacolo o il film che hanno appena visto, poiché strategicamente sono sempre lasciati a riflettere sul futuro dell’universo e sulle storie imminenti. In un cambiamento senza precedenti, le scene dei titoli di coda usate e cancellate di Occhio di Falco si sono allontanate dalla tradizione MCU non dando grandi novità al film o alla serie successiva.

Le deludenti scene dei titoli di coda del MCU hanno aspettative troppo alte in termini di allestimenti futuri, il che fa parte del motivo per cui i crediti di Spider-Man: No Way Home sono stati oggetto di controversie. Il pungiglione di Venom di No Way Home e il trailer di Doctor Strange 2 sono stati criticati per non essere stati allestimenti abbastanza intelligenti per l’universo, ma in un film così carico di emozioni e culminante, No Way Home potrebbe essere stato meglio con scene di crediti simili al taglio di Occhio di Falco Clip della tuta mafia. La scena sarebbe stata una goffa continuazione della storia di Occhio di Falco, e No Way Home avrebbe potuto beneficiare di una clip altrettanto spensierata dei personaggi che hanno appena vissuto un cambiamento così profondo nelle loro vite.

La scena del gufo cancellata da Occhio di Falco è un perfetto richiamo al modo in cui gli spettatori ricordano i pungiglioni dei titoli di coda prima che l’MCU stabilisse la precedenza per i frammenti di avanzamento della storia. Considerando che i fan si aspettano molto di più dalle scene dei titoli di coda dei film MCU, i programmi TV Disney+ della Marvel sono le strade perfette per le scene gag post-crediti dei giorni passati. Occhio di Falco, nel complesso, aveva una posta in gioco inferiore rispetto a spettacoli precedenti come WandaVision, Loki o Falcon e il Soldato d’inverno, rendendolo così il posto migliore per i divertenti contenuti di crediti a cui la Marvel raramente torna.

L’MCU non ha sempre bisogno di impostare contenuti futuri nelle scene dei titoli di coda. Mentre tali scene hanno reso molto più comune per gli spettatori sedersi con i crediti e onorare le persone che hanno lavorato al progetto, i pungiglioni di crediti di MCU hanno aspettative inutilmente alte. I film e le serie attuali sono i posti migliori per impostare trame future o attraverso teaser su piattaforme alternative. Sebbene alcuni abbiano definito deludente la sua scena dopo i titoli di coda, Occhio di Falco è un esempio significativo dell’MCU che si permette di divertirsi con le scene dei titoli di coda e continuare sulla stessa storia che stava raccontando invece di semplicemente avviare conversazioni per nuovi progetti. L’MCU tende a lasciare storie secondarie irrisolte o misteriose, e la scena originale del gufo post-crediti di Hawkeye sarebbe stata il veicolo perfetto per rispondere alla sottotrama più strana dell’episodio finale.

Date di uscita principali Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023)Data di rilascio: 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023)Data di uscita: 05 maggio 2023 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023)Data di uscita: 28 luglio 2023

Latest news

Il poster dei fan di Batman mostra la testa di Bruce avvolta nel nastro adesivo dell’Enigmista

Un fan poster per The Batman mostra la testa di Bruce Wayne avvolta nel nastro adesivo dell'Enigmista. ...

Il trailer di Moon Knight rivela la storia delle origini del supereroe MCU di Oscar Isaac

Il trailer di Moon Knight della Marvel introduce Oscar Isaac nel MCU nei panni di Marc Spector, un...

La data di uscita di Moon Knight della Marvel è fissata per marzo su Disney+

La data di uscita ufficiale di Moon Knight è ora confermata. I Marvel Studios hanno dato il...

SNL parodia il trailer di Bel-Air con uno schizzo di riavvio di Gritty Urkel

Serie di sketch comici di lunga durata, SNL, ha parodiato l'imminente rivisitazione di Fresh Prince of Bel-Air, Bel-Air,...

Gal Gadot non lavorerà mai più con Joss Whedon dopo Justice League

Gal Gadot dice che non lavorerà mai più con Joss Whedon dopo Justice League. La modella e...

James Gunn reagisce al divertente confronto tra Peacemaker e Guardiani della Galassia

Il regista James Gunn reagisce a un paragone abilmente divertente fatto sul suo ultimo spettacolo, Peacemaker, e il...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you