Asiatica Film Mediale

La rivoluzionaria teoria di House Of M creerebbe gli X-Men del MCU in modo geniale

La rivoluzionaria teoria di House Of M creerebbe gli X-Men del MCU in modo geniale
Erica

Di Erica

29 Maggio 2022, 17:39


ATTENZIONE: Spoiler per Doctor Strange in the Multiverse of Madness

L’MCU deve affrontare un problema riguardante il modo migliore per introdurre gli X-Men nel loro universo più ampio, ma adattando i fumetti di House of M, Doctor Strange in the Multiverse of Madness potrebbe aver stuzzicato la risposta. La soluzione sta nella prospettiva del multiverso, un concetto introdotto per la prima volta nell’MCU in Loki prima di essere ampliato in Spider-Man: No Way Home e Doctor Strange 2. Mentre il Marvel Cinematic Universe continua ad espandersi, lo studio deve affrontare non solo come presentare un nuovo eroe, ma dove quel personaggio è stato per molti anni.

Questo è un problema relativamente semplice nel caso delle storie sulle origini, ma nessuna narrazione del genere è possibile per gli X-Men. Fino all’acquisizione della Fox da parte della Disney, l’assenza degli X-Men nell’MCU era una difficoltà puramente contrattuale, con l’ex studio che ha rilasciato ogni film live-action incentrato sui mutanti dagli X-Men del 2000 a X-Men: Dark Phoenix del 2019. Ora detenendo i diritti, l’MCU deve presentare questi personaggi spiegando anche la loro storica assenza dalla Terra-616, l’universo principale del franchise.

Piuttosto che scusare l’assenza degli X-Men in un modo simile a The Eternals, che non hanno potuto essere coinvolti in eventi che non riguardassero il loro obiettivo più ampio, un modello più produttivo per l’introduzione dei mutanti sarebbe che l’MCU continuasse a adattare la trama del fumetto House of M. Questo è stato avviato da Doctor Strange 2, in particolare nel ruolo dei membri degli Illuminati, ma il franchise deve ancora utilizzare la trama al massimo delle sue potenzialità. Esplorando la manipolazione del multiverso da parte di Wanda, l’MCU potrebbe alla fine rivelare che l’universo-616 è stato un falso, fabbricato da Wanda, e i notevoli assenti come gli X-Men e i Fantastici 4 sono sempre stati nella realtà genuina.

Doctor Strange 2 ha introdotto il viaggio multiversale

La prospettiva del multiverso è cresciuta durante la fase 4 dell’MCU, ma Doctor Strange 2 ha fornito la visione più approfondita di come i personaggi potrebbero viaggiare tra universi in futuro. In una conversazione con il barone Mordo dell’universo-838, lo stregone introduce il concetto di dreamwalking, un incantesimo trovato a Darkhold che consente all’incantatore di possedere il corpo di una delle loro varianti in un altro universo. Tuttavia, il dreamwalking non è sicuro e rischia di produrre un evento di incursione che potrebbe distruggere entrambi gli universi nel processo.

Un metodo più semplice di viaggio multiversale è stato introdotto nei poteri di America Chavez, che le consentono di aprire le porte tra gli universi. Precedentemente incerto su come usare le sue abilità per sempre, Doctor Strange 2 si è concluso con l’eroe che ha afferrato il potenziale dei suoi poteri e li ha usati per mostrare a Scarlet Witch le conseguenze delle sue azioni oniriche. Entrambi i metodi di viaggio multiversale espandono l’ambito dell’MCU, dimostrando che l’universo è più ampio di quello mostrato nelle fasi 1-3 dell’MCU.

Doctor Strange 2 ha usato un sacco di House Of M’s Story

Gli adattamenti dei fumetti dei Marvel Studios sono raramente così nitidi come il semplice trasferimento della storia sullo schermo e l’uso di House of M da parte di Doctor Strange 2 non fa eccezione. Il fumetto vede Wanda colpita dal dolore dopo aver perso il controllo dei suoi poteri, uccidendo Hawkeye, Ant-Man e Vision nel processo. Crea un mondo in cui lei e Vision stanno felicemente insieme ai loro figli e i mutanti detengono il potere sugli umani.

Molti di questi elementi sono stati tradotti in Doctor Strange 2. La navigazione del suo dolore da parte di Wanda, esplorata per la prima volta in WandaVision, è più in linea con la trama di House of M poiché dopo aver sperimentato la presenza dei suoi figli in Westview, Scarlet Witch cerca di manipolare il universo per riaverli. Lo stesso si può dire per l’uso della magia del caos da parte di Wanda durante il film, un elemento importante del fumetto che vede Wanda usare le sue abilità magiche senza rivali per manipolare il mondo a suo piacimento.

House of M può rivelare l’universo MCU come un falso

La capacità di Scarlet Witch di creare efficacemente un nuovo universo a sua immagine è parte integrante della trama di House of M e, nonostante abbia un ruolo nella città di Westview di WandaVision, non è stata adattata a una scala più ampia in Doctor Strange 2. fumetti, gli eroi hanno i loro ricordi distorti dall’universo inventato di Wanda, dimenticando le loro vite nell’universo principale prima di esso. Se l’MCU dovesse adattare questo importante elemento dei fumetti, allora potrebbe rivelare che l’universo 616 del franchise è un falso, creato da Wanda, o un potere ancora maggiore.

Cambiare universi MCU potrebbe introdurre Fantastici Quattro e X-Men

La prospettiva che l’universo principale del MCU sia sempre stato un falso fornirebbe al franchise l’opportunità perfetta per introdurre personaggi che in precedenza sembravano impossibili. Sia i Fantastici Quattro che gli X-Men avrebbero dovuto svolgere ruoli importanti in eventi di definizione della fase come Avengers: Endgame e la morte di Tiamut in Eternals, ma nessuno di questi gruppi doveva essere visto. Un’introduzione standard sarebbe forzata per affrontare questo problema, ma rivelando che l’universo principale dell’MCU è stato un falso, il franchise potrebbe superare questo ostacolo e suggerire che gli eroi sono sempre stati lì.

In questo adattamento, sia i Fantastici Quattro che gli X-Men potrebbero essere rivelati per vivere nel vero MCU mentre gli altri eroi sono stati semplicemente in un mondo fabbricato. In alternativa, i gruppi potrebbero essere stati esclusi dal modello di Wanda in un atto di sfida, proprio come Scarlet Witch bandisce i mutanti dal suo mondo perfetto in House of M. Ad ogni modo, spostare la narrazione dall’universo-616 consentirebbe al franchise di introdurre nuovi eroi cambiando completamente la struttura dell’MCU nel processo.

Dopo gli eventi di Avengers: Endgame, in molti si sono chiesti quale sarà la prossima grande rivelazione per il MCU. Kang il Conquistatore sembra essere la scelta più ovvia per il prossimo antagonista principale del franchise e il multiverso offre una moltitudine di possibilità su come espandersi per affrontare i riavvii del casting e i precedenti buchi della trama. Se l’MCU deve affrontare la sfida di introdurre i Fantastici Quattro e gli X-Men, tuttavia, allora Doctor Strange in the Multiverse of Madness getta tutte le basi affinché il tappeto universale di House of M diventi realtà.

Date di uscita chiave Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023)Data di uscita : 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023) Data di uscita: 28 luglio 2023


Potrebbe interessarti

Doctor Strange 2 risolve un vecchio errore di sceneggiatura del MCU
Doctor Strange 2 risolve un vecchio errore di sceneggiatura del MCU

Avvertimento: Spoiler per Doctor Strange nel multiverso della follia. Doctor Strange in the Multiverse of Madness corregge uno degli errori di sceneggiatura più lamentati del MCU e di conseguenza si distingue come uno dei suoi migliori film. Il film è noto per il suo uso di tropi horror e iconografia, qualcosa di sinonimo del suo […]

Top Gun: Maverick diventa il primo film di Tom Cruise a guadagnare $ 100 milioni di apertura
Top Gun: Maverick diventa il primo film di Tom Cruise a guadagnare $ 100 milioni di apertura

Top Gun: Maverick è il primo film di Tom Cruise nella storia del botteghino nazionale ad aprire con oltre $ 100 milioni. Cruise, la cui carriera è iniziata nel 1981 con Endless Love, è una delle star più bancabili a livello internazionale che lavorano ancora oggi. L’iconico attore è il protagonista del franchise Mission: Impossible, […]