Asiatica Film Mediale

La regista di The Marvels svela come ha fatto riferimento a due scene iconiche di Final Fantasy nella presentazione della MCU.

La regista di The Marvels svela come ha fatto riferimento a due scene iconiche di Final Fantasy nella presentazione della MCU.
Erica

Di Erica

10 Novembre 2023, 17:56


Sommario

  • La regista Nia DaCosta si è ispirata ai film di Guardians of the Galaxy di James Gunn, mettendo in evidenza l’umorismo e i momenti commoventi che univano personaggi diversi.
  • DaCosta si è anche ispirata a Interstellar di Christopher Nolan per la sua sorprendente raffigurazione visiva dello spazio, che si allinea alle anomalie cosmiche esplorate in The Marvels.
  • Il film di Final Fantasy Advent Children è stato un riferimento fondamentale per DaCosta, in particolare per le scene di combattimento e il momento in cui i personaggi si uniscono per sconfiggere un nemico comune, che potrebbe preludere a una battaglia culminante in The Marvels.

In occasione dell’uscita di The Marvels, Screen Rant ha parlato in esclusiva con DaCosta per discutere del sequel dell’MCU e del passaggio dalle produzioni di piccola scala ai film blockbuster. Riflettendo sul suo incontro con Marvel, la co-sceneggiatrice/regista ha rivelato i vari riferimenti a cui si è rivolta per vendere la sua visione allo studio, dai film di Guardians of the Galaxy di James Gunn alle due scene più iconiche di Final Fantasy VII: Advent Children. Ecco cosa ha spiegato DaCosta:

È interessante perché è così specifico per Marvel e ha così tante cose specifiche che accadono, e abbiamo questi personaggi che si uniscono. Penso abbia un tono davvero unico. Ma ci sono film che adoro e a cui ho pensato quando ho pensato a questo film. All’interno dell’MCU, mi piace molto Guardians, come film che unisce questi personaggi diversi. Mi piace quanto sia divertente e commovente. E sono anche una grande fan del lavoro di James, sia all’interno che all’esterno dell’MCU, quindi è stato un ispirazione per me. Poi ci sono film come Interstellar, in cui amo lo spazio e amo vederlo al cinema, e ho pensato che cosa Nolan ha fatto con quello, è stato semplicemente bellissimo. Advent Children, il film di Final Fantasy. È così bello; la lotta nella chiesa e anche quella scena finale in cui lanciano Cloud in cielo, tutti i personaggi, così possiamo combattere il grande nemico. Sono state queste le due scene a cui mi sono riferita nella mia presentazione, in realtà.

Perché i riferimenti di DaCosta in The Marvels sono un grande incoraggiamento

Con una varietà di diversi film di team all’interno del franchise su cui attingere, il desiderio di DaCosta di guardare ai film di Guardians of the Galaxy come riferimento nella sua presentazione per The Marvels sicuramente renderà fiduciosi i fan di lunga data dell’MCU. Provando una formazione di produzioni in gran parte indipendenti, Gunn ha dimostrato costantemente nella sua trilogia di essere altrettanto concentrato nell’offrire uno sviluppo significativo dei personaggi e umorismo quanto le azioni ad alto rischio e gli spettacoli visivi che ci si aspetta da un film dell’MCU. Considerando le personalità molto diverse di Carol di Brie Larson, Monica di Teyonah Parris e Kamala di Iman Vellani, questo equilibrio tra umorismo e crescita dei personaggi è fondamentale per far funzionare la storia.

The Marvels segna una reunion tra DaCosta e Parris dopo che quest’ultima ha recitato insieme a Yahya Abdul-Mateen II, stella del DC Extended Universe, in Candyman del 2021, così come tra DaCosta e Tessa Thompson dopo che l’attrice che interpreta la Valchiria ha recitato in Little Woods del 2018.

Mentre rivolgersi a Interstellar di Christopher Nolan è generalmente comprensibile semplicemente da un punto di vista visivo, dal momento che il sequel dell’MCU si occupa di anomalie cosmiche come buchi neri e dimensioni alternative, l’interesse di DaCosta verso la saga di Final Fantasy, in particolare Advent Children, è molto intrigante. Le due scene in particolare, in cui il villain Loz si scontra con Tifa e quando i compagni di Cloud lo aiutano a volare per abbattere Bahamut SIN, possono essere viste anche nella promozione del suo film, in una lotta tra Dar-Benn di Jawe Ashton e Carol, così come nel trio di protagonisti nel combattere l’antagonista principale.

La seconda scena in particolare rappresenta un punto di riferimento promettente per DaCosta in The Marvels, in quanto la sequenza, che sembra essere una resa dei conti culminante, mette in evidenza Carol, Monica e Kamala che si uniscono come squadra per sconfiggere Dar-Benn. Considerando che i primi due sono già in cattivi rapporti a causa dell’assenza di Carol nel momento della morte di sua madre e che Kamala è sostanzialmente fuori luogo, sarebbe interessante vedere se la sequenza rappresenta un momento in cui finalmente sono in buoni rapporti l’una con l’altra, o se trascurano i loro conflitti interni per il bene della galassia.

Perché i riferimenti di DaCosta in The Marvels sono un grande incoraggiamento

Con una varietà di diversi film di squadra all’interno del franchise su cui attingere, il desiderio di DaCosta di guardare ai film di Guardians of the Galaxy come riferimento nella sua presentazione per The Marvels sicuramente renderà fiduciosi i fan di lunga data dell’MCU. Proprio come provenendo da un background di produzioni in gran parte indipendenti, Gunn ha continuamente dimostrato attraverso la sua trilogia di essere altrettanto concentrato nell’offrire uno sviluppo significativo dei personaggi e dell’umorismo, oltre alle azioni ad alto rischio e agli spettacoli visivi che ci si aspetta da un film dell’MCU. Considerando le personalità molto diverse di Carol di Brie Larson, Monica di Teyonah Parris e Kamala di Iman Vellani, questo equilibrio tra umorismo e crescita dei personaggi è fondamentale per far funzionare la storia.

The Marvels segna una reunion tra DaCosta e Parris dopo che quest’ultima ha recitato insieme a Yahya Abdul-Mateen II, stella del DC Extended Universe, in Candyman del 2021, così come tra DaCosta e Tessa Thompson dopo che l’attrice che interpreta la Valchiria ha recitato in Little Woods del 2018.

Mentre rivolgersi a Interstellar di Christopher Nolan è generalmente comprensibile semplicemente da un punto di vista visivo, dal momento che il sequel dell’MCU si occupa di anomalie cosmiche come buchi neri e dimensioni alternative, l’interesse di DaCosta verso la saga di Final Fantasy, in particolare Advent Children, è molto intrigante. Le due scene in particolare, in cui il villain Loz si scontra con Tifa e quando i compagni di Cloud lo aiutano a volare per abbattere Bahamut SIN, possono essere viste anche nella promozione del suo film, in una lotta tra Dar-Benn di Jawe Ashton e Carol, così come nel trio di protagonisti nel combattere l’antagonista principale.

La seconda scena in particolare rappresenta un punto di riferimento promettente per DaCosta in The Marvels, in quanto la sequenza, che sembra essere una resa dei conti culminante, mette in evidenza Carol, Monica e Kamala che si uniscono come squadra per sconfiggere Dar-Benn. Considerando che i primi due sono già in cattivi rapporti a causa dell’assenza di Carol nel momento della morte di sua madre e che Kamala è sostanzialmente fuori luogo, sarebbe interessante vedere se la sequenza rappresenta un momento in cui finalmente sono in buoni rapporti l’una con l’altra, o se trascurano i loro conflitti interni per il bene della galassia.

Date di rilascio chiave

  • Data di rilascio di The Marvels: 10 novembre 2023
  • Data di rilascio di Deadpool 3: 3 maggio 2024
  • Data di rilascio di Captain America: Brave New World: 26 luglio 2024
  • Data di rilascio di Marvel’s Thunderbolts: 20 dicembre 2024
  • Data di rilascio di Blade (2025): 14 febbraio 2025
  • Data di rilascio di Marvel’s Fantastic Four: 2 maggio 2025
  • Data di rilascio di Avengers: The Kang Dynasty: 1 maggio 2026
  • Data di rilascio di Avengers: Secret Wars: 1 maggio 2027


Potrebbe interessarti

“Non sei solo”: Lily Gladstone, di Killers Of The Flower Moon, ha un messaggio sincero per gli spettatori nativi.
“Non sei solo”: Lily Gladstone, di Killers Of The Flower Moon, ha un messaggio sincero per gli spettatori nativi.

Sommario Lily Gladstone invita gli spettatori nativi a guardare Killers of the Flower Moon solo se si sentono pronti, riconoscendo il dolore generazionale che potrebbe portare. Fornisce risorse per la salute mentale specificamente rivolte alle persone native per assicurarsi che abbiano supporto nel processo di elaborazione del contenuto del film. Gladstone sottolinea l’importanza della gentilezza […]

Blue Beetle: Data di uscita dello streaming rivelata – Quando il primo personaggio DCU arriva su Max
Blue Beetle: Data di uscita dello streaming rivelata – Quando il primo personaggio DCU arriva su Max

Sommario Warner Bros. Discovery ha annunciato che Blue Beetle verrà rilasciato su Max, rendendolo il primo personaggio del DCU ufficialmente introdotto. I fan del DCU dovrebbero mettersi in pari con la storia di Blue Beetle quando il film verrà rilasciato su Max questo mese. Blue Beetle sarà integrato nel DCU dopo il film del 2023, […]