RecensioniLa recensione del menu: Fiennes conduce una commedia oscura...

La recensione del menu: Fiennes conduce una commedia oscura horror che intrattiene e sorprende [TIFF]

-


Diretto da Mark Mylod da una sceneggiatura di Seth Reiss e Will Tracy, The Menu è una satira oscura e contorta che lascerà soddisfatto la propria tavolozza. Pieno di colpi di scena ambiziosi che il pubblico non vedrà arrivare, The Menu è un piatto da servire con un lato di intensità e anticipazione. Con una solida, anche se inquietante, interpretazione di Ralph Fiennes, la commedia horror oscura si cimenta nell’esplorare la classe, l’industria dei servizi e i modi in cui i ricchi rovinano praticamente tutto.

Il menu si apre con Margot (Anya Taylor-Joy) e Tyler (Nicholas Hoult) che si imbarcano su un’isola dove si trova il ristorante a cinque stelle Hawthorne, gestito dallo chef Slowik (Ralph Fiennes) e dal suo secondo in comando Elsa (Hong Chau ), si trova. Loro, insieme a una star del cinema snob (John Leguizamo) e alla sua assistente (Aimee Carrero), ricchi fratelli finanziari (Arturo Castro, Rob Yang, Mark St. Cyr), i fedeli clienti di Hawthorne (Judith Light, Reed Birney) e un critico gastronomico Lillian Bloom (Janet McTeer) e il suo editore (Paul Adelstein) — stanno per vivere la notte della loro vita. Quella che inizia come una serata di cucina raffinata e cibo come arte concettuale diventa una prova strana e terrificante.

Anya Taylor-Joy e Nicholas Hoult nel menu

Aspettati l’inaspettato in The Menu. Il film sorprende ad ogni passo, tanto che si comincia a sospettare che la storia possa andare in molte direzioni e avere comunque un senso. Come commento sociale pungente sull’élite benestante e sul loro bisogno di consumare e prendere tutto per se stessi – qualunque cosa sia, compresi i mezzi di sussistenza e la gioia degli operatori del servizio – il film avrebbe potuto andare più in profondità. Tuttavia, c’è ancora un sacco di umorismo oscuro e orrore coinvolti per ottenere il suo punto senza essere troppo pesante. Il potere e la ricchezza hanno un effetto sull’arte e Slowik commenta la storia del cibo e come mostra la discrepanza tra le classi. Ora uno chef rispettato, Slowik ha avuto inizi umili. Ma è stato solo quando ha addebitato migliaia di dollari per un’esperienza culinaria che è stato celebrato come uno dei grandi dell’industria alimentare. I ricchi possono creare o distruggere arte mentre allo stesso tempo risucchiano la vita dall’artista, e Slowik lo sa in prima persona. Il film indica abilmente tutto questo attraverso le storie che Slowik racconta prima di ogni portata.

Oltre ai commenti su ricchezza e arte, The Menu critica anche i buongustai, che, come afferma Slowik, hanno rovinato ciò che fa. Lo chef non disdegna di fare un esempio di Tyler in ciò che considera una presa in giro del suo lavoro. Mylod infonde molto stile al film e, sebbene il film si sposti raramente dalla sua posizione centrale, rimane coinvolgente mentre il pubblico attende con il fiato sospeso per scoprire cosa accadrà dopo. La scenografia e la decorazione della scenografia di Ethan Tobman e Gretchen Gattuso, rispettivamente, sono impeccabili, mettendo in mostra la sontuosità purificata dell’esperienza culinaria raffinata e allo stesso tempo creando un’atmosfera minacciosa. La colonna sonora di Colin Stetson è inquietante, il che si aggiunge all’ambiente inquietante e al disagio che i personaggi provano per tutto il tempo. Il film non si prende troppo sul serio, tuttavia, ed è pieno di alcuni momenti cupamente divertenti. A tal fine, The Menu affascina per il suo umorismo satirico e fa orrore tutto in una volta.

Fiennes è terrificante nei panni dello chef Slowik, severo, inflessibile e divertente. Nei panni di Slowik, l’attore mantiene il controllo sulle sue espressioni facciali, permettendo al suo personaggio di dare una contrazione facciale solo quando parla con Margot di Taylor-Joy, qualcuno che sa non appartiene a Hawthorne come gli altri. Fiennes è rigido in tutto, ma si rilassa quando Slowik trova un senso di gioia nel preparare un piatto specifico più avanti nel film. Taylor-Joy è altrettanto bravo. Infonde a Margot un senso di maggiore consapevolezza, il background del suo personaggio le permette di capire quanto sia ridicola l’esperienza, così come la mentalità di Slowik. Nicholas Hoult nei panni di Tyler è beatamente inconsapevole e pomposo, apparentemente un buongustaio “simpatico”, anche se sovraeccitato, fino a quando non rivela chi è veramente, e Hoult cammina molto bene su quella linea sottile.

Anche il resto del cast di supporto è fantastico, recitando meravigliosamente l’uno sull’altro, anche se Hong Chau nei panni di Elsa è uno di loro. Ha una presenza imponente e il pubblico, attraverso la favolosa performance di Chau, capisce rapidamente cosa motiva Elsa. Con una sceneggiatura complessivamente forte, un cast eccezionale e un solido sforzo alla regia di Mylod, The Menu non vede l’ora di essere divorato. Il pubblico potrebbe non avere molto appetito dopo aver visto il film, ma l’esperienza, come la promessa di Slowik ai suoi ospiti, sarà un’esperienza che non dimenticherà presto.

The Menu è stato presentato in anteprima al Toronto International Film Festival il 10 settembre. Il film uscirà nelle sale il 18 novembre. Dura 106 minuti ed è classificato R per contenuti violenti forti / inquietanti, linguaggio in tutto e alcuni riferimenti sessuali.

Ultime News

L’attore Ironheart di Black Panther 2 era quasi un personaggio diverso dell’MCU

A poco più di un mese dal suo arrivo, l'attore di Black Panther: Wakanda Forever, Dominique Thorne, ricorda...

Le foto di She-Hulk BTS mostrano quanto sia alto il doppio di Tatiana Maslany

Nuove foto dietro le quinte rivelano l'incredibile differenza di altezza tra She-Hulk: Tatiana Maslany dell'avvocato di Law e...

Il piano B14 del Commonwealth li rende cattivi come il CRM di Walking Dead

Il piano B14 del Commonwealth è la tattica più sinistra di Pamela Milton, avvicinandola al CRM sulla gerarchia...

Billy Eichner risponde senza mezzi termini alla scarsa apertura del botteghino di Bros

Billy Eichner ha una risposta schietta alla deludente performance al botteghino di Bros, nonostante le sue entusiastiche recensioni...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te