Notizie Serie TVLa quarta stagione di Stranger Things valeva la pena...

La quarta stagione di Stranger Things valeva la pena aspettare?

-


Questo articolo contiene spoiler per la stagione 4 di Stranger Things.

La stagione 4 di Stranger Things ha impiegato tre anni per arrivare su Netflix, ma ne è valsa la pena aspettare? È difficile credere che i fratelli Duffer originariamente intendessero Stranger Things per una singola serie. “Forse non dovrei dirlo perché mi piace fingere che fosse tutto pianificato”, ha ammesso Ross Duffer in un’intervista a CinemaBlend nel 2017, “[but] Undici si sarebbe sacrificata e avrebbe salvato il mondo, e poi sarebbe stato così, perché c’è stato un momento in cui le serie limitate sono state un grosso problema”.

Fortunatamente, Netflix aveva altre idee e ha chiesto ai fratelli Duffer idee per la stagione 2. Il resto è storia, con il successo sci-fi/horror di Netflix che ha finalmente rilasciato la sua quarta stagione a maggio 2022. È stato confermato che Stranger Things si concluderà con la stagione 5 , anche se a quanto pare ci saranno spin-off sul retro di questo. Nonostante questi piani per mantenere in vita Stranger Things a lungo termine, il tempo tra le stagioni sta aumentando; c’era solo un anno tra le stagioni 1 e 2, ma la stagione 3 non è uscita fino al 2019. In parte, ciò è dovuto al fatto che i fratelli Duffer stanno diventando sempre più ambiziosi, mirando a rendere ogni stagione più spettacolare della precedente. Il divario tra le stagioni 3 e 4, ovviamente, è aumentato a causa dell’inevitabile interruzione causata dalla pandemia di coronavirus.

Di conseguenza, è stata una lunga attesa per la stagione 4 di Stranger Things. La nuova stagione di Stranger Things continua dalla drammatica fine della stagione 3 – in cui i russi hanno catturato Hopper, Eleven ha perso i suoi poteri e ha lasciato Hawkins con la famiglia Byers. Fortunatamente, il ritorno di Stranger Things è valsa sicuramente la pena aspettare, ecco perché.

La stagione 4 di Stranger Things offre sulla scala La stagione 2 non poteva

È chiaro da tempo che i fratelli Duffers volevano andare oltre i confini narrativi di Hawkins. L’episodio più controverso della seconda stagione di Stranger Things, “The Lost Sister”, ha visto Eleven dirigersi a Chicago per imparare a controllare i suoi poteri da sua “sorella”, Eight, un’altra evasa da Hawkins Lab. Gli spettatori non erano pronti a lasciare Hawkins, tuttavia, e l’episodio della bottiglia è stato stridente. Stranger Things 4 finalmente soddisfa il desiderio dei Duffer di aumentare la portata dello spettacolo, ma lo fa in un modo molto più organico, disperdendo i personaggi in tutto il mondo e intrecciando le loro storie individuali attraverso ogni episodio. Questo approccio era stato effettivamente segnalato entro la fine della stagione 3 di Stranger Things, il che significava che gli spettatori erano molto più pronti per questo.

Questa scala maggiore significava che Stranger Things si è spostato oltre la sua casa tradizionale ad Atlanta, in Georgia. Le location delle riprese per la stagione 4 di Stranger Things includevano il New Mexico e la Lituania, consentendo ai fratelli Duffer di creare per la prima volta ambienti molto diversi da quelli di Hawkins. Questo è in realtà uno dei motivi principali per cui la produzione ha richiesto così tanto tempo perché i Duffer mantengono uno stretto controllo sullo spettacolo. Come ha spiegato il produttore Shawn Levy a ComicBook.com, “Se guardi lo spettacolo, non ci sono 12 produttori esecutivi. È ancora un gruppo molto piccolo e i controlli sono rigorosi su ogni episodio”. Quella cura e attenzione assicurano che Stranger Things sia coeso e che tutto sembri ancora ambientato nello stesso mondo. Rende Stranger Things unico in quanto è ancora realizzato da un gruppo affiatato anche se la sua scala si espande in modo così drammatico. Il costo, tuttavia, è che la realizzazione di Stranger Things può richiedere molto tempo.

La stagione 4 di Stranger Things continua con tremendi archi di personaggi

Tuttavia, la più grande forza di Stranger Things non risiede nel suo spettacolo; piuttosto, sta negli archi dei personaggi e nelle tremende dinamiche tra le stelle dello spettacolo. I fratelli Duffer hanno tradizionalmente la tendenza ad accoppiare le loro stelle, permettendo loro di concentrarsi solo su due personaggi alla volta – e mentre ci sono occasioni in cui la stagione 4 di Stranger Things segue questo approccio, per la maggior parte, utilizza gruppi più grandi. Mike e Will passano dei bei momenti insieme e poi finiscono per un’avventura attraverso il paese con Jonathan e il suo migliore amico, mentre Robin e Nancy si legano quando visitano il Pennhurst Asylum, ma per il resto fanno parte di un gruppo più ampio. Solo le sottotrame russe seguono davvero la formula tipica, con Hopper in coppia con una guardia russa di nome Dmitri e Joyce con Murray.

Dato questo grande cambiamento, quindi, è abbastanza straordinario che la stagione 4 di Stranger Things mostri una tale fiducia nei suoi archi narrativi. Aiuta il cattivo principale, Vecna, ad attingere alle emozioni nascoste e sepolte del suo bersaglio; e c’è un arco narrativo particolarmente potente per Max mentre lotta per affrontare il senso di colpa e il dolore che prova dopo la morte del suo fratellastro Billy nella terza stagione. Il dialogo continua a suggerire che Will è gay, un’idea presente sin dalla serie bibbia, ma è interessante notare che non è gestita esplicitamente a favore di un approccio sfumato-non-vogliono-loro. E le scintille che continuano a volare tra Nancy e Steve, mentre finiscono per lavorare di nuovo insieme, sono perfettamente fatte.

Nel frattempo, la stagione 4 di Stranger Things continua ad espandere il suo cast. Pochi programmi TV preziosi riescono a bilanciare un cast in crescita così come Stranger Things, e sta dicendo che una delle storie più interessanti della stagione 4 di Stranger Things è incentrata su Eddie Munson di Joe Quinn, leader dell’Hellfire Club di Hawkins, che avvolge accusato di una serie di omicidi intorno a Hawkins. Eddie è l’aggiunta perfetta alla stagione 4 di Stranger Things, un ragazzo normale che si ritrova improvvisamente coinvolto in tutte le stranezze del Sottosopra. Mostra uno specchio agli altri personaggi, commentando l’adorazione dell’eroe di Dustin per Steve e spingendo Steve e Nancy a tornare insieme. Anche se insiste di non essere un eroe – ammettendo di essersi tuffato nel Watergate solo perché non voleva fare brutta figura in confronto alle ragazze – sta chiaramente superando le sue paure.

Stranger Things Stagione 4 trasforma la propria tradizione

Infine, anche la stagione 4 di Stranger Things è degna di nota perché trasforma la propria tradizione. Il nuovo cattivo, Vecna, è un avvincente antagonista che diventa un’immagine speculare contorta di Eleven, rivelato essere il primo soggetto di prova del dottor Brenner e l’ispirazione per tutti gli esperimenti di Brenner. La performance di Jamie Campbell Bower è elettrizzante nei flashback, mentre rende la versione del 1986 di Vecna ​​assolutamente terrificante. Il retroscena è presentato in modo ragionevolmente efficace, anche se c’è un po’ troppo di un sovraccarico di informazioni nell’episodio 7.

I retcon non sono perfetti, ma poi, come notato, i fratelli Duffer originariamente intendevano Stranger Things come una serie limitata. Funzionano perché i fratelli Duffer capiscono che i cambiamenti nella tradizione contano solo se hanno un impatto emotivo sui personaggi principali; Il viaggio di Eleven attraverso la propria origine ridefinirà sicuramente il suo senso di identità personale. Curiosamente, l’intero arco narrativo di Undici nella stagione 4 di Stranger Things è parallelo al tanto criticato episodio della bottiglia della stagione 2, “The Lost Sister”, indicando ancora una volta il fatto che i fratelli Duffer hanno imparato dai loro inciampi passati. “Non volevo che salvasse magicamente la situazione”, ha spiegato Ross Duffer in un’intervista con EW. “Proprio come Luke Skywalker, aveva bisogno di andarsene da sola e imparare qualcosa su se stessa”. Questo è stato il motivo per cui Eleven è andata a Chicago nella stagione 2, ed è per questo che si dirige al Nina Project nella stagione 4; la differenza fondamentale è che questa volta la sua figura di Yoda è il mentore più improbabile di tutti, lo stesso dottor Brenner.

Senza dubbio alcuni spettatori sentiranno che l’attesa per la stagione 4 di Stranger Things è stata troppo lunga. Ma, anche se la stagione non è perfetta, è difficile non concludere che sia valsa la pena aspettare. La stagione 4 di Stranger Things opera su una scala più ampia che mai, portando gli spettatori lontano da Hawkins, eppure in qualche modo non delude affatto i suoi archi narrativi. Ancora più impressionante, offre un cambiamento radicale nella tradizione di Stranger Things mentre la radica nei suoi personaggi di lunga data e amati prima della stagione 4 di Stranger Things, volume 2.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Le riprese del film Blue Beetle della DC sono quasi terminate, conferma la nuova immagine dei BTS

La star di Blue Beetle Raoul Trujillo conferma che le riprese del film sono quasi terminate. Blue...

Nina ha ucciso Bunny? Only Murders In The Building Stagione 2 Episodio 3 Indizi

Attenzione: spoiler in arrivo per Only Murders stagione 2, episodio 3! Solo Murders in the Building stagione 2 fa...

Hugh Jackman risponde alle voci sul cameo di Deadpool 3 con una nuova foto

Hugh Jackman reagisce alle voci secondo cui apparirà in Deadpool 3 pubblicando una nuova foto. Deadpool 3...

Gli attori Hobbit originali di LOTR vengono fotografati nell’immagine della riunione

I quattro attori Hobbit della trilogia originale de Il Signore degli Anelli vengono fotografati in una recente immagine...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te