Notizie Serie TVLa presa in giro del sequel di Jon Snow...

La presa in giro del sequel di Jon Snow peggiora il suo finale di Game Of Thrones S8

-


Jon Snow ha visto morire due amiche, ha scoperto che la sua infanzia era una bugia, è stato assassinato dai suoi amici e notoriamente non sa nulla – eppure, in qualche modo, il suo finale di Game of Thrones è appena peggiorato. La tanto diffamata stagione 8 di Game of Thrones si conclude con Jon Snow di Kit Harington che uccide la tirannica regina Daenerys e introduce un regime meno focoso ad Approdo del Re. Come punizione per il suo tradimento, per quanto comprensibile possa essere stato, Jon viene condannato all’esilio e si reca a nord oltre il Muro con i suoi amici Wildling.

La storia di Jon Snow di Kit Harington non finisce con la stagione 8 de Il Trono di Spade. Come confermato dallo stesso autore di Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco George RR Martin, Harington ha proposto il ritorno di Jon Snow in una serie spin-off sequel, che è attualmente nelle prime fasi di sviluppo. Kit Harington ha commentato Jon Snow dopo Game of Thrones (tramite EW), rivelando che il suo personaggio “non va bene”. L’attore descrive anche Jon come gravato da un trauma alla fine di Game of Thrones – non nel modo in cui lo era il pubblico, ma a causa della perdita di Ygritte e Daenerys, dell’impiccagione di Olly e dell’essere costretto a lasciare la sua casa.

Misery di Jon Snow peggiora il suo finale GOT

Il finale originale di Game of Thrones di Jon Snow è stato agrodolce. Da un lato, il segreto Aegon Targaryen si ritrovò bandito dalla terra che aveva salvato da un certo destino. Dall’altro, avventurarsi oltre il Muro ha offerto a Jon Snow una tabula rasa tanto desiderata. Sia come Lord Comandante dei Guardiani della notte che come alleato di Daenerys Targaryen, Jon sembrava costantemente a disagio quando occupava posizioni di potere. Nonostante il suo talento per la leadership e la guerra, il mantra “Non lo voglio” non si applica solo al Trono di Spade. In effetti, l’unica volta in cui Jon Snow è sembrato veramente a suo agio durante Game of Thrones è stato quando si è unito temporaneamente ai Wildling.

In quanto tale, il finale della stagione 8 di Game of Thrones di Jon ha chiuso il suo arco narrativo con un tocco di felicità. Dirigendosi dove ai Wildling viene promessa la libertà, l’amicizia, la famiglia e la freschezza che Jon Snow non ha mai trovato a sud del Muro. Per quanto traumatica sia stata la sua esperienza in Game of Thrones, il finale di Jon ha preso in giro una vita libera dal bagaglio della politica e da linee di sangue nascoste. La conferma di Kit Harington che Jon ha effettivamente portato il suo bagaglio emotivo oltre il Muro e ora trascorre i suoi giorni infelici per tutto ciò che è accaduto durante Game of Thrones risucchia il dolce dalla sua conclusione agrodolce e rende il suo viaggio verso nord una vera punizione.

Il finale di Jon Snow di Game Of Thrones era già rotto

Sapere che Jon Snow è attualmente seduto attorno a un falò da qualche parte a nord di Westeros, imbronciato in un mucchio di neve che si scioglie, peggiora la fine della stagione 8 di Game of Thrones, ma il suo capitolo finale non era affatto perfetto per cominciare. Jon Snow che uccideva Daenerys Targaryen mancava di un pugno emotivo a causa della natura frettolosa e spesso derisa della sua svolta verso il malvagio, mentre la decisione di punire Jon, un eroe indiscusso di Westeros, per aver risparmiato King’s Landing dalla “Mad Queen” rasentava il ridicolo.

In aggiunta ai peccati della stagione 8 di Game of Thrones, il finale di Jon Snow ha completamente ignorato la svolta “R + L = J” che Game of Thrones stava costruendo dalla stagione 1. Game of Thrones sembrava prefigurare Jon come un eroe riluttante che alla fine avrebbe ascendere per rivendicare il suo diritto di nascita, portare la pace nel regno e adempiere la profezia del Principe che era stato promesso. Invece, Game of Thrones annulla lo sviluppo del personaggio in modo che Jon possa andare in campeggio con i suoi amici pelosi. L’eredità dei Targaryen in Game of Thrones finisce con un piagnucolio, non con il botto che meritava.

Come lo spin-off di Jon Snow può risolvere il suo finale GOT

Mentre la miserabile verità dietro il finale di Game of Thrones di Jon Snow rende le sue scene finali molto meno significative, il malcontento del protagonista funge da scenario perfetto per l’imminente sequel dello spin-off di Kit Harington. Se l’ex Lord Comandante, come suggerito dal finale della serie Game of Thrones, avesse trovato felicità e appagamento nel nord, ci sarebbero poche ragioni preziose per rivisitare il personaggio. Sapere che Jon si sta ancora prendendo a calci per Daenerys, Ygritte, Olly e quella dannata tazza di caffè di Winterfell significa che ha problemi da risolvere in una serie di sequel. Ancora più importante, essere “non a posto” significa anche che Jon ha molto spazio per crescere emotivamente.

In cima alla lista delle cose da fare dello spin-off di Jon Snow dovrebbe esserci la questione dei suoi genitori. Game of Thrones in qualche modo ha trasformato Jon Snow con il sangue di Targaryen in un ripensamento, e le trame future devono espiare questo grave errore. Invadere Westeros e impadronirsi della corona di re Bran potrebbe essere troppo da sperare, ma Jon porta ancora il potenziale di grandezza nelle sue vene e il principe deve mantenere la sua promessa. Lo spin-off di Game of Thrones Jon Snow può eliminare i rimpianti di Daenerys e Ygritte aggiungendo un nuovo interesse amoroso – preferibilmente non una zia questa volta – e riaccendendo lo spirito romantico di Jon.

Infine, Jon Snow deve tornare a Westeros. Piuttosto che scappare in esilio e rimuginare, la storia di Game of Thrones di Jon Snow richiede un finale più definitivo, e le terre sconosciute a nord del Muro possono solo fare così tanto nel riscattare archi narrativi interrotti che si sono verificati altrove. Jon deve affrontare il suo passato, conquistare i suoi demoni e finalmente raggiungere il suo potenziale. Andare avanti non significa semplicemente spostarsi verso nord.

Ultime News

Perché 80 per Brady sta avendo successo al botteghino (è davvero così bello?!)

AVVERTIMENTO! Questo articolo contiene SPOILER per 80 Per il finale di Brady! La commedia sportiva 80 per...

Last Of Us Original Game Actor Reviews Mostra la versione del loro personaggio

Jeffrey Pierce di The Last Of Us, che interpreta Tommy nei videogiochi ma ritorna nello show come Perry,...

Come i trailer di Wakanda Forever hanno nascosto l’identità di New Black Panther in bella vista

In che modo i trailer di Black Panther: Wakanda Forever sono riusciti a nascondere l'identità di Shuri come...

La star dello spin-off di Walking Dead filma una scena di combattimento nel video del set di Daryl Dixon

Norman Reedus gira una scena d'azione per le strade di Parigi nel set video di The Walking Dead:...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te