Asiatica Film Mediale

La nuova origine di Wolfwood di Trigun Stampede lo rende il perfetto opposto di Vash

La nuova origine di Wolfwood di Trigun Stampede lo rende il perfetto opposto di Vash
Debora

Di Debora

06 Marzo 2023, 00:07


Attenzione: spoiler per Trigun Stampede, episodio 6 Trigun Stampede ha adottato un approccio molto diverso a Nicholas D. Wolfwood rispetto al suo anime precedente, questa volta facendo dell’assassino il perfetto opposto di Vash.

L’episodio 6 di Trigun Stampede si tuffa nel retroscena di Wolfwood, quando una figura del suo passato è apparsa nel tentativo di uccidere l’eroe di Trigun Vash. Questa figura si è rivelata essere Livio, una persona che Wolfwood una volta considerava un fratello all’orfanotrofio. Livio è stato però modificato e cyborgizzato, e sembra che non ci sia modo di contattarlo. Nel processo di rivelazione, vengono anche mostrate tutte le sperimentazioni e le modifiche che lo stesso Wolfwood ha subito.

Confrontando Vash e Wolfwood

Vash e Wolfwood hanno molte somiglianze; entrambi hanno sofferto da quando erano bambini, e anche entrambi per mano del cattivo di Trigun, Knives (meno direttamente, nel caso di Wolfwood). Di conseguenza sono stati costretti a crescere rapidamente, cristallizzando le loro convinzioni esattamente come erano. Entrambi hanno persino avuto a che fare con i loro fratelli, la loro unica famiglia, impazziti per gli omicidi. Quando Vash gli chiede se c’è qualcuno che vuole proteggere, Wolfwood evita la domanda, solo per rivelare immediatamente al pubblico che sì, c’era una persona del genere. Tuttavia, queste somiglianze esistono principalmente per evidenziare le principali differenze che ci sono tra i due personaggi.

Come effetto collaterale della sperimentazione che ha subito, Wolfwood è invecchiato rapidamente, ora in un corpo adulto nonostante probabilmente fosse solo un adolescente in termini di anni letterali vissuti. Questo è l’esatto opposto di Vash, che nell’ultimo episodio ha rivelato di non invecchiare da almeno 20 anni. Mentre Vash si rifiuta di uccidere o addirittura di usare davvero la violenza, anche contro gli assassini inviati per ucciderlo, Wolfwood ne ha uccisi molti con il suo Cross Punisher, sia quelli che avevano intenzione di fargli del male che quelli che non l’hanno fatto. E questo episodio rivela che al centro di tutto, Wolfwood ha accettato tutti gli atti malvagi che l’Occhio di Michael gli ha ordinato di fare per proteggere Livio, perché non aveva scelta. Vash e Wolfwood sono rispettivamente i massimi esempi di idealismo e pragmatismo, quindi non c’è da meravigliarsi che a volte abbiano difficoltà ad andare d’accordo.

Sapere che Wolfwood ha subito tutta questa sperimentazione e sofferenza getta una nuova luce sulle sue azioni nei confronti di Rollo, il cyborg dell’episodio precedente. Quando dice di averlo ucciso per pietà, è quasi un grido di aiuto, come se desiderasse che qualcuno lo mettesse fuori dalla sua miseria quando ha subito un trattamento così brutale. Segna una svolta oscura per Trigun Stampede, ma è perfettamente in linea con il manga Trigun Maximum, quindi i fan della serie dovrebbero essere contenti delle rivelazioni di questo episodio.

Trigun Stampede debutta con nuovi episodi il sabato, tramite Crunchyroll.


Potrebbe interessarti

Doctor Who sarà l’unico obiettivo di Russell T Davies per gli anni a venire
Doctor Who sarà l’unico obiettivo di Russell T Davies per gli anni a venire

Russell T Davies non ha intenzione di lavorare su nient’altro nel corso degli anni in cui dirigerà Doctor Who. Davies è già un nome familiare per lo spettacolo, poiché in precedenza aveva diretto il revival che ha riportato Doctor Who dalla cancellazione. Dopo anni lontano dall’universo di Doctor Who, Davies tornerà per dirigere le avventure […]

HIMYF ha introdotto il padre?  Hilary Duff ha una risposta criptica
HIMYF ha introdotto il padre? Hilary Duff ha una risposta criptica

Hilary Duff risponde con attenzione alla domanda se How I Met Your Father abbia già rivelato il genitore titolare. Duff interpreta la protagonista Sophie nei flashback, dove è alla ricerca della sua anima gemella. Nel frattempo, Kim Cattrall interpreta Sophie nel 2050 mentre racconta a suo figlio la storia di come ha incontrato suo padre. […]