Asiatica Film Mediale

La morte di Kirk in Star Trek Generations è stata una tragedia, afferma Walter Koenig.

La morte di Kirk in Star Trek Generations è stata una tragedia, afferma Walter Koenig.
Debora

Di Debora

27 Novembre 2023, 23:59


Riassunto

  • Walter Koenig critica Star Trek Generations per il modo in cui viene trattata la morte del Capitano Kirk, definendola “una vergogna”.
  • Nonostante le loro divergenze personali, Koenig difende con passione Kirk e l’interpretazione del personaggio da parte di William Shatner.
  • L’inclusione di Koenig nel podcast The 7th Rule per recensire gli episodi di Star Trek: The Original Series sta generando entusiasmo tra i fan ed ha già superato gli obiettivi di raccolta fondi.

Star Trek: The Original Series: Walter Koenig critica Star Trek Generations per la morte di Captain Kirk

Walter Koenig, icona di Star Trek: The Original Series, critica Star Trek Generations per come il film ha ucciso il Capitano James T. Kirk (William Shatner), definendolo “una vergogna”. Koenig appare nel prologo di Star Trek Generations come Pavel Chekov, accanto a Kirk di Shatner e Scotty di James Doohan, per passare il testimone al cast di Star Trek: The Next Generation, che ha preso il controllo della serie cinematografica di Star Trek. Ma Koenig non è stato solo poco soddisfatto del ruolo trascurabile di Chekov nel film, ma anche del modo in cui Star Trek Generations ha gestito la morte di Kirk.

In un’intervista con TrekMovie, per promuovere il suo ingresso nel podcast The 7th Rule, in cui recenserà gli episodi di Star Trek: The Original Series, Walter Koenig non si è trattenuto nei confronti della morte del Capitano Kirk in Star Trek Generations. La difesa appassionata di Kirk da parte di Koenig è particolarmente significativa dato che lui e William Shatner non sono famosi per essere amici stretti. Tuttavia, Walter ritiene che sia Kirk che Shatner meritassero di più e di meglio. Di seguito riportiamo la sua citazione in grassetto:

“Penso che sia una vergogna! E mi scuserai per questa sfuriata, ma penso che sia una vergogna il modo in cui hanno ucciso il Capitano Kirk. È stato così casuale: ‘Oh, a proposito, sei morto’. Avrebbe dovuto morire in modo eroico, intendo davvero eroico. Lo merita! E il signor Shatner ha dato molto a quel personaggio. Era incredibilmente bello, era un dannatamente bravo attore, totalmente impegnato in quello che stava facendo. Non parlarmi di esagerazione, è una sciocchezza. Cosa stai cercando? Stai cercando un ventriloquo, qualcuno che non muova le labbra? Stai cercando qualcuno che dia al personaggio vita, che abbracci la situazione, che dia tutto, che mostri chi è. E Bill Shatner portava tutto questo al personaggio ogni volta… Sono stanco di sentire – mi scuso per lo sfogo – sono stanco di sentire parlare di cattiva recitazione, di recitazione esagerata, penso che sia solo una sciocchezza.”

Walter Koenig entra a far parte del podcast The 7th Rule per guardare i suoi episodi di Star Trek

Sarà la prima volta che li vedrà da quando sono andati in onda per la prima volta

La partecipazione di Walter Koenig al podcast The 7th Rule con Cirroc Lofton e Ryan T. Husk è un grande evento, e The 7th Rule ha lanciato una campagna su Indiegogo affinché i fan possano non solo sostenere l’avventura di Walter Koenig nel mondo dei podcast, ma anche ottenere benefici e vantaggi unici. La campagna di Indiegogo di The 7th Rule con Walter Koenig ha già riscosso un enorme successo, superando il 211% dell’obiettivo flessibile, ma al momento della stesura di questo testo c’è ancora tempo per i fan per unirsi al divertimento. Il podcast The 7th Rule con Walter Koenig inizierà all’inizio del 2024 e ogni settimana recenserà un episodio, a cominciare dalla seconda stagione di Star Trek: The Original Series, quando Walter si è unito allo show come Ensign Pavel Chekov.

Uno dei suoi episodi preferiti di Star Trek è TOS stagione 2, episodio 6, “Spectre of the Gun”.

Walter Koenig è un brillante narratore che porterà i fan in un viaggio nel passato mentre guarda i suoi classici episodi di Star Trek: The Original Series. Come dimostrato dalla sua difesa del Capitano Kirk di William Shatner, Koenig esprime sinceramente le sue opinioni, anche se lui e William Shatner non sono mai stati d’accordo. È quella sincerità schietta che i fan possono aspettarsi dal podcast The 7th Rule con Walter Koenig. Forse, se il podcast avrà successo come ci si aspetta, Walter Koenig e The 7th Rule potranno recensire anche i film di Star Trek, compreso Star Trek Generations.

Star Trek Generations è disponibile in streaming su Paramount+.

Fonte: TrekMovie.com


Potrebbe interessarti

Il Manga più sottovalutato di Shonen Jump finalmente ottiene l’adattamento anime.
Il Manga più sottovalutato di Shonen Jump finalmente ottiene l’adattamento anime.

Sommario Dandadan è un manga che segue la tradizione dei dark shonen con le sue intense scene di battaglia e una narrazione più cupa, rendendolo il perfetto seguito dei titoli popolari come Jujutsu Kaisen e Chainsaw Man. L’adattamento anime di Dandadan vanta uno staff impressionante, composto da talentuosi individui che hanno lavorato su produzioni notevoli […]

Il cosplay di I Simpson presenta un Flanders decapitato in una parodia classica de “La Quinta Dimensione” (“Twilight Zone”).
Il cosplay di I Simpson presenta un Flanders decapitato in una parodia classica de “La Quinta Dimensione” (“Twilight Zone”).

Riassunto L’episodio “Treehouse of Horror IV” dei Simpson è un’istituzione culturale e uno dei migliori della serie. L’artista cosplay Emily Hall omaggia un momento memorabile dell’episodio, in particolare la svolta finale nel segmento “Terror at 5 ½ Feet”. Treehouse of Horror ha contribuito a consolidare la reputazione dei Simpson nella parodia, mettendo in mostra la […]