Asiatica Film Mediale

La mente sbalorditiva della fine di John Wick 4 riguarda tutte le scelte, spiega il regista.

La mente sbalorditiva della fine di John Wick 4 riguarda tutte le scelte, spiega il regista.
Erica

Di Erica

25 Marzo 2023, 00:00



Attenzione: GRANDI SPOILER per John Wick: Chapter 4! Il regista di John Wick: Chapter 4, Chad Stahelski, scompone il finale shock e perché si riduce alla scelta fatta da John Wick. Il quarto capitolo prende una sorprendente svolta quando John Wick e il suo amico-traditore Caine sono costretti a duellare fino alla morte. John Wick viene colpito più volte da Caine e, anche se sopravvive abbastanza a lungo da sconfiggere il vero villain, la scena finale del film mostra Winston e il Bowery King al suo cimitero piangere la sua morte.

In un’intervista esclusiva con Screen Rant per John Wick: Chapter 4, Stahelski ha discusso il sorprendente finale del film. Ha rivelato che questo è stato ciò che “ha praticamente bloccato Keanu e me”. Stahelski ha spiegato come la scelta di John Wick e la domanda su ciò per cui ha da vivere rispetto a ciò per cui Caine ha da vivere siano alla base del finale. Scopri cosa ha da dire Stahelski sul finale di John Wick: Chapter 4 qui sotto.

“Due amici duellano per ragioni diverse, in prima o in terza persona. Questo è un dilemma. È il dilemma più esistenziale che si possa avere. Hai qualcuno a cui vuoi bene ed è una scelta. È o “Devo morire per farlo vivere, o vivere e farlo morire”. Come mi sento al riguardo? Ma poi ci aggiungi la cosa successiva, “Vivo per me stesso”.” John deve fare una scelta. Non si tratta di lui e Caine, si tratta di Caine che vive per qualcosa che è più importante per entrambi. È un dilemma interessante da risolvere. Non è stato facile scriverlo sulla carta, “Questo ha senso.” Non puoi solo dire, “Ucciderò il mio protagonista. Non ucciderò il mio protagonista. Sarò subdolo e ti farò pensare di aver ucciso il mio protagonista.” Questo non è il punto. Il punto è la scelta. John ha fatto una scelta per fare qualcosa di più grande di sé, o per salvare qualcun altro che non era nemmeno nel film. Questo è interessante per me.”

Anche se John Wick: Chapter 4 sembra essere la fine del personaggio principale, l’interpretazione di Stahelski dà a John Wick il potere di fare scelte fino agli ultimi momenti della sua vita. La motivazione di John Wick è iniziata come un bisogno di soddisfare la sua sete di vendetta, ma il suo motivo per sopravvivere è sempre stato mantenere viva la memoria della moglie. Mentre la motivazione di Caine è di tenere al sicuro sua figlia e finalmente riunirsi con lei, John Wick alla fine decide di aiutare il suo amico a proteggere sua figlia.

La vicenda di John Wick sembrava sempre essere diretta verso una tragedia; è stato immerso nella morte, nel dolore e nella vendetta fin dal principio. In tutti e quattro i film, John Wick ha messo i suoi amici in pericolo per perseguire i suoi obiettivi, portando alla loro ferita o addirittura alla loro morte in un atto di rappresaglia. Ha coinvolto Shimazu, mettendolo contro uno dei loro vecchi amici, Caine. Ciò porta alla morte di Shimazu per mano di Caine, lasciando la sua stessa figlia indietro. Scegliendo di sacrificarsi, John ha finalmente scelto una causa più grande di sé e ha protetto le persone che sono state lì per lui sin dall’inizio.

La missione di John Wick era fermare l’Alta Tavola per guadagnare la sua libertà e aiutare le persone che lo avevano aiutato. Il duello in John Wick: Chapter 4 gli permette di aiutare Caine a proteggere la figlia, salvare Winston e sistemarsi con l’Alta Tavola. La sua missione è completata e questo ultimo atto di sacrificio gli permette di avere una fine eroica dopo aver vissuto una vita di violenza. John Wick ha scelto che era più importante per il suo amico vivere per sua figlia, che è ancora viva, che per lui vivere per il fantasma di un ricordo.


Potrebbe interessarti

Come Ana de Armas in Ballerina è l’opposto di Keanu Reeves in John Wick.
Come Ana de Armas in Ballerina è l’opposto di Keanu Reeves in John Wick.

La produttrice Erica Lee spiega come il percorso del personaggio interpretato da Ana de Armas in Ballerina sia l’opposto di quello di John Wick. Ballerina, scritto da Shay Hatten, racconta la storia di una giovane donna che si allena presso la stessa accademia di danza in cui John Wick si era formato da giovane per […]

Il creatore di Spawn spiega perché non dirigerà il film di reboot con Jamie Foxx.
Il creatore di Spawn spiega perché non dirigerà il film di reboot con Jamie Foxx.

Nonostante avesse originariamente pensato di dirigere il film sul reboot di Jamie Foxx, il creatore di Spawn, Todd McFarlane, ha confermato che non sarà lui a dirigere il film. Il sovrannaturale anti-eroe fece la sua comparsa sul grande schermo nel 1997 con il film Spawn, con Michael Jai White nel ruolo del soldato diventato assassino […]