Notizie FilmLa linea della vendetta di Batman ha un significato...

La linea della vendetta di Batman ha un significato nascosto, rivela Matt Reeves

-


Il regista di Batman, Matt Reeves, rivela il significato nascosto dietro la frase “I’m vengeance” del film. Il nuovo film vede protagonista Robert Pattinson nei panni del leggendario supereroe DC, succedendo a Ben Affleck nel ruolo di una storia che esiste al di fuori della Warner Bros.’ continuità DCEU. Dopo aver subito ampi ritardi nella produzione legati alla pandemia, The Batman uscirà finalmente nei cinema oggi, 4 marzo.

Basato sul filmato del trailer di The Batman, il film di Reeves descrive una versione più cruda di Gotham City rispetto ai suoi predecessori sul grande schermo, e il Crociato Incappucciato di Pattinson si trova di conseguenza in un luogo particolarmente oscuro. Nel suo secondo anno di vigilantismo, Bruce Wayne sta affrontando il crimine e la corruzione su una scala praticamente insormontabile, con criminali mortali che si preparano ad affrontare la sfida presentata dal suo alter ego mascherato. Un popolare momento del trailer in cui Pattinson si dichiara “vendetta” a un gruppo di criminali che procede a prendere a pugni, evitando il momento dichiarativo “I’m Batman” dei precedenti adattamenti cinematografici per fare riferimento invece a un momento famoso di Batman: The Animated Series.

In un’apparizione sul podcast Big Picture di The Ringer, Reeves riconosce che questo è un richiamo all’amato spettacolo animato, ma nota anche che la battuta ha un significato più ampio nel film. Discutendo la sua intenzione generale con questo progetto, dice che The Batman è interessato alla motivazione principale di Bruce Wayne per il suo vigilantismo, che il regista individua come basato sul desiderio di rivisitare il suo trauma infantile, qualcosa che non sarà mai in grado di annullare. Dichiarandosi vendetta invece di Batman, dice Reeves, imposta il suo arco di crescita, nel corso del quale imparerà che deve essere qualcosa di più del suo stesso desiderio di vendetta. Dai un’occhiata alla spiegazione di Reeves di seguito:

Per quanto voglia pensare che lo sta facendo per migliorare la città, è davvero anche per se stesso, per dare un senso alla sua vita. E non credo che capisca fino a che punto è stato spinto in questo modo, è davvero una vendetta personale. Ed è per questo che inizia con questo, quando non dice, sai, “Sono Batman”, come nei film di Burton, dice, sai, “Sono la vendetta”, che viene dai fumetti e dalla serie animata. E ho pensato, beh, quello che mi piacerebbe fare è che mi piacerebbe vederlo avere un risveglio nel corso della storia, così inizia a capire che deve essere di più, che deve cambiare, che non basta intraprendere questa strada di vendetta…

Mentre i fan erano sicuramente entusiasti di vedere un riferimento a Batman: The Animated Series nel materiale promozionale, il momento è chiaramente fondamentale per il film di Reeves che spiega come Pattinson ha descritto il suo personaggio finora. Ha soprannominato Bruce Wayne di The Batman più strano che playboy, suggerendo che è veramente consumato dal suo alter-ego in un modo che non gli permette di costruirsi una vita personale. Questo spiegherebbe anche perché in questo film trascorre più tempo nei panni di Batman rispetto a Bruce rispetto alle interpretazioni passate, e come ciò potrebbe potenzialmente cambiare in The Batman 2, dopo aver raggiunto la fine di questo arco narrativo che Reeves ha preparato per il suo personaggio.

Anche se dovrebbe essere interessante vedere l’eroe di Pattinson crescere in questo modo nel corso del film, i fan non vedono l’ora di vedere Batman come una vendetta, aspettandosi alcune scene di combattimento intense. Il film di Reeves reinterpreta in particolare la regola di non uccidere di Batman, suggerendo che, piuttosto che esprimere il suo desiderio di dispensare giustizia in modo uniforme, il Cavaliere Oscuro vuole uccidere i suoi nemici, e solo la sua forza di volontà gli impedisce di farlo. Questo punto di partenza approssimativo offre all’eroe DC molto spazio per crescere su una potenziale trilogia di film di The Batman, se quei piani dovessero finire per realizzarsi.

Fonte: The Ringer

Date di uscita chiave The Batman (2022)Data di uscita: 04 marzo 2022 DC League of Super-Pets (2022)Data di uscita: 20 maggio 2022 Black Adam (2022)Data di uscita: 29 luglio 2022 The Flash (2022)Data di uscita : 04 novembre 2022 Aquaman and the Lost Kingdom (2022)Data di uscita: 16 dicembre 2022 Shazam! Fury of the Gods (2023)Data di uscita: 02 giugno 2023 Blue Beetle (2023)Data di uscita: 18 agosto 2023

Ultime News

Star Trek ha appena creato una nuova era

Attenzione: SPOILER per Star Trek: Prodigy Stagione 1, Episodio 17 - "Ghost In The Machine"Sebbene Star Trek: Picard...

L’attore Feyd-Rautha di Dune 2 condivide la storia esilarante (e non convenzionale) dell’audizione

Dune: l'attore della seconda parte Austin Butler ha rivelato la sorprendente storia dietro l'ottenimento del ruolo di Feyd-Rautha....

Avatar andrà in onda in TV per la prima volta prima del sequel

Domenica 11 dicembre, Avatar andrà in onda in TV per la prima volta in assoluto, prima dell'uscita di...

Hjerson Clip di Agatha Christie rivela di più su The Profiler [EXCLUSIVE]

Screen Rant è lieta di presentare una clip esclusiva dal prossimo quarto episodio di Hjerson di Agatha Christie....

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te