Asiatica Film Mediale

La lettura del tavolo nuziale del mio migliore amico di Russell Crowe è stata la peggiore, afferma il regista

La lettura del tavolo nuziale del mio migliore amico di Russell Crowe è stata la peggiore, afferma il regista
Erica

Di Erica

06 Febbraio 2022, 02:58


Il regista di Il matrimonio del mio migliore amico rivela che Russell Crowe ha fatto un provino per il film ma non è stato scelto dopo una catastrofica lettura da tavolo con Julia Roberts. Russell Crowe è meglio conosciuto per i suoi ruoli in film dei primi anni 2000, tra cui Il Gladiatore di Ridley Scott e A Beautiful Mind di Ron Howard, entrambi i quali gli sono valsi una nomination all’Oscar (e una vittoria per Il Gladiatore). Più recentemente, è apparso come Roger Ailes nella miniserie The Loudest Voice e come Jor-El nel DC Extended Universe. Farà anche il suo debutto alla Marvel come Zeus nel prossimo Thor: Love and Thunder, che uscirà l’8 luglio 2022.

Il matrimonio del mio migliore amico, che ha finito per scegliere Dermot Mulroney nel ruolo dell’interesse amoroso di Roberts, è stato presentato per la prima volta il 20 giugno 1997. Segue Roberts nei panni di Jules Potter, un critico di ristoranti che non si rende conto di essere follemente innamorato del suo meglio amico fino a quando non annuncia il suo fidanzamento. Il film vede anche Cameron Diaz nei panni della fidanzata della sua migliore amica e Rupert Everett nei panni del suo amico emotivamente solidale George. Il film è stato un enorme successo, incassando quasi $ 300 milioni dal suo budget di $ 38 milioni, arrivando al sesto posto nella classifica del botteghino nazionale dell’anno.

Vulture ha condiviso un estratto da un’intervista con il regista di My Best Friend’s Wedding PJ Hogan, che è presente nel nuovo libro From Hollywood with Love: The Rise and Fall (and Rise Again) della commedia romantica di Scott Meslow. Hogan ha rivelato che quando Russell Crowe ha fatto il provino per il film, “è stata una delle peggiori letture da tavolo che abbia mai visto”. A Crowe mancava gravemente la chimica con la co-protagonista Julia Roberts, che “si stava letteralmente chinando sul tavolo, fissando, tipo, a pochi centimetri dal viso di Russell, cercando di stabilire un contatto visivo. E non l’avrebbe guardata”. Crowe ha anche “letto ogni riga con un tono monotono”. Fino ad oggi, Hogan non capisce cosa abbia causato l’interazione imbarazzante. Leggi la citazione completa qui sotto:

“Non so cosa sia andato storto… È stata una delle peggiori letture da tavolo che abbia mai visto. Russell era seduto di fronte a Julia. Ha afferrato quel copione, e ha fissato quel copione, e non l’ha guardata nemmeno una volta. Leggeva ogni riga in modo monotono. A un certo punto, Julia era letteralmente china sul tavolo, fissando, tipo, a pochi centimetri dal viso di Russell, cercando di stabilire un contatto visivo. E non l’avrebbe guardata. Alla fine della lettura, Russell è venuto da me e ha detto: “Pensavo che fosse andata abbastanza bene”. E poi ho capito: Russell non sarebbe stato al matrimonio del mio migliore amico”.

Al momento di questa audizione, Crowe era ancora relativamente sconosciuto. Aveva recitato per alcuni anni in Australia, incluso un ruolo ricorrente nella sitcom di lunga data Neighbours, ma il suo più grande progetto americano fino a quel momento era un terzo ruolo nel western di Sam Raimi The Quick and the Dead. Tuttavia, anche senza Il matrimonio del mio migliore amico, ha conquistato l’oro nel 1997, recitando nel film drammatico di successo LA Confidential.

Se Il matrimonio del mio migliore amico fosse finito con Crowe al fianco di Roberts, la sua carriera sarebbe potuta essere molto diversa. Potrebbe essersi ritrovato a recitare in commedie molto più romantiche piuttosto che in drammi nominati all’Oscar e poemi epici storici. Tuttavia, dal modo in cui leggeva la sua tabella, sembra che questo potenziale ramo della sua carriera non avrebbe mai dovuto esistere.

Fonte: avvoltoio

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

James Gunn riceve una lettera esilarante da Scooby-Doo che chiede lavoro
James Gunn riceve una lettera esilarante da Scooby-Doo che chiede lavoro

La mente del pacificatore James Gunn riceve una lettera esilarante da Scooby-Doo, che presumibilmente non ha più notizie dello scrittore da quando hanno lavorato insieme nel 2004. Il lavoro di Gunn sul franchise dei Guardiani della Galassia dei Marvel Studios lo ha reso un nome familiare. Dopo aver diretto The Suicide Squad (2020) della Warner […]

Il poster del film Flash dà uno sguardo da cartone animato al nuovo vestito dell’eroe
Il poster del film Flash dà uno sguardo da cartone animato al nuovo vestito dell’eroe

La locandina del film Flash dà uno sguardo da cartone animato alla nuova tuta dello Scarlet Speedster. Ispirato all’amata trama di Flashpoint, il film DC Extended Universe del regista Andy Muschietti vedrà Barry Allen di Ezra Miller navigare e, a sua volta, manipolare lo spazio e il tempo. Imitando le buffonate multiversali dei Marvel Studios […]