Notizie Serie TVLa figlia di Roseanne Barr si apre sul disturbo...

La figlia di Roseanne Barr si apre sul disturbo da stress post-traumatico e sull’impatto della fama della madre

-


La figlia di Roseanne Barr, Jenny Pentland, ha parlato del disturbo da stress post-traumatico (PTSD) che ha sofferto dopo essere stata mandata via da adolescente problematica e dell’impatto della fama di sua madre. Roseanne era una sitcom americana trasmessa dalla ABC dal 18 ottobre 1988 al 20 maggio 1997. La serie è incentrata sulla famiglia Conner e segue la loro vita quotidiana e le lotte come famiglia operaia in America. Barr ha recitato nella serie nel ruolo della matriarca di famiglia, Roseanne Conner, insieme a Dan Conner di John Goodman, e ha ottenuto il plauso della critica per il suo ruolo. Nel 2018, Roseanne è stata brevemente rianimata, ma alla fine è stata cancellata dopo che Barr è stato coinvolto in polemiche per aver fatto commenti razzisti.

Oggi, Roseanne sopravvive nella forma della serie spin-off The Conners, che ha ucciso il personaggio di Roseanne per affrontare la controversia fuori dallo schermo di Barr. The Conners esplora le lotte della famiglia operaia sotto una nuova luce dopo lo sciopero della tragedia familiare. La serie è andata avanti per quattro stagioni finora e ha ricevuto un’accoglienza generalmente positiva. Barr, dopo la cancellazione di lei e del suo show, ha in gran parte fatto un passo lontano dagli occhi del pubblico. Tuttavia, sua figlia ora si fa avanti per dare un’altra prospettiva sulla fama e sulla vita personale dell’attrice.

In un’intervista con People, Pentland ha rivelato di aver sofferto di disturbo da stress post-traumatico per essere stata mandata in varie strutture di cura da adolescente e ha lottato con la fama di sua madre. Da adolescente, Pentland ha trascorso cinque anni in varie strutture come reparti psichiatrici, scuole di riforma e un campo di addestramento nella natura selvaggia. È stata mandata via a causa della recitazione da adolescente, comportamento che ha attribuito alla pressione della fama di sua madre. Crede anche che sia stata la fama di Roseanne di sua madre a spingere i suoi genitori a mandarla via. Durante la sua permanenza nelle strutture, Pentland ha sofferto e assistito a varie forme di abuso e ha pianto la perdita della sua libertà. Leggi la sua dichiarazione di seguito:

“Ero rinchiuso… Stavo prendendo brutti voti, ed ero chiacchierone, mi tagliavo le braccia e fumavo sigarette… Solo depresso. Penso che ci fosse la paura che andassimo fuori controllo. Il peggior abuso che sento io ho sofferto è stato che il mio libero arbitrio fosse rimosso, la mancanza di libertà. Questi posti sono ancora là fuori e voglio che smetta. Non penso più a ciò che ho perso. Penso a ciò che le altre persone stanno perdendo in questo momento o cosa perderanno se non cambia”.

La dichiarazione di Pentland arriva pochi giorni prima dell’uscita del suo nuovo libro di memorie This Will Be Funny Later. Dice che vuole che la sua storia aumenti la consapevolezza dell’esistenza di tali strutture che sono estremamente dannose per gli adolescenti vulnerabili. La sua dichiarazione fornisce anche una visione sorprendente di come sia essere il figlio di una celebrità. I comportamenti che ha descritto in dettaglio non erano quelli di un’adolescente turbata o ribelle, ma i comportamenti di un adolescente che soffriva di depressione e chiedeva aiuto. Pentland ora vede, in parte, come i suoi comportamenti fossero in parte in risposta all’improvvisa fama di Roseanne di Barr. La popolarità di sua madre significava pressioni su Pentland e sui suoi fratelli affinché diano una buona immagine pubblica, così come pressioni affinché i suoi genitori si consultassero e seguissero le indicazioni degli “esperti”.

Fortunatamente, le cose sono molto migliorate per Pentland, che da allora ha riparato la sua relazione con entrambi i genitori. Ora è felicemente sposata con cinque figli e si è concentrata sulla sensibilizzazione per le strutture di trattamento degli adolescenti problematici. Come sottolinea Pentland, esistono ancora molte strutture come quelle in cui è stata mandata oggi. Afferma che l’allontanamento degli adolescenti a volte può causare ulteriori danni a un adolescente quando i genitori non si prendono il tempo per esaminare veramente dove stanno mandando i loro figli. Proprio come la fama di Barr’s Roseanne ha creato pressione, molti genitori potrebbero sentire la stessa pressione per mantenere quell’immagine positiva della famiglia. Tuttavia, l’allontanamento di un bambino dovrebbe sempre comportare ricerche, considerazioni e valutazioni molto attente. La storia di Barr serve a sensibilizzare su questo problema e a incoraggiare la riforma nell’area delle strutture per adolescenti in difficoltà.

Fonte: persone

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Le foto del set dello spinoff di Boys Gen V prendono in giro la connessione allo spettacolo principale

Nuove immagini dal set di Gen V anticipano i suoi collegamenti con The Boys. Basato sui fumetti...

Saw 10 annunciato: ottiene il direttore del franchise e la data di uscita nel 2023

Dopo molte anticipazioni per il suo sviluppo, Saw 10 è stato ufficialmente confermato e fissato per una data...

La scioccante confessione di AJ Styles sull’iconica musica d’ingresso

Una delle prime cose a cui i fan della WWE pensano quando si tratta di AJ Styles è...

I film prequel di Hunger Games vedono Viola Davis come la cattiva

Il prequel di Hunger Games, The Ballad of Songbirds and Snakes, trova ufficialmente il suo cattivo nell'acclamata attrice...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te