Notizie FilmLa CGI di Avatar 2 è rivoluzionaria e non...

La CGI di Avatar 2 è rivoluzionaria e non ne avevi idea

-


Un nuovo video spiega come la CGI in Avatar: The Way of Water sia in realtà molto più innovativa di quanto molti pensino. Al momento della sua uscita nel 2009, Avatar di James Cameron ha introdotto il pubblico nel mondo alieno mozzafiato di Pandora e dei suoi abitanti nativi, i Na’vi. Il film è rinomato per i suoi spettacolari effetti visivi, qualcosa che Cameron sta spingendo ancora oltre nel sequel del film, Avatar: La via dell’acqua. Il film in uscita segue Jake Sully (Sam Worthington) e la sua famiglia mentre combattono ancora una volta per preservare Pandora dagli invasori umani.

Un recente trailer di Avatar: La via dell’acqua anticipa alcuni di ciò che accadrà nel sequel, inclusi grandi progressi nella tecnologia CGI e un’ambientazione più incentrata sul mare. Anche prima dell’uscita del trailer, i rapporti dettagliavano le elaborate riprese del serbatoio dell’acqua che molti membri del cast stavano realizzando per i loro ruoli, con la nuova arrivata Kate Winslet che ha stabilito un nuovo record mondiale tra gli attori per la più lunga trattenuta sott’acqua. Oltre a Worthington, Avatar: The Way of Water vede il ritorno di numerosi attori del primo film, tra cui Zoe Saldana, Sigourney Weaver, Giovanni Ribisi e Stephen Lang.

In un nuovo video come parte della loro serie “VFX Artists React”, gli artisti di Corridor Crew danno un’occhiata al trailer di Avatar: The Way of Water e spiegano perché la CGI è così rivoluzionaria. Oltre a mettere in evidenza gli incredibili progressi apportati alla skin CGI, i conduttori approfondiscono una particolare ripresa del trailer che mostra una nuovissima tecnologia di simulazione dell’acqua brevettata dalla principale casa di effetti visivi del film, Weta Digital. Scopri cosa dicono le persone di Corridor Crew sulla nuova tecnologia di simulazione dell’acqua mostrata nel trailer:

Ian Hubert: “Il pezzo che penso sia pazzo è la tensione superficiale in basso a sinistra, il modo in cui entra in quel pezzo intrecciato. Non ricordo di aver mai visto la tensione superficiale su quella scala complessa e dinamica. Come l’acqua va via è ancora intrappolato lì, a pezzetti [of woven fabric].”

Sam Gorski: “Oltre a questo, dal punto di vista visivo e di rendering, non so nemmeno quanti brevetti abbiano fatto. Ma ho visto piccoli blurb apparire come, ‘Oh, fantastico, Weta ha tipo 4 o 5 nuovi brevetti di simulazione dell’acqua,’ per casi davvero unici come questo scatto.”

Wren Weichman: “Penso che qui si stia verificando una simulazione dell’acqua a due stadi. Normalmente, quando si esegue una simulazione dell’acqua è molto basata sulle particelle e stanno facendo la prima simulazione delle particelle per l’acqua. Ma poi, quando si interfaccia effettivamente con qualcosa penso cosa [the new patent’s] dicendo è che in realtà sta generando nuove particelle su quelle superfici reali e questo è un po’ creare l’illusione di quella tensione dell’acqua di cui stai parlando.[…] Weta è famosa per aver letteralmente inventato strumenti da zero per realizzare i propri film”.

Oltre al loro lavoro sul primo film Avatar, Weta Digital è anche rinomata per il suo contributo alla trilogia de Il Signore degli Anelli, così come per una serie di altri film, e il nuovo video di Corridor Crew mostra che lo studio è di nuovo spingendo ulteriormente il limite della CGI in Avatar: The Way of Water. Anche se molto rimane ancora sconosciuto sull’imminente sequel di Cameron, è chiaro che, quando si tratta della rappresentazione dell’acqua in CGI, il nuovo film introdurrà tecniche e tecnologie che il pubblico non ha mai visto prima. Con gran parte del nuovo film ambientato in un’ambientazione oceanica, Weta Digital si è evidentemente impegnata a realizzare simulazioni d’acqua che, almeno dalle riprese del trailer, sembrino fotorealistiche.

Proprio come il primo Avatar ha rappresentato un enorme balzo in avanti nella tecnologia CGI, sembra che il secondo sarà altrettanto innovativo con la sua grafica rivoluzionaria. Sebbene non tutta la CGI nell’Avatar originale sia così buona per gli standard odierni come nel 2009, il suo sequel ha l’opportunità di introdurre potenzialmente effetti realistici che dureranno per i decenni a venire. Con una data di uscita per Avatar: La via dell’acqua fissata per il 16 dicembre, il pubblico sarà probabilmente trattato con trailer aggiuntivi che mostrano più effetti visivi del film nei prossimi mesi.

Fonte: Equipaggio del corridoio/ YouTube

Date di rilascio chiave

  • Avatar 2 (2022)Data di uscita: 16 dicembre 2022
  • Avatar 3 (2024)Data di uscita: 20 dicembre 2024
  • Avatar 4 (2026)Data di uscita: 18 dicembre 2026
  • Avatar 5 (2028)Data di uscita: 22 dicembre 2028

Ultime News

Nancy dovrebbe stare con Steve o Jonathan? La star di Stranger Things risponde

Cose più strane La star Natalia Dyer ha parlato del triangolo amoroso della quarta stagione tra Nancy, Jonathan...

Il poster di Clerks 3 rivela il primo sguardo a Jay e Bob al Quick Stop

L'ultimo poster per il prossimo film di Kevin Smith Impiegati 3 offre ai fan il loro primo...

James Cameron è molto sincero sulle prospettive al botteghino di Avatar 2

Il regista da record James Cameron, vincitore di un Oscar, ha parlato in modo molto schietto delle prospettive...

Downton Abbey 3 Potenziali trame affrontate da Hugh Bonneville

Hugh Bonneville considera che tipo di trame potrebbe presentare un potenziale Downton Abbey 3. L'amato dramma britannico...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te