Asiatica Film Mediale

La casa della stella del drago spiega il simbolismo di [SPOILER]è la morte

La casa della stella del drago spiega il simbolismo di [SPOILER]è la morte
Debora

Di Debora

10 Ottobre 2022, 23:16


Avvertimento: SPOILER in vista per House of the Dragon stagione 1, episodio 8. La star di House of the Dragon Paddy Considine spiega come il modo in cui King Viserys muore nell’episodio 8 mostra una potente metafora sul potere. Il Re dei Sette Regni ha usato la sua posizione per prendere decisioni che rompono gli schemi delle aspettative di Westeros su come il potere reale viene trasferito dal sangue. In particolare, Viserys ha nominato sua figlia, la principessa Rhaenyra Targaryen, erede al Trono di Spade nonostante nessuna donna avesse ricoperto una posizione del genere prima. Come uno dei suoi ultimi atti come re, Viserys approvò che uno dei figli di Rhaenyra ereditasse Driftmark se Lord Corlys Velaryon avesse ceduto alle sue ferite, nonostante il loro status di bastardi.

Sebbene abbia abbracciato molte decisioni progressiste durante il suo regno, re Viserys ha sofferto per oltre un decennio di lebbra, facendo marcire il suo corpo. Sebbene sia il fratello di Daemon Targaryen, Viserys sembra molto più vecchio, invecchiando rapidamente a causa della sua malattia fisica. Alla fine dell’episodio 8, dopo aver consumato un’ultima cena tesa con la sua famiglia, Viserys soccombe alla sua malattia e muore. La sua morte significa che, se non ci saranno dubbi sulla pretesa di Rhaenyra al Trono di Spade, diventerà presto la Regina dei Sette Regni.

In un’intervista con The Hollywood Reporter, l’attore de La casa del drago Paddy Considine ha spiegato come la morte di re Viserys contenga il simbolismo relativo al potere che il re Targaryen detiene. Considine rivela che, nonostante i tentativi di Viserys di usare il potere che deteneva per sempre, non ha reso la sua posizione meno corruttrice. Scopri cosa aveva da dire Considine di seguito:

“Penso che sia molto nobile e dignitoso come va. Sta soffrendo terribilmente per un’afflizione. Fondamentalmente ottiene una forma di lebbra che si insinua nel corpo, le sue ossa iniziano a cedergli. I suoi polmoni iniziano a cedergli. Sta solo morendo di una morte lenta e orribile. Alla fine, sembra un vecchio. Lui non è! È un giovane. Ha solo pochi anni più di suo fratello, Daemon. Ma lo ha invecchiato. Ed è una metafora di ciò che il potere fa alle persone, anche se non lo usa per il proprio tornaconto personale. Non si ubriaca del potere, è responsabile. Ma le esigenze di essere un re hanno il loro tributo sul corpo fisico. Quindi è stato interessante interpretare quel declino in lui. Sta solo cercando di fare del bene. Riesce a dire qualche parola prima di andarsene, cosa di cui gli ero grato”.

Cosa accadrà in House Of The Dragon senza Re Viserys?

La rivelazione di Considine sulla morte simbolica di Viserys può anche essere collegata alla distruzione che seguirà presto la sua scomparsa. La Casa del Drago è stata costruita per la Danza dei Draghi, una guerra civile dei Targaryen, durante la sua prima stagione. Prima di morire, Viserys ha una conversazione con Alicent, parlando del sogno di Aegon e del principe promesso, qualcosa che Alicent interpreta erroneamente mentre nomina suo figlio Aegon successore del Trono di Spade subito prima della morte. Morendo prima di poter approfondire ciò che ha detto, le ultime parole di Viserys diventeranno sicuramente un catalizzatore per l’inevitabile guerra a venire.

L’assenza di Viseys da House of the Dragon sarà avvertita non solo dalla sua mancanza di presenza sullo schermo, ma anche dal modo in cui è morto. Marcire nonostante voglia usare la sua posizione per il bene sottolinea la corruttibilità del potere reale a Westeros, indipendentemente da ciò che la persona al potere fa con la propria posizione. Viserys aveva cercato di fare la cosa giusta, proprio come Rhaenyra e Alicent sentiranno di interpretare correttamente i desideri dell’ex re mentre si scontrano l’una contro l’altra. Non solo la morte di Viserys sarà importante per gli ultimi due episodi della prima stagione, ma il modo in cui è morto funge da inquietante simbolo di ciò che verrà.

Fonte: THR


Potrebbe interessarti

Perché Werewolf By Night non aveva una scena post-crediti
Perché Werewolf By Night non aveva una scena post-crediti

Avvertimento! Spoiler avanti per Werewolf by Night. Il produttore esecutivo Brian Gay spiega perché Werewolf by Night non aveva una scena post-crediti. Diretto da Michael Giacchino, Werewolf by Night è la prima presentazione speciale del MCU ad approdare su Disney+. Lo speciale racconta un gruppo leggendario di cacciatori di mostri che si sono riuniti per […]

Kevin Bacon rivela un ruolo sorprendente di cui i fan parlano di più
Kevin Bacon rivela un ruolo sorprendente di cui i fan parlano di più

Nonostante abbia una grande varietà di personaggi importanti nella sua filmografia, Kevin Bacon rivela il ruolo sorprendente di cui i fan vogliono parlargli di più come quello del suo cameo in Will & Grace. Dopo aver debuttato come attore nel 1978 in National Lampoon’s Animal House, Bacon è uno degli attori più iconici degli anni […]