Asiatica Film Mediale

La canzone ‘Shallow’ di A Star Is Born esiste solo perché un’altra canzone di Lady Gaga è stata rifiutata

La canzone ‘Shallow’ di A Star Is Born esiste solo perché un’altra canzone di Lady Gaga è stata rifiutata
Erica

Di Erica

29 Luglio 2023, 17:14



Il brano “Shallow” de “A Star is Born” era originariamente destinato ad essere una canzone completamente diversa di Lady Gaga. Il film del 2018, che rappresenta la quarta versione della storia con lo stesso titolo, segue la storia del musicista in declino Jackson Maine (Bradley Cooper, che ha anche diretto e co-scritto il film) mentre scopre e fa da mentore alla talentuosa cantante Ally (Lady Gaga), il cui successo coincide con la sua caduta dal successo. Il brano “Shallow”, che alla fine ha vinto l’Oscar per la Miglior Canzone Originale, è centrale nella storia considerando la sua posizione come primo duetto dal vivo eseguito dalla coppia romantica, lanciando Ally verso il super stardom.

NME ha recentemente intervistato il compositore e produttore Mark Ronson per parlare della sua partecipazione alla colonna sonora di Barbie. Durante l’intervista, la conversazione si è spostata su “A Star is Born” e Ronson (che ha co-scritto “Shallow”) ha rivelato che Bradley Cooper inizialmente voleva la traccia “Joanne”, futuristica traccia dell’album di Lady Gaga, per “A Star is Born”. Ronson ha rifiutato perché “avevo bisogno di quella canzone per il disco di Gaga”, ma ha accettato di aiutarli a creare una nuova canzone che alla fine è diventata “Shallow”. Ecco la citazione completa di Ronson:

“Stavamo lavorando all’album di Gaga, “Joanne”, quando Bradley Cooper è venuto in studio un pomeriggio. Mi piacciono i suoi film. È arrivato sembrando una vera star del cinema. Così abbiamo passato del tempo insieme. Era davvero gentile, parlava di questa nuova sceneggiatura che stavano facendo entrambi. Gli ho fatto sentire la canzone chiamata “Joanne” e lui dice:”È fantastica, posso averla?” So che è una grande star e tutto, ma quella canzone mi piaceva davvero. E in realtà ne avevo bisogno per il disco di Gaga.

“A questo punto ho accettato di prendere del tempo per lavorare su una nuova canzone.”Stavamo lavorando in questo incredibile studio a Malibu, [Los Angeles] – lo studio di Rick Rubin, Shangri La – e aveva un lungo corridoio echoey. Ho un ricordo molto preciso della voce di Gaga che arrivava da 30 piedi di distanza, sembrava così eccitata per qualcosa mentre entrava. Si è seduta al pianoforte ed ha iniziato a cantare “Sono sul fondo”…”

“Shallow” è stata alla fine pubblicata due anni prima della uscita di “A Star is Born”, nell’album “Joanne” del 2016 di Lady Gaga. Ci sono molte ragioni per cui la scelta di scrivere “Shallow” per il film ha alla fine servito molto meglio a “A Star is Born”, ma un fattore chiave è quanto personali siano i testi di “Joanne”. La canzone è un tenero lamento sulla defunta zia di Lady Gaga e non si adatta alla trama del film, mentre “Shallow” è stata creata per catturare perfettamente la spinta e il tira e molla tra Jackson e Ally, sia a livello testuale che musicale.

“Shallow” è anche una canzone molto più bombastica di “Joanne”, che mette in mostra le doti vocali di Lady Gaga in modo più completo. Questo è importante considerando il suo posto d’onore nella colonna sonora di “A Star is Born”. Poiché manca di un momento di grande potenza vocale, “Joanne” potrebbe non aver sottolineato in modo così potente l’ascesa di Ally al successo.

La reazione del pubblico ad entrambi i brani ha anche dimostrato che scrivere “Shallow” per “A Star is Born” è stata la decisione giusta. “Joanne” è stata pubblicata solo come singolo in Italia e non ha mai raggiunto la vetta delle classifiche in cui è apparsa. “Shallow”, d’altra parte, è uno dei singoli digitali più venduti di tutti i tempi ed è diventato il quarto singolo numero 1 di Gaga.

Fonte: NME


Potrebbe interessarti

Missione: Impossibile 7 aveva più scene con la donna misteriosa di Ethan prima delle “brutali” proiezioni di prova.
Missione: Impossibile 7 aveva più scene con la donna misteriosa di Ethan prima delle “brutali” proiezioni di prova.

Avviso: Contiene SPOILER per Mission: Impossible – Dead Reckoning Part One! Sommario Nei primissimi tagli di Mission: Impossible – Dead Reckoning Part One, il partner misterioso di Ethan Hunt nelle scene del flashback, Marie, aveva un ruolo più importante. Tuttavia, in seguito a una proiezione di prova, il regista Christopher McQuarrie ha deciso di ripensare […]

Questo poster giapponese di Star Wars del 1982 è il migliore che tu abbia mai visto
Questo poster giapponese di Star Wars del 1982 è il migliore che tu abbia mai visto

Sommario Il manifesto giapponese di Star Wars di Noriyoshi Ohrai è stupefacente, catturando l’essenza del film in un’immagine con i suoi dettagli esplosivi. Il manifesto mostra il malvagio Darth Vader e la sua Morte Nera in cima, con gli eroi raggruppati alla base, creando una composizione visivamente accattivante. L’opera usa colori vivaci per ritrarre un […]