Asiatica Film Mediale

La ABC ha minacciato di annullare gli Oscar se le categorie non fossero state tagliate

La ABC ha minacciato di annullare gli Oscar se le categorie non fossero state tagliate
Erica

Di Erica

06 Marzo 2022, 03:37


La ABC ha minacciato di annullare gli Oscar se non avessero tagliato i premi dalla trasmissione. La 94a edizione degli Academy Awards si terrà il 27 marzo 2022 al Dolby Theatre di Los Angeles, in California, e vedrà film come Dune, West Side Story, Power of the Dog e Licorice Pizza, solo per citarne alcuni. competere per il primo premio. La cerimonia di quest’anno, tuttavia, è stata uno spettacolo molto pubblicizzato dopo che sono sorte molteplici controversie.

La più grande è stata la decisione di non trasmettere tutti i premi dal vivo, con otto categorie – cortometraggio documentario, montaggio di film, trucco/acconciatura, colonna sonora originale, scenografia, cortometraggio animato, cortometraggio live-action e suono – che saranno girate prima e taglia la trasmissione. Dall’annuncio, si è parlato di un boicottaggio dello spettacolo degli Oscar in solitario con i candidati al taglio. Apparentemente è stata presa la decisione di provare ad abbreviare lo spettacolo del premio, sperando di attirare più spettatori alla trasmissione televisiva di quest’anno.

Sebbene originariamente si credesse che fosse una decisione presa esclusivamente dall’Academy of Motion Pictures Arts and Science, sembra che la decisione sia effettivamente arrivata a causa delle pressioni della ABC. Secondo THR, un membro senza nome di uno dei consigli di amministrazione di una delle filiali ha affermato che la ABC ha minacciato di annullare gli Oscar tramite una clausola nell’accordo stipulato dall’Accademia e dalla ABC per i diritti di trasmissione degli Oscar se 12 categorie non fossero state rimosse dallo spettacolo. È stato raggiunto un compromesso che ha soddisfatto ABC. Il governatore senza nome ha detto: “Ci è stato detto che avremmo dovuto sacrificare qualcosa o avremmo perso l’intero spettacolo”.

La ABC ospita la trasmissione televisiva degli Academy Awards dal 1976 e nel 2016 hanno rinnovato il contratto con loro trasmettendo i premi fino al 2028. Anche la ABC è una delle poche reti che non prende parte alla rotazione del Super Bowl, poiché non l’hanno fatto trasmette un Super Bowl dal 2006, rendendo gli Academy Awards uno dei più grandi eventi di trasmissione dal vivo della rete. Dopo gli Oscar dell’anno scorso, che avevano un numero record di spettatori, scendendo sotto i 10 milioni di spettatori, sembra che la ABC cerchi disperatamente di riportare il pubblico in ogni modo necessario.

Tuttavia, quei tentativi di attirare membri del pubblico che non hanno alcun interesse per gli Oscar possono correre il rischio di alienare gli spettatori fedeli che hanno già per lo spettacolo. Il pubblico vuole vedere i vari mestieri dei film celebrati e assistere all’evento a causa dell’eredità storica. È un’opportunità per esporre un pubblico a film di cui potrebbe non aver mai sentito parlare o pensare di guardare e può presentare alle persone aspetti della realizzazione di film a cui non hanno mai pensato e perseguire una carriera in quei campi. Molte persone potrebbero non essere d’accordo sui film che vincono o non vengono nominati. Tuttavia, gli Oscar fanno parte della conservazione del film e tagliare per inseguire gli ascolti è una realtà deprimente, che potrebbe segnalare che quando arriverà il momento, gli Oscar potrebbero aver bisogno di trovare una nuova rete da chiamare a casa.

Fonte: THR

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

La proiezione di Batman interrotta da veri pipistrelli nel teatro
La proiezione di Batman interrotta da veri pipistrelli nel teatro

In una proiezione del nuovo film The Batman, un video virale mostra veri pipistrelli che appaiono nel cinema e svolazzano in giro mentre i membri del pubblico guardano con disorientato divertimento. Il nuovo film della Warner Brothers è stato presentato in anteprima questo fine settimana, con legioni di spettatori che hanno invaso i cinema di […]

Robert Pattinson risponde al soprannome di R-Batz dal casting di Batman
Robert Pattinson risponde al soprannome di R-Batz dal casting di Batman

Robert Pattinson ha risposto al nuovo soprannome di Internet per lui, R-Batz, che è nato grazie al suo ultimo ruolo in The Batman. Le prime recensioni hanno elogiato l’attesissimo rilascio di Matt Reeves per la sua nuova interpretazione dell’amato vigilante dei fumetti, interpretato da Pattinson. Il film vanta una serie di grandi nomi, con Zoë […]