Notizie FilmKyle MacLachlan riflette sul lavoro con David Lynch in...

Kyle MacLachlan riflette sul lavoro con David Lynch in Dune

-


Kyle MacLachlan riflette sulla sua esperienza di lavoro sul set di Dune con il regista David Lynch. Dune è un’epopea fantascientifica ambientata in un lontano futuro su un volatile pianeta desertico, Arrakis, noto anche come “Dune”. La storia, basata sull’omonimo romanzo del 1965, segue le nobili famiglie di Arrakis mentre combattono per il controllo della risorsa più preziosa del pianeta, Melange, un potente farmaco psicoattivo essenziale per i viaggi nello spazio noto anche come “Spice”. Dopo un devastante tradimento da parte dell’imperatore Shaddam IV, Paul Atreides (MacLachlan) combatte contro l’impero con l’aiuto della popolazione nativa di Arrakis, che crede che sia il messia che stavano aspettando.

Lynch è uno scrittore e regista noto per il suo stile surrealista e la sua filmografia è descritta come onirica e spesso inquietante. È meglio conosciuto per le serie televisive di culto, Twin Peaks, così come per film nominati all’Oscar come Mulholland Drive, Blue Velvet e The Elephant Man. L’eccentricità di Lynch e il suo peculiare senso dell’umorismo risuonano in tutto il suo lavoro. I suoi film incoraggiano il pubblico a dare un’occhiata più da vicino al ventre della società educata e alle assurdità che tengono insieme la vita quotidiana. Dune è il terzo lungometraggio di Lynch e il primo ruolo importante di MacLachlan.

MacLachlan e Lynch hanno mantenuto il loro rapporto di lavoro molto tempo dopo aver finito di lavorare a Dune, con MacLachlan che ha recitato sia in Blue Velvet che in Twin Peaks. In un’intervista con AV Club, MacLachlan riflette con affetto sull’inizio della loro relazione e su come Lynch abbia ispirato fiducia in lui mentre faceva l’audizione per Dune. L’attore afferma di non pretendere di capire tutto quello che fa Lynch, ma ciononostante si fida di lui come regista. MacLachlan ricorda di avere circa 22 anni e completamente fuori dalla sua zona di comfort quando Lynch lo ha tirato da parte e lo ha aiutato a resettare prima di provare di nuovo il monologo. Leggi la citazione completa qui sotto:

“Ci sono ancora grandi quantità di dati che non capisco e non ho bisogno di capire, onestamente. I suoi film sono esperienziali, davvero, e fanno molte domande, ma non ci sono molte risposte fornite . Ma ricordo quando ho fatto il provino per la prima volta per Dune, ed ero piuttosto giovane: avevo 22 o 23 anni e non avevo mai lavorato davanti a una telecamera prima. E c’era questa scena particolare in cui dovevo rivolgermi ai Fremen, ed è nel film e li esorto insieme ai combattenti e avevo bisogno di parlare direttamente alla telecamera per questa particolare audizione, che è una cosa insolita da fare come attore e un po’ impegnativa. Comunque, così ho iniziato e penso di aver fallito un paio di volte e stavo diventando un po’ frustrato. E ricordo che David è venuto da me e ho detto, David, non so davvero se posso farlo. Non ne sono sicuro. Non mi stava ancora chiamando “Kale”, ma disse: “Kyle, so che puoi farcela. Ce l’hai. Rilassati, respira. Prenditi il ​​tuo tempo”. E ha appena detto tutte le cose giuste che mi hanno in qualche modo raffreddato. Ha riconosciuto immediatamente ciò di cui avevo bisogno come attore”.

MacLachlan e Lynch sono collaboratori di lunga data

I fan del lavoro di Lynch riconoscono che a volte esplorare più a fondo i suoi film porta a più domande che risposte. MacLachlan offre l’intuizione che, anche dalla sua posizione, non comprende completamente ogni aspetto dei film di Lynch. L’attore afferma che Lynch è un regista molto controllato che sa esattamente cosa vuole mostrare al pubblico. MacLachlan menziona gli sforzi per non intellettualizzare eccessivamente le sue sceneggiature, ma piuttosto per fidarsi dell’umore e dei sentimenti trasmessi da Lynch. Avendo lavorato insieme a lungo a questo punto, MacLachlan segue intuitivamente la direzione di Lynch con una comprensione non detta.

Da allora Lynch ha preso le distanze da Dune a causa della stampa negativa che ha ricevuto in quel momento e della sensazione che fosse esaurito con il taglio teatrale del film. Tuttavia, il regista ha continuato a lavorare con MacLachlan, scegliendolo come protagonista in Blue Velvet solo due anni dopo. Da allora MacLachlan ha avuto una carriera di successo, attribuendo a Lynch il merito di avergli dato la sua grande occasione. La fiducia che Lynch coltiva sul set consente ai suoi attori di creare scene vulnerabili e potenti che rimangono con gli spettatori molto tempo dopo i titoli di coda.

Fonte: AV Club

Ultime News

Last Of Us mostra una notevole capacità di resistenza con la crescita degli spettatori dell’episodio 4

Il pubblico dell'episodio 4 di The Last of Us raggiunge un altro record della serie. Dall'anteprima il...

Quantum Leap conferma finalmente un altro saltatore segreto (ma perché?)

Questo articolo contiene spoiler sull'episodio 12 di Quantum Leap. L'episodio 12 di Quantum Leap conferma finalmente che...

Arriva il trailer con il doppiaggio del film di Kaguya-sama: Love is War

Il distributore Konnichiwa Festival ha pubblicato l'anticipo con doppiaggio in spagnolo latino per il film del franchise di...

Le immagini della quinta stagione di The Conners prendono in giro l’arco straziante di Jackie e Bev

Le immagini dell'episodio 13 della stagione 5 di Conners anticipano il futuro dell'arco straziante di Jackie e Bev...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te